eTV 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX UltimeNotizieMostra : Fare clic sul pulsante del volume (in basso a sinistra dello schermo del video)
Compagnie Aeree · XNUMX€ Aeroporto · XNUMX€ Aviation · XNUMX€ Ultime notizie europee · XNUMX€ Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Viaggio di lavoro · XNUMX€ Notizie governative · XNUMX€ Health News · XNUMX€ News · XNUMX€ Persone · XNUMX€ Ricostruzione · XNUMX€ Responsabile · XNUMX€ Sicurezza · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Trasporti in Damanhur · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ In voga · XNUMX€ Ultime notizie dagli USA · XNUMX€ Notizie varie

L'Unione Europea vieta i viaggiatori americani

L'Unione Europea reintrodurrà le restrizioni di viaggio per gli americani
L'Unione Europea reintrodurrà le restrizioni di viaggio per gli americani
Scritto da Harry Johnson

L'Unione Europea rimuove gli Stati Uniti dall'elenco dei viaggi sicuri a causa di un picco di nuovi casi di COVID-19.

Stampa Friendly, PDF e Email
  • L'UE sospende tutti i viaggi non essenziali per i visitatori statunitensi.
  • L'UE reintroduce le restrizioni ai viaggi a causa dell'ondata di COVID-19 negli Stati Uniti.
  • Ai turisti dell'UE è ancora vietato l'ingresso negli Stati Uniti.

I funzionari dell'UE hanno raccomandato di sospendere tutti i viaggi non essenziali dagli Stati Uniti poiché i nuovi numeri di casi COVID-19 negli Stati Uniti sono aumentati.

Presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen

I Unione europea ha consigliato ai suoi Stati membri di rimuovere Stati Uniti, Israele, Libano, Montenegro e Macedonia del Nord dall'elenco dei paesi sicuri per i viaggi non essenziali, a causa dell'aumento del numero di nuove infezioni da coronavirus in quei paesi.

L'annuncio odierno del Consiglio europeo equivale a una raccomandazione ai 27 Stati membri del blocco, che tecnicamente mantengono la sovranità sui propri confini. Annulla la raccomandazione di giugno per allentare le restrizioni sui viaggiatori statunitensi.

La raccomandazione non è vincolante, il che significa che i singoli paesi potranno decidere se desiderano ancora consentire ai visitatori statunitensi una prova di vaccinazione, test negativi o quarantena.

La CE aggiorna le sue raccomandazioni di viaggio ogni due settimane, in base ai livelli di infezione da COVID-19. Essere considerato "sicuro" un paese non deve avere più di 75 nuovi casi ogni 100,000 abitanti nell'arco di 14 giorni. 

Secondo gli ultimi dati, la scorsa settimana gli Stati Uniti hanno registrato una media di 152,000 nuovi casi di COVID-19 al giorno, alla pari con i numeri di fine gennaio.

L'ultima ondata sta mettendo a dura prova gli ospedali e gli operatori sanitari. Circa un reparto di terapia intensiva su cinque ha raggiunto almeno il 95% della capacità.

Anche i tassi di mortalità sono aumentati, raggiungendo una media di oltre 1,000 al giorno. Poco più della metà di tutti gli americani è completamente vaccinata contro il COVID-19. Le persone non vaccinate hanno circa 29 volte più probabilità di essere ricoverate in ospedale con COVID-19 rispetto a quelle che sono completamente vaccinate.

Nel frattempo, turisti dal EU – e gran parte del resto del mondo – rimane bandito dall'entrare negli Stati Uniti in base alle restrizioni imposte all'inizio della pandemia.

All'inizio di agosto, si diceva che l'amministrazione Biden stesse prendendo in considerazione l'obbligo di vaccinazione per riaprire i confini, ma da allora non si è saputo nulla della proposta.

All'inizio di questo mese, la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ha affermato che la mancanza di reciprocità non si sarebbe "trascinata per settimane".

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Harry Johnson

Harry Johnson è stato il redattore degli incarichi per eTurboNews per quasi 20 anni. Vive a Honolulu, nelle Hawaii, ed è originario dell'Europa. Gli piace scrivere e coprire le notizie.

Lascia un tuo commento