eTV 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX UltimeNotizieMostra : Fare clic sul pulsante del volume (in basso a sinistra dello schermo del video)
Ultime notizie europee · XNUMX€ Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ crimine · XNUMX€ Cultura · XNUMX€ Films · XNUMX€ Georgia Ultime notizie · XNUMX€ News · XNUMX€ Persone · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ In voga · XNUMX€ Ultime notizie dagli USA · XNUMX€ Notizie varie

La star georgiana degli scacchi fa causa a Netflix per averla chiamata russa

La star georgiana degli scacchi fa causa a Netflix per averla chiamata russa
La star georgiana degli scacchi fa causa a Netflix per averla chiamata russa
Scritto da Harry Johnson

Netflix ha mentito sfacciatamente e deliberatamente sui successi di Gaprindashvili allo scopo cinico e a buon mercato di "accrescere il dramma" facendo sembrare che il suo eroe immaginario fosse riuscito a fare ciò che nessun'altra donna, inclusa Gaprindashvili, aveva fatto.

Stampa Friendly, PDF e Email
  • La campionessa di scacchi georgiana intenta una causa per diffamazione contro Netflix per averla interpretata erroneamente nella loro serie di successo.
  • Netflix accusato di essere gravemente sessista e sminuente e manifestamente falso nelle loro serie TV.
  • Nona Gaprindashvili ha intentato una causa per diffamazione contro Netflix presso la Corte distrettuale federale di Los Angeles.

La superstar georgiana degli scacchi Nona Gaprindashvili ha intentato una causa per diffamazione da $ 5 milioni contro Netflix per essere stata "grossolanamente sessista" e averla descritta come russa nella serie di successo del 2021 "The Queen's Gambit".

Nona Gaprindashvili, la prima donna a raggiungere lo status di grande maestra internazionale di scacchi e la quinta campionessa mondiale di scacchi femminile, ha intentato una causa contro Netflix per un riferimento a lei nello spettacolo più importante, con un prodigio immaginario che continua a battere i migliori giocatori russi a Mosca negli anni Sessanta.

“In uno degli episodi risalenti al 1968, un commentatore afferma che la scacchista Nona Gaprindashvili non ha mai affrontato uomini. Ma questo è sbagliato", ha detto oggi l'avvocato Maya Mtsariashvili, partner di BLB, uno studio legale georgiano che rappresenta il giocatore.

L'avvocato ha aggiunto che il loro lavoro sulla causa era iniziato subito dopo il Netflix Uscita serie TV.

Gaprindashvili, 80 anni, ha criticato una parte nella parte finale della serie che descrive "l'unica cosa insolita di lei" essere il suo genere.

“E anche questo non è unico in Russia”, continua il segmento dell'episodio. "C'è Nona Gaprindashvili, ma è la campionessa mondiale femminile e non ha mai affrontato uomini".

Nella sua causa per diffamazione intentata presso la Corte distrettuale federale di Los Angeles, si dice che Gaprindashvili abbia descritto ciò come "manifestamente falso, oltre ad essere grossolanamente sessista e sminuente", e ha affermato che nel 1968 aveva affrontato almeno 59 scacchi maschili. Giocatori.

La denuncia continua: “Netflix ha mentito sfacciatamente e deliberatamente sui successi di Gaprindashvili allo scopo a buon mercato e cinico di "accrescere il dramma" facendo sembrare che il suo eroe immaginario fosse riuscito a fare ciò che nessun'altra donna, inclusa Gaprindashvili, aveva fatto ".

La causa dice anche che Gaprindashvili è insultato dal fatto che Netflix l'ha descritta come una giocatrice russa.

I rappresentanti di Gaprindashvili dicono anche che la descrizione del georgiano poiché il russo è un caso di "accumulazione di un'ulteriore beffa al danno" e fa una serie di affermazioni sulla relazione tra i due paesi.

Un portavoce di Netflix ha dichiarato: "Netflix ha solo il massimo rispetto per la signora Gaprindashvili e la sua illustre carriera, ma crediamo che questa affermazione non abbia alcun merito e difenderà vigorosamente il caso".

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Harry Johnson

Harry Johnson è stato il redattore degli incarichi per eTurboNews per quasi 20 anni. Vive a Honolulu, nelle Hawaii, ed è originario dell'Europa. Gli piace scrivere e coprire le notizie.

Lascia un tuo commento