eTV 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX UltimeNotizieMostra : Fare clic sul pulsante del volume (in basso a sinistra dello schermo del video)
Associazioni News · XNUMX€ Ultime notizie europee · XNUMX€ Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Viaggio di lavoro · XNUMX€ Industria dell'ospitalità · XNUMX€ Hotel e resort · XNUMX€ Notizie di lusso · XNUMX€ Notizie dal settore delle riunioni · XNUMX€ Incontri · XNUMX€ News · XNUMX€ Persone · XNUMX€ Ricostruzione · XNUMX€ Resort · XNUMX€ Responsabile · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ Ultime notizie dagli USA

Hotel: ricavi da viaggi d'affari in calo di 59 miliardi di dollari nel 2021

Hotel: ricavi da viaggi d'affari in calo di 59 miliardi di dollari nel 2021
Hotel: ricavi da viaggi d'affari in calo di 59 miliardi di dollari nel 2021
Scritto da Harry Johnson

I viaggi d'affari hanno tardato a tornare dall'inizio della pandemia. I viaggi d'affari includono categorie aziendali, di gruppo, governative e di altro tipo. Le entrate dei viaggi d'affari non dovrebbero raggiungere i livelli pre-pandemia fino al 2024.

Stampa Friendly, PDF e Email
  • Si prevede che l'industria alberghiera chiuderà il 2021 con un calo di oltre 59 miliardi di dollari nelle entrate dei viaggi d'affari.
  • L'industria alberghiera ha perso quasi $ 49 miliardi di entrate provenienti dai viaggi d'affari nel 2020.
  • I viaggi d'affari sono la principale fonte di reddito del settore alberghiero.

Secondo un nuovo rapporto pubblicato oggi, si prevede che il settore alberghiero chiuderà il 2021 con un calo di oltre 59 miliardi di dollari nei ricavi dei viaggi d'affari rispetto al 2019. Ciò avviene dopo aver perso quasi $ 49 miliardi di entrate da viaggi d'affari nel 2020.

I viaggi d'affari sono la principale fonte di entrate del settore alberghiero e hanno tardato a tornare dall'inizio della pandemia. I viaggi d'affari includono categorie aziendali, di gruppo, governative e di altro tipo. Le entrate dei viaggi d'affari non dovrebbero raggiungere i livelli pre-pandemia fino al 2024.

La nuova analisi arriva sulla scia di un recente sondaggio dell'AHLA, che ha rilevato che la maggior parte dei viaggiatori d'affari sta annullando, riducendo e posticipando i viaggi a causa dell'aumento dei casi di COVID-19.

La mancanza di viaggi d'affari ed eventi ha importanti ripercussioni sull'occupazione e sottolinea la necessità di aiuti federali mirati, come il Save Hotel Jobs Act.

Si prevede che gli hotel chiuderanno il 2021 con un calo di quasi 500,000 posti di lavoro rispetto al 2019. Per ogni 10 persone impiegate direttamente in una struttura alberghiera, gli hotel supportano altri 26 posti di lavoro nella comunità, dai ristoranti e dalla vendita al dettaglio alle società di fornitura alberghiera, il che significa quasi 1.3 milioni in più sono a rischio anche i posti di lavoro supportati dagli hotel.

"Mentre alcune industrie hanno iniziato a riprendersi dalla pandemia, questo rapporto ricorda che gli hotel e i dipendenti degli hotel stanno ancora lottando", ha affermato Chip Rogers, presidente e CEO di American Hotel & Lodging Association (AHLA)

“I viaggi d'affari sono fondamentali per la redditività del nostro settore, soprattutto nei mesi autunnali e invernali, quando i viaggi di piacere normalmente iniziano a diminuire. Le continue preoccupazioni per il COVID-19 tra i viaggiatori non faranno che esacerbare queste sfide. Ecco perché è tempo che il Congresso passi il bipartisan Salva Hotel Jobs Act per aiutare i dipendenti degli hotel e i proprietari di piccole imprese a sopravvivere a questa crisi”.

Nonostante siano tra i più colpiti, gli hotel sono l'unico segmento dell'industria dell'ospitalità e del tempo libero che non ha ancora ricevuto aiuti diretti. Gli hotel e i loro dipendenti hanno mostrato una straordinaria capacità di recupero di fronte a sfide economiche senza precedenti e l'industria ha bisogno del sostegno del Congresso per ottenere una piena ripresa.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Harry Johnson

Harry Johnson è stato il redattore degli incarichi per eTurboNews per quasi 20 anni. Vive a Honolulu, nelle Hawaii, ed è originario dell'Europa. Gli piace scrivere e coprire le notizie.

Lascia un tuo commento