eTV 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX UltimeNotizieMostra : Fare clic sul pulsante del volume (in basso a sinistra dello schermo del video)
Ultime notizie europee · XNUMX€ Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Cultura · XNUMX€ Intrattenimento · XNUMX€ Notizie di moda · XNUMX€ Francia Ultime notizie · XNUMX€ Health News · XNUMX€ News · XNUMX€ Persone · XNUMX€ Responsabile · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ In voga · XNUMX€ Notizie varie

Addio Le Professionnel: muore l'iconica star francese Jean-Paul Belmondo

Addio Le Professionnel: muore l'iconica star francese Jean-Paul Belmondo
Addio Le Professionnel: muore l'iconica star francese Jean-Paul Belmondo
Scritto da Harry Johnson

I film di Belmondo sono stati visti collettivamente più di 130 milioni di volte nelle sale.

Stampa Friendly, PDF e Email
  • Jean-Paul Belmondo muore all'età di 88 anni.
  • Muore il mito dell'industria cinematografica francese.
  • L'attore era malato da tempo dopo essere stato colpito da un ictus nel 2001.

La superstar del cinema francese Jean-Paul Belmondo, che ha raggiunto la fama internazionale nel rivoluzionario classico della New Wave di Jean-Luc Godard “Breathless”, è morto all'età di 88 anni, ha confermato il suo avvocato.

È morto Jean-Paul Belmondo

L'attore era malato da tempo dopo essere stato colpito da un ictus nel 2001.

Belmondo – soprannominato Bébel dal pubblico francese – è diventato una delle più grandi star della New Wave francese al botteghino negli anni '60 e '70, il suo viso dall'aspetto malconcio contrasta con le caratteristiche cesellate del suo rivale e talvolta collaboratore Alain Delon.

I film di Belmondo sono stati visti collettivamente più di 130 milioni di volte nelle sale.

Nato nel 1933 nel benestante sobborgo parigino di Neuilly-sur-Seine, figlio dello scultore "pied-noir" Paul Belmondo, Belmondo ha frequentato una serie di scuole private d'élite ma ha fatto male. Ha mostrato più interesse per lo sport e ha intrapreso una breve carriera nel pugilato amatoriale da adolescente. Dopo aver contratto la tubercolosi, si interessò allo spettacolo e fece domanda per l'elite National Academy of Dramatic Arts, ottenendo infine un posto nel 1952.

Dopo la laurea, Belmondo ha iniziato a recitare in teatro, apparendo in commedie di Anouilh, Feydeau e George Bernard Shaw. Si è anche assicurato una serie di piccoli ruoli cinematografici.

A partire dal suo ruolo in “Breathless” di Jean-Luc Godard, è diventato una figura centrale del cinema New Wave francese. Forse meglio conosciuto per i suoi ruoli in drammi polizieschi e thriller, ha anche recitato in melodrammi con Romy Schneider e Alain Delon. Era anche noto per fare le sue acrobazie.

La salute di Belmondo ha preso una brutta piega nel 2001 quando ha avuto un ictus ed è stato ricoverato all'ospedale di Parigi, Francia. Era parzialmente paralizzato dall'ictus e ha dovuto dedicare del tempo a reimparare a camminare e parlare. 

Successivamente si è preso una pausa dalla recitazione, ma è tornato sul grande schermo nel 2009 con "A Man and His Dog". Si è rivelato essere il suo ultimo film ed è stato accolto male dalla critica. Belmondo in seguito si scusò per il lavoro, ma disse che lo aveva aiutato a superare gli effetti persistenti sull'ictus.

Il suo avvocato Michel Godest ha detto che l'attore è morto nella sua casa di Parigi. “Era molto stanco da tempo. È morto in silenzio».

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Harry Johnson

Harry Johnson è stato il redattore degli incarichi per eTurboNews per quasi 20 anni. Vive a Honolulu, nelle Hawaii, ed è originario dell'Europa. Gli piace scrivere e coprire le notizie.

Lascia un tuo commento

1 Commenti