eTV 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX UltimeNotizieMostra : Fare clic sul pulsante del volume (in basso a sinistra dello schermo del video)
Compagnie Aeree · XNUMX€ Aviation · XNUMX€ Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Industria dell'ospitalità · XNUMX€ Ultime notizie dall'Italia · XNUMX€ News · XNUMX€ Ricostruzione · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ In voga · XNUMX€ Notizie varie

Compagnia aerea Alitalia: chiusa per affari

Arrivederci Alialia

A partire dalla mezzanotte del 24 agosto 2021, la compagnia aerea Alitalia non venderà più i biglietti per i voli che avranno luogo dal 15 ottobre in poi. La compagnia aerea invierà e-mail ai suoi clienti che hanno acquistato voli dal 15 ottobre 2021, in futuro.

Stampa Friendly, PDF e Email
  1. Quali sono le opzioni per questi clienti e cosa succede ai loro biglietti che hanno già pagato?
  2. I clienti avranno la possibilità di sostituire il/i volo/i con un altro equivalente gestito dalla compagnia Alitalia entro il 14 ottobre 2021.
  3. Sarà inoltre possibile per i clienti ricevere un rimborso completo del/i biglietto/i.

Dopo aver ottenuto la licenza di esercizio e il certificato di operatore aereo da ENAC, ENAC il 18 agosto, compagnia aerea ITA (Italia Trasporto Aereo), già nota come Alitalia, è pronto per il decollo ufficiale. ITA aprirà la vendita dei biglietti a partire dal 26 agosto.

Approvata offerta vincolante per asset voli Alitalia

Il Consiglio di ITA, riunito sotto la presidenza di Alfredo Altavilla, ha deliberato di trasformare in vincolante l'offerta non vincolante già inviata il 16 agosto all'Amministrazione Straordinaria di Alitalia. Questa offerta include 52 velivoli, un numero correlato di slot, nonché contratti e asset accessori del ramo Aviation che inizieranno le operazioni il 15 ottobre.

Chi gestirà il servizio clienti?

L'operatore del nuovo centro clienti ITA sarà Covisian che utilizza tecnologie cloud in collaborazione con partner come Salesforce e Amazon Web.

Inoltre, dal 26 agosto, sarà operativo il sito per la raccolta delle candidature di persone interessate a lavorare con ITA. Seguirà un incontro con i sindacati per avviare le trattative sul nuovo contratto di lavoro.

ITA per valutare i dipendenti attuali per i lavori

ITA inizierà le sue operazioni con 2,800 dipendenti. Lo si legge nella comunicazione inviata dall'azienda alle organizzazioni sindacali in vista dell'inizio del confronto. L'organico “inizialmente necessario per l'avvio delle attività” è “pari, secondo il Piano Industriale, a 2,800 dipendenti” ha spiegato ITA, che si dice “disponibile” a comporre l'organico” valutando anche eventuali candidature presentate dagli attuali dipendenti Alitalia Sai”.

Il Piano Industriale prevede che l'azienda possa “aumentare successivamente l'organico iniziale” fino a “raggiungere il numero massimo complessivo di circa 5,750 dipendenti entro il 2025. Nel frattempo, ITA ha annunciato che a tutti i dipendenti sarà richiesto di ottenere il Green Pass anti-COVID.

Identificazione del fornitore di aerei strategici

ITA ha ribadito la propria decisione di rendere omogenea la propria flotta nel corso del piano industriale e, a tal fine, di avviare quanto prima il processo di rinnovamento della flotta di partenza, sostituendola con una nuova generazione di velivoli più efficienti e rispettosi dell'ambiente .

La decisione sulla composizione della futura flotta sarà presa e comunicata entro settembre. ITA lancia inoltre un nuovo programma fedeltà “all'avanguardia nella qualità dei servizi offerti al cliente, potenzialmente integrabile con quelli di altri partner industriali” visto che la normativa europea impedisce alla nuova società di potersi concorrere per l'acquisizione del Gruppo Alitalia Programma MilleMiglia.

#rebuildingtravel

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Mario Masciullo - eTN Italia

Mario è un veterano nel settore dei viaggi.
La sua esperienza si estende in tutto il mondo dal 1960, quando all'età di 21 anni ha iniziato ad esplorare il Giappone, Hong Kong e la Thailandia.
Mario ha visto il World Tourism svilupparsi fino ad oggi e ha assistito al
distruzione della radice / testimonianza del passato di un buon numero di paesi a favore della modernità / progresso.
Negli ultimi 20 anni l'esperienza di viaggio di Mario si è concentrata nel sud-est asiatico e negli ultimi tempi ha incluso il subcontinente indiano.

Parte dell'esperienza lavorativa di Mario comprende molteplici attività nell'Aviazione Civile
field si è concluso dopo aver organizzato il kik off di Malaysia Singapore Airlines in Italia come Institutor e proseguito per 16 anni nel ruolo di Sales / Marketing Manager Italy per Singapore Airlines dopo la scissione dei due governi nell'ottobre 1972.

La licenza ufficiale di giornalista di Mario è dell '"Ordine Nazionale dei Giornalisti Roma, Italia nel 1977.

Lascia un tuo commento