eTV 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX UltimeNotizieMostra : Fare clic sul pulsante del volume (in basso a sinistra dello schermo del video)
Culinario · XNUMX€ Cultura · XNUMX€ Attività Educativa · XNUMX€ Health News · XNUMX€ Industria dell'ospitalità · XNUMX€ News · XNUMX€ Persone · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ In voga · XNUMX€ Ultime notizie dagli USA · XNUMX€ Notizie varie · XNUMX€ Vini e liquori

Il rum è il cibo per la mente, l'alcol e lo stile di vita newyorkese

Essere pronto per il rum

Dopotutto, il rum potrebbe essere inserito in un gruppo FOOD: è composto interamente da elementi di canna da zucchero; potrebbe anche essere considerato un dessert, perché è dolce. Tuttavia, è uno spirito e collocato tra le bevande alcoliche con vantaggi unici che includono proprietà antibatteriche ed è stato raccomandato per il trattamento del mal di gola.

Stampa Friendly, PDF e Email
  1. Alcuni rum sono più salutari di altri e, il rum scuro, lasciato invecchiare in botti di rovere carbonizzato o di legno che gli conferiscono un colore più scuro e un sapore più audace, è considerato offrire antiossidanti salutari.
  2. Alcune ricerche suggeriscono che il rum ha risorse che possono aiutare a proteggere le cellule cerebrali.
  3. Può anche ridurre i rischi associati alla demenza e all'Alzheimer (David Friedman, Food Sanity: How to Eat in a World of Fads and Fiction).

Cos'è il rum?

Il rum è composto da sottoprodotti della canna da zucchero come melassa o sciroppo di canna da zucchero. Lo zucchero viene distillato in un alcol liquido a vari punti di forza e l'alcol in volume (ABV) va dal 40-80 percento, fornendo circa 97 calorie per 8 once. shot di 80 prove (con Coca Cola, aggiungi altre 88 calorie). La qualità del rum si basa sulla composizione della melassa, sulla durata della fermentazione, sul tipo di botti utilizzate e sulla durata dell'invecchiamento in botti.

I rum sono segmentati per colore (cioè bianco, nero/scuro, dorato, overproof), sapore (cioè speziato/aromatizzato) ed età. Il rum scuro viene invecchiato per 2+ anni in botti di rovere carbonizzato sviluppando un colore nero/marrone (non filtrato dopo il processo di invecchiamento). Il rum dorato o ambrato viene invecchiato in botti di rovere carbonizzato per un periodo di tempo più breve (18 mesi). Il Carmelo può essere aggiunto dopo il processo di invecchiamento per fornire un colore dorato più vivido. Il rum bianco (noto come argento, chiaro o trasparente) viene solitamente conservato in recipienti o botti di acciaio inossidabile e invecchiato per 1-2 anni con filtri a carbone utilizzati per estrarre qualsiasi colore e impurità dopo il processo di invecchiamento e ha un gusto più leggero del rum ambrati o scuri e di solito si trovano nei cocktail piuttosto che consumati puri. Il rum speziato viene infuso durante la fase di miscelazione con cannella, anice, zenzero, rosmarino o pepe a concentrazioni fino al 2.5 percento. Il rum speziato è spesso di colore scuro con zucchero o caramello occasionalmente aggiunti per dolcezza. 

Rum legato a schiavitù, ribellione e malattia

Mentre il rum è delizioso ed evoca feste e barbecue, la bevanda ha una storia molto oscura. La storia collega il rum (quando veniva distillato nelle piantagioni di canna da zucchero nel 17° secolo) alla pratica della schiavitù in cui le persone erano costrette a coltivare e tagliare la canna da zucchero in condizioni orribili. Gli operai erano costretti a lavorare instancabilmente per fermentare e distillare la melassa per fare il rum che veniva usato come moneta per comprare più schiavi.

All'inizio (e per diversi secoli), la qualità del prodotto era considerata povera e poco costosa, consumata principalmente dagli schiavi delle piantagioni di canna da zucchero e associata a gruppi socio-economici bassi. Il rum svolse anche un ruolo storico significativo nell'unico colpo di stato militare avvenuto in Australia, la Rum Rebellion (1808), quando il governatore William Bligh fu rovesciato in parte a causa del suo tentativo di abolire l'uso del rum come metodo di pagamento.

La tratta transatlantica degli schiavi cessò nel 19° secolo, tuttavia, la schiavitù moderna continua (cioè, le catene di approvvigionamento delle industrie agricole e tessili). Il Dipartimento del Lavoro degli Stati Uniti rileva che il lavoro minorile è prevalente nella produzione di canna da zucchero in 18 paesi. In alcune fattorie, i lavoratori tagliano manualmente la canna sotto un calore intenso, creando rischi per la salute. La ricerca ha scoperto che lo stress da calore può portare allo sviluppo di una malattia renale cronica e spesso fatale.

Dimensioni del mercato

Le previsioni dei dati di mercato rilevano che il mercato globale del rum è valutato a 25 miliardi di dollari (2020) e si prevede che crescerà fino a 21.5 miliardi di dollari entro il 2025. A livello globale, il fatturato annuo della produzione di rum è stimato a 15.8 miliardi di dollari (2020) con un tasso di crescita previsto del 7.0 percento annuo nel periodo di 5 anni (2020-2025) in quanto vi è una crescente domanda globale di prodotti di alta qualità e di lusso di alta qualità, con particolare attenzione all'autenticità e ai marchi noti.

