eTV 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX UltimeNotizieMostra : Fare clic sul pulsante del volume (in basso a sinistra dello schermo del video)
Compagnie Aeree · XNUMX€ Aviation · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Cosa ce di nuovo · XNUMX€ Persone · XNUMX€ Ricostruzione · XNUMX€ Trasporti in Damanhur · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ In voga · XNUMX€ Ultime notizie dagli USA

Una nuova realtà COVID quando si vola negli Stati Uniti sono 20 anni di prigione federale per dirottamento o violazione della maschera

Varianti Delta COVID-19 - Maschera l'America!

Secondo la FAA, negli Stati Uniti sono state presentate 4,385 segnalazioni di passeggeri indisciplinati entro un anno. Di questi, 3,199 sono segnalazioni di incidenti relativi alla maschera. Interferire con un equipaggio di volo è un reato grave, ma dovrebbe essere un reato ai sensi del Patriot Act con pene detentive fino a 20 anni? Il presidente statunitense di Flyers Rights, Paul Hudson, non la pensa così.

Stampa Friendly, PDF e Email
  • Dimentica il distanziamento sociale quando sali a bordo di un volo nazionale negli Stati Uniti.
  • I passeggeri che si oppongono alle normative vigenti e urlano mentre sono a bordo di un volo possono essere perseguiti ai sensi del Partriot Act e rischiano 20 anni di prigione federale.
  • Gli assistenti di volo statunitensi vengono addestrati dalle stesse persone che addestrano le guardie carcerarie, non un tentativo di de-escalation.

I cieli amichevoli negli Stati Uniti potrebbero non essere affatto così amichevoli come lo erano ai bei vecchi tempi del PAN AM.

I Federal Air Marshal stanno insegnando agli assistenti di volo come affrontare il crescente rischio di passeggeri che diventano bellicosi e violenti, spesso a causa delle regole sulla maschera facciale.

Le restrizioni comunemente applicate sui voli internazionali, inclusi i posti intermedi aperti, il distanziamento sociale sugli aerei e le regole di vaccinazione, di solito non sono in vigore per i voli nazionali statunitensi.

Molti passeggeri nazionali negli Stati Uniti si rifiutano di seguire le regole di indossare la maschera per motivi politici, religiosi e alcuni per motivi di salute. Ciò sta causando un gran numero di incidenti, che vengono segnalati alla Federal Aviation Authority (FAA)

Volare nell'era del COVID-19 è stressante per i passeggeri e l'equipaggio e ha provocato 3,199 incidenti legati alla maschera segnalati alla FAA. Considerando che in un anno sono state presentate solo 4,385 segnalazioni di passeggeri indisciplinati, si tratta di un numero molto elevato.

Per tenere i passeggeri sotto controllo, alla Camera si è discusso di punire gli incidenti relativi ai passeggeri con la stessa gravità del dirottamento. Il Patriot Act è stato messo in atto negli Stati Uniti in risposta ad attacchi terroristici, non in risposta a un passeggero che si lamentava. La violazione del Patriot Act comporta una pena detentiva federale di 20 anni.

Paul Hudson, presidente di Diritti dei volantini, è stato un avvocato schietto per i diritti dei passeggeri e dice basta.

Commento di FlyersRights.org al sottocomitato per l'aviazione della Camera sull'aumento del numero di incidenti aerei

Il recente aumento degli incidenti violenti nei viaggi aerei è un problema serio che necessita di soluzioni. L'audizione del sottocomitato trarrebbe vantaggio dall'ascolto del punto di vista del passeggero. Nell'agosto 2020 FlyersRights.org ha presentato una petizione al Dipartimento dei trasporti per imporre l'uso della maschera durante i viaggi aerei. FlyersRights.org è stata l'organizzazione leader a sostenere misure di mitigazione del COVID per rendere i viaggi aerei più sicuri.

 Secondo gli ultimi dati della FAA, gli incidenti segnalati relativi alla maschera rappresentano il 73% di tutti gli incidenti segnalati dai membri dell'equipaggio nel 2021. Allo stesso tempo, gli incidenti non correlati alla maschera sono diminuiti e la FAA ha più che raddoppiato il numero dei suoi indagini. FlyersRights.org propone le seguenti soluzioni per ridurre il numero di disturbi legati alla mascherina sugli aerei:

  1. Implementare il sistema del cartellino giallo in cui un passeggero riceve un avvertimento scritto e la possibilità di inviare un reclamo scritto al pilota o alla compagnia aerea come mezzo di de-escalation.
  2. Garantire che gli stessi assistenti di volo rispettino e applichino in modo più coerente le regole della maschera.
  3. Consentire una maggiore facilità di ottenere eccezioni legittime per salute e disabilità alla regola della maschera.
  4. Implementare maggiori misure di mitigazione del COVID, inclusi il distanziamento sociale e i controlli della temperatura. Il distanziamento sociale deve essere imposto non solo sull'aereo, ma al gate, durante il processo di imbarco e ai controlli di sicurezza.
  5. Rivalutare le estensioni del mandato della maschera TSA con un avviso pubblico e un processo di commento.

Le compagnie aeree hanno stipato passeggeri su un numero minore di voli senza distanziamento sociale, blocco dei posti centrali, limiti di capacità, controllo della temperatura e test COVID. Mentre alcuni passeggeri si oppongono alle maschere per motivi politici, altri vedono la mancanza di altre precauzioni di sicurezza di buon senso adottate dalle compagnie aeree (distanziamento sociale, blocco del posto centrale, controlli della temperatura) e la mancanza di un'applicazione coerente su passeggeri e assistenti di volo.

Il processo per la batteria è necessario quando questi incidenti diventano violenti. Tuttavia, sarebbe una grave escalation e una grave violazione delle libertà civili invocare il crimine del Patriot Act "interferenza con membri dell'equipaggio di volo e assistenti di volo" destinato ai dirottatori e minacciare un passeggero con fino a 20 anni di carcere.

FlyersRights.org ha sostenuto una regola sulla maschera e altre misure sanitarie per proteggere i passeggeri e i membri dell'equipaggio. Mentre la maggior parte degli assistenti di volo applica la regola della maschera nel miglior modo possibile in base alle circostanze, molti assistenti di volo non tentano l'applicazione e violano la regola della maschera.

FlyersRights.org non attribuirebbe le azioni di una piccola minoranza di assistenti di volo all'intero gruppo. Tuttavia, proprio come devono essere intraprese azioni esecutive contro i passeggeri che si rifiutano di indossare una maschera, devono essere intraprese azioni contro questi assistenti di volo che violano la regola della maschera o che non fanno alcuno sforzo per far rispettare la regola. Questo non solo aiuterà a frenare le dozzine di aberranti incidenti ai passeggeri, ma è anche vitale per la salute continua di tutti i passeggeri e dell'equipaggio di volo durante la pandemia.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Juergen T Steinmetz

Juergen Thomas Steinmetz ha lavorato ininterrottamente nel settore dei viaggi e del turismo sin da quando era un adolescente in Germania (1977).
Lui ha fondato eTurboNews nel 1999 come prima newsletter online per l'industria mondiale del turismo di viaggio.

Lascia un tuo commento