eTV 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX UltimeNotizieMostra : Fare clic sul pulsante del volume (in basso a sinistra dello schermo del video)
Ultime notizie europee · XNUMX€ Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Viaggio di lavoro · XNUMX€ Danimarca Ultime notizie · XNUMX€ Notizie governative · XNUMX€ Health News · XNUMX€ Industria dell'ospitalità · XNUMX€ News · XNUMX€ Ricostruzione · XNUMX€ Responsabile · XNUMX€ Sicurezza · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ In voga · XNUMX€ Notizie varie

La Danimarca pone fine a TUTTE le restrizioni COVID-19 il 10 settembre

La Danimarca pone fine a tutte le restrizioni COVID-19 il 10 settembre
La Danimarca pone fine a tutte le restrizioni COVID-19 il 10 settembre
Scritto da Harry Johnson

La classificazione a breve termine di COVID-19 come una minaccia fondamentale per la società ha consentito alle autorità danesi di imporre restrizioni come l'uso obbligatorio della maschera e i requisiti di "coronapass", nonché il divieto di assembramenti di massa nel paese.

Stampa Friendly, PDF e Email
  • La Danimarca smette di classificare il virus come una "malattia socialmente critica". 
  • La Danimarca solleverà tutte le restrizioni relative alla pandemia a settembre.
  • I risultati positivi sono il risultato di un "forte controllo dell'epidemia".

I funzionari sanitari danesi hanno rilasciato oggi una dichiarazione in cui annunciano di aver preso la decisione di smettere di classificare il COVID-19 come "malattia socialmente critica", dal momento che lo hanno sotto controllo. La decisione significa che qualsiasi base legale per le restrizioni legate alla pandemia cessa di esistere e quindi tutte le restrizioni saranno revocate il 10 settembre.

"L'epidemia è sotto controllo, abbiamo tassi di vaccinazione record", si legge nella nota. 

Mentre i risultati positivi sono il risultato di un "forte controllo dell'epidemia", regole speciali che sono state introdotte in Danimarca per combattere il virus mortale non sarà più in atto a partire dal 10 settembre, secondo l'annuncio ufficiale.

La classificazione a breve termine di COVID-19 come una minaccia fondamentale per la società ha consentito alle autorità di imporre restrizioni come l'uso obbligatorio della maschera e i requisiti di "coronapass", nonché il divieto di raduni di massa in Danimarca.

"Il governo ha promesso di non mantenere le misure più a lungo del necessario, e ora ci siamo", afferma la nota, aggiungendo che non saranno necessari requisiti speciali anche per i grandi eventi pubblici, e anche per quanto riguarda l'accesso al Paese. vita notturna. Tuttavia, le autorità si sono riservate il diritto di rafforzare le restrizioni relative al COVID "se la pandemia minaccia di nuovo importanti funzioni della società".

"Il duro lavoro non è finito e uno sguardo al mondo mostra perché dobbiamo continuare a essere vigili", Ministro della Sanità danese Magnus Heunicke ha scritto su Twitter, elogiando anche la "gestione dell'epidemia" del suo paese.

La Danimarca è stata tra le prime nazioni a subire restrizioni legate alla pandemia quando il suo parlamento ha approvato un ordine esecutivo che classifica la malattia come una minaccia critica per la società nel marzo 2020. All'epoca è stato introdotto un blocco parziale, con le nuove regole aggiunte in seguito, rilassate e rafforzato durante la pandemia. Alla fine di agosto, oltre il 70% della popolazione del paese era stata completamente vaccinata. La Danimarca ha registrato oltre 342,000 casi di virus, con oltre 2,500 morti a causa del virus.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Harry Johnson

Harry Johnson è stato il redattore degli incarichi per eTurboNews per quasi 20 anni. Vive a Honolulu, nelle Hawaii, ed è originario dell'Europa. Gli piace scrivere e coprire le notizie.

Lascia un tuo commento