Gli Stati Uniti sono il più grande consumatore di rum con 2435 milioni di dollari di entrate (2020) e volumi di vendita secondi solo a vodka e whisky nella categoria degli alcolici. I principali produttori di rum sono i paesi dell'America Latina e dei Caraibi; tuttavia, gli Stati Uniti hanno molte start-up in questa categoria così come nelle Filippine, India, Brasile, Fiji e Australia. Euromonitor International ritiene che l'India sia leader nel mercato internazionale del rum.

Modifiche/sfide per Rum

La nuova categoria di rum è dominata dai millennial (persone nate tra il 1981 e il 1994/6) poiché il rum è una bevanda relativamente poco costosa rispetto ad altri liquori. Questo mercato di riferimento ha potere di spesa e dimostra un apprezzamento per l'alcol con una preferenza per il rum (rispetto ad altre bevande alcoliche). Il mondo sta costringendo il rum a cambiare mentre i consumatori cercano prodotti con zucchero ridotto, che siano sostenibili e a livelli premium. I produttori di rum hanno introdotto sul mercato nuovi prodotti a base di rum con esperienze di gusto incentrate su sapori che offrono note dolci, burrose, caramello, frutta tropicale e vaniglia che spesso finiscono con liquirizia affumicata e melassa.

Potrebbe non essere una conoscenza comune, ma molti produttori di rum paesi dei Caraibi NON coltivare la propria canna da zucchero e importare effettivamente canna da zucchero grezza, succo di canna o melassa come base e le importazioni creano una serie completamente nuova di sfide per queste nazioni insulari.

Motivi:

1. La melassa, un sottoprodotto della produzione dello zucchero, è più economica rispetto all'utilizzo della pura canna da zucchero nella produzione del rum; tuttavia, poiché la domanda di zucchero diminuisce, la produzione di zucchero diminuisce, quindi c'è meno melassa disponibile per l'esportazione. La diminuzione della domanda spinge anche verso il basso il prezzo della canna da zucchero e questo preoccupa i produttori di rum per la fornitura di melassa potrebbero scomparire del tutto poiché i contadini abbandonano la canna da zucchero per prodotti agricoli più redditizi. C'è anche la possibilità che la tendenza al benessere incoraggi i governi o altre agenzie di regolamentazione a imporre limiti al contenuto di zucchero che influiscono sulla disponibilità di zucchero e sul costo del prodotto finito.

2. I processi di produzione sostenibili sono importanti per i nuovi consumatori di bevande poiché sono ansiosi di soddisfare i loro bisogni/desideri immediati senza mettere in pericolo il futuro. La produzione di rum ha la reputazione di produrre un alto impatto ambientale a causa del fabbisogno di terreno per coltivare la canna, del combustibile richiesto per creare il calore per convertire la canna da zucchero grezza in un mezzo fermentescibile e della quantità di acqua utilizzata nella produzione più le risorse utilizzate per confezione. Per soddisfare le esigenze di sostenibilità, l'industria deve prendere in considerazione nuovi metodi per la gestione e/o la conservazione delle risorse e creare imballaggi biodegradabili o rispettosi dell'ambiente.

Per le aziende disposte e in grado di andare lontano e soddisfare le esigenze attuali, ci sono buone notizie in quanto i consumatori sono disposti a pagare prezzi premium per i nuovi prodotti con classificazione super premium e superiore. Il Golden Rum è destinato a diventare il prossimo grande trend nella categoria degli alcolici, con vendite previste in aumento del 33% nel 2021. A questo ritmo di crescita, supererà il gin entro il 2022 (internationaldrinkexpo.co.uk).

I newyorkesi abbracciano il Rum

In un recente Rum Congress con sede a Manhattan, Federico J. Hernandez e TheRumLab hanno orchestrato un programma interessante ed educativo in tandem con degustazioni di persona di decine di rum internazionali che sono stati apprezzati da centinaia di amici e fan del rum. I nuovi rum offrono esperienze sensoriali che soddisfano e spesso superano le aspettative.        

Il programma includeva:

Will Hoekenga, ARRO American Rum Report.com

Will Groves, Maggies Farm Rum. Pittsburg, PA
Karen Hoskin, Montanya Distillers, Crested Butte, CO
Roberto Serralles, Destileria Serralles Mercedita, PR
Daniel Mora, Ron Centenario, The Rum of Costa Rico
Otto Flores, Barcelo Rum, Repubblica Dominicana
Waluco Maheia, Copalli Rum, Punta Gorda, Belize
Ian Williams, autore, Rum: A Social and Sociable History of the Real Spirit of 1776

Il prossimo Rum Festival è previsto per settembre 2021, San Francisco, CA. Per ulteriori informazioni: californiarumfestival.com

© Dr. Elinor Garely. Questo articolo protetto da copyright, comprese le foto, non può essere riprodotto senza il permesso scritto dell'autore.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Dr. Elinor Garely - speciale per eTN e caporedattore, wine.travel

Lascia un tuo commento

1 Commenti