eTV 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX UltimeNotizieMostra : Fare clic sul pulsante del volume (in basso a sinistra dello schermo del video)
Ente per il turismo africano · XNUMX€ Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Viaggio di lavoro · XNUMX€ Notizie governative · XNUMX€ Industria dell'ospitalità · XNUMX€ Indonesia Ultime notizie · XNUMX€ Notizie dal settore delle riunioni · XNUMX€ Incontri · XNUMX€ News · XNUMX€ Ultime notizie dalle Seychelles · XNUMX€ Notizie di sostenibilità · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Turismo Talk · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ WTN

Il Forum Globale del Turismo ascolta la necessità di visibilità nella nuova normalità

Forum mondiale del turismo
Scritto da Alain St.Ange

Si è concluso oggi, 16 settembre 2021, a Giacarta, in Indonesia, il Virtual Global Tourism Forum (GTF). L'evento ha riunito i leader del settore provenienti da tutto il mondo per scambiare idee sull'attuale situazione del turismo e dell'ospitalità.

Stampa Friendly, PDF e Email
  1. Il presidente dell'African Tourism Board, Alain St. Angle, ha sottolineato al Global Tourism Forum di Jakarta, che il turismo ha bisogno di sostegno politico poiché rimane la chiave per il successo del settore.
  2. Ha detto che il governo indonesiano ha molte potenzialità turistiche e il Paese deve usare tutto ciò a sua disposizione per aumentare la visibilità.
  3. St. Ange ha sottolineato che nella nuova normalità post COVID, è importante apprezzare che ogni destinazione turistica sarebbe la pesca dallo stesso lago.

Alain St.Ange, ex ministro del turismo, dell'aviazione civile, dei porti e della marina delle Seychelles e ora presidente del Ente africano per il turismo (ATB) e membro fondatore del World Travel Network (WTN), ieri si è rivolto al Global Tourism Forum che si è tenuto a Giacarta in Indonesia.

Il discorso di St.Ange, come parte di un panel di discussione, era molto atteso in Africa poiché era noto per aver sostenuto l'aumento dei legami commerciali e turistici tra l'Africa e il blocco ASEAN. Alain St.Ange, un consulente turistico con sede in Indonesia per un po', ha lavorato attraverso FORSEAA (Forum of Small Medium Economic AFRICA ASEAN) per spingere il commercio e il turismo in Africa dai paesi ASEAN.

St.Ange, membro del consiglio di amministrazione anche del World Tourism Network, lanciato di recente, sta lavorando per aumentare la visibilità delle destinazioni turistiche e per dare voce alle piccole e medie imprese di viaggio e turismo di tutto il mondo che non era sorprendente sentire l'interesse del continente per il suo indirizzo.

St.Ange ha iniziato sottolineando che il turismo ha bisogno di sostegno politico in quanto rimane la chiave per il successo del settore e si è congratulato con il vicepresidente e il ministro del turismo per essere entrambi presenti a questa edizione del Forum mondiale del turismo. Ha continuato a spingere ricordando al governo indonesiano i numerosi potenziali turistici con cui l'Indonesia è stata benedetta, ma ha affermato che "tali potenziali e investimenti per svilupparli sarebbero sprecati se l'Indonesia non utilizzasse tutto ciò a sua disposizione per aumentare la visibilità di Paese."

Alain St.Ange ha anche sottolineato che nella nuova normalità e come post-COVID è in discussione, era importante apprezzare che ogni destinazione turistica avrebbe pescato dallo stesso lago per i suoi visitatori più esigenti e che la destinazione più innovativa e preparata sarebbe stata nella posizione migliore per abbracciare il commercio post-COVID.

St.Anges ha parlato di mercati di nicchia da quello tradizionale all'agriturismo, turismo religioso, turismo sportivo, turismo halal, ecc., dicendo che bisogna girare ogni pietra nella ricerca di nuovi mercati turistici.

