eTV 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX UltimeNotizieMostra : Fare clic sul pulsante del volume (in basso a sinistra dello schermo del video)
Haiti Ultime notizie · XNUMX€ Industria dell'ospitalità · XNUMX€ Giamaica Ultime notizie · XNUMX€ News · XNUMX€ Ricostruzione · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Notizie varie

Global Tourism Resilience Center impegnato nel recupero del turismo ad Haiti

Sostegno alla ripresa del turismo ad Haiti

Nel primo incontro tenutosi oggi, i membri della task force di alto livello per la resilienza del turismo, il recupero e la sostenibilità hanno promesso il loro pieno sostegno per fornire assistenza ad Haiti colpita dal terremoto. Ministro del turismo e co-fondatore del Global Tourism Resilience and Crisis Management Center (GTRCMC), l'on. Edmund Bartlett, afferma che la mossa consolida l'impegno ad accelerare la ripresa e la resilienza del prodotto turistico di Haiti.

Stampa Friendly, PDF e Email
  1. Durante l'incontro sono stati discussi alcuni dei bisogni immediati del popolo haitiano e, soprattutto, la creazione di una matrice per supportare la raccolta e la distribuzione di questi elementi.
  2. La task force ha delineato i prossimi passi che include il GTRCMC che coordina tutti gli elementi degli sforzi di recupero.
  3. Il GTRCMC lavorerà anche con le parti interessate del turismo a livello globale per sostenere Haiti.

“Sono lieto che la confluenza di esperienza e competenza di questa task force di alto livello sarà in grado di iniziare a mettere in atto i sistemi e i processi necessari per aiutare il popolo di Haiti a iniziare il suo percorso di ripresa. Dall'incontro di oggi, siamo stati in grado di discutere alcuni dei bisogni immediati del popolo haitiano e, soprattutto, di creare una matrice per supportare la raccolta e la distribuzione di questi articoli”, ha affermato il ministro Bartlett.

Bartlett elogia BCN per il lancio dell'iniziativa Tourism Response Impact Portfolio (TRIP)
Il Ministro del Turismo della Giamaica, On. Edmund Bartlett

La task force ha delineato i prossimi passi che includono il Global Tourism Resilience and Crisis Management Center che coordina tutti gli elementi degli sforzi di recupero; lavorare con le parti interessate del turismo a livello globale per sostenere Haiti; l'istituzione di sottocomitati per affrontare i diversi aspetti della ripresa del turismo; fornitura di supporto tecnico e logistico.

“Sono davvero rincuorato per l'enorme supporto fornito dai membri della task force. Ci sentiamo uno spirito affine ad Haiti data la nostra vicinanza. Facciamo parte di tutta quella geografia perché ciò che ha un impatto su di loro ha un impatto anche su di noi", ha aggiunto il ministro Bartlett.

La task force ha anche concordato che ci sarà un coordinamento per la comunicazione; monitoraggio e valutazione; mobilitazione e gestione delle risorse; e resilienza turistica.

L'on LK Cassandra Francois, ministro del turismo per Haiti, ha ringraziato tutti i membri della task force e ha affermato: "Apprezzo molto l'impegno nell'assistere Haiti e con questa solidarietà, il paese si riprenderà rapidamente di fronte a questa tragedia".

Nel sottolineare l'importanza di La ripresa del turismo di Haiti, il direttore esecutivo del GTRCMC ha dichiarato: "Il Covid ha dimostrato il valore monumentale del contributo del turismo all'economia di un paese, di conseguenza la ripresa del turismo di Haiti sarà fondamentale per il futuro di Haiti e dobbiamo agire rapidamente".

La task force, che si riunirà di nuovo la prossima settimana, ha aggiunto il vicepresidente della Caribbean Hotel and Tourist Association (CHTA), Nicola Madden-Grieg e l'investitore e imprenditore globale, Morten Lund.

#rebuildingtravel

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Linda Hohnholz, editore eTN

Linda Hohnholz scrive e modifica articoli dall'inizio della sua carriera lavorativa. Ha applicato questa passione innata a luoghi come la Hawaii Pacific University, la Chaminade University, l'Hawaii Children's Discovery Center e ora TravelNewsGroup.

Lascia un tuo commento