Ha trascorso del tempo a elaborare la necessità di impostare la rotta per il paese e quindi fornire un servizio di corrispondenza dei prezzi, tenendo presente che il paese è la destinazione e che il paese doveva essere preparato prima che qualcuno del pannello rafforzasse quel "camminare il discorso” era ora più importante che mai.

L'ex ministro ha sottolineato l'importanza di unire le forze con i vicini e gli amici e ha citato l'Africa e l'African Tourism Board come l'esempio di un continente che ha bisogno della sua industria del turismo e fa di tutto per farla funzionare.

Il Global Tourism Forum 2021 ha visto i Vice Presidenti dell'Indonesia e l'ex Primo Ministro del Regno Unito, nonché il Dr. Taleb Rifai, l'ex Segretario Generale dell'UNWTO e l'attuale ed ex Ministro del Turismo dell'Indonesia, tutti elencati insieme al Presidente di il Forum mondiale del turismo.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Alain St.Ange

Alain St Ange lavora nel settore del turismo dal 2009. È stato nominato direttore del marketing per le Seychelles dal presidente e ministro del turismo James Michel.

È stato nominato direttore del marketing per le Seychelles dal presidente e ministro del turismo James Michel. Dopo un anno di

Dopo un anno di servizio, è stato promosso alla posizione di CEO del Seychelles Tourism Board.

Nel 2012 è stata costituita l'Organizzazione regionale delle Isole Vaniglia dell'Oceano Indiano e St Ange è stata nominata primo presidente dell'organizzazione.

In un rimpasto di governo del 2012, St Ange è stato nominato Ministro del turismo e della cultura, che ha rassegnato le dimissioni il 28 dicembre 2016 per perseguire una candidatura a Segretario generale dell'Organizzazione mondiale del turismo.

All'Assemblea Generale dell'UNWTO a Chengdu in Cina, una persona ricercata per il "Circuito degli altoparlanti" per il turismo e lo sviluppo sostenibile era Alain St.Ange.

St.Ange è l'ex ministro del turismo, dell'aviazione civile, dei porti e della marina delle Seychelles che ha lasciato l'incarico nel dicembre dello scorso anno per candidarsi alla carica di segretario generale dell'UNWTO. Quando la sua candidatura o documento di approvazione è stato ritirato dal suo paese appena un giorno prima delle elezioni a Madrid, Alain St.Ange ha mostrato la sua grandezza come oratore quando si è rivolto al raduno UNWTO con grazia, passione e stile.

Il suo commovente discorso è stato registrato come uno dei migliori discorsi di marcatura in questo organismo internazionale delle Nazioni Unite.

I paesi africani ricordano spesso il suo discorso in Uganda per la East Africa Tourism Platform quando era un ospite d'onore.

In qualità di ex ministro del turismo, Sant'Ange era un oratore regolare e popolare ed è stato spesso visto parlare a forum e conferenze per conto del suo paese. La sua capacità di parlare "a braccio" è sempre stata vista come un'abilità rara. Ha detto spesso che parla dal cuore.

Alle Seychelles è ricordato per un discorso pronunciato all'inaugurazione ufficiale del Carnaval International de Victoria dell'isola quando ha ribadito le parole della famosa canzone di John Lennon… ”si può dire che sono un sognatore, ma non sono l'unico. Un giorno vi unirete tutti a noi e il mondo sarà migliore come uno ”. Il contingente di stampa mondiale riunito alle Seychelles quel giorno correva con le parole di Sant'Ange che hanno fatto notizia ovunque.

St.Ange ha tenuto il discorso principale per la "Conferenza sul turismo e gli affari in Canada"

Le Seychelles sono un buon esempio di turismo sostenibile. Non sorprende quindi vedere Alain St.Ange ricercato come relatore nel circuito internazionale.

Membro del Rete di marketing di viaggio.

Lascia un tuo commento