eTV 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX UltimeNotizieMostra : Fare clic sul pulsante del volume (in basso a sinistra dello schermo del video)
caraibico · XNUMX€ Haiti Ultime notizie · XNUMX€ Health News · XNUMX€ News · XNUMX€ Sicurezza · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ In voga · XNUMX€ Notizie varie

Il bilancio delle vittime del terremoto di Haiti supera i 1400

Bilancio delle vittime del terremoto di Haiti - immagine per gentile concessione di @aliceexz - twitter

Gli edifici crollati non sono altro che macerie, i bambini sono separati dai loro genitori e la tempesta tropicale Grace potrebbe portare forti piogge trasformandosi in inondazioni e frane dopo l'enorme terremoto 7.2 che ha colpito Haiti sabato 14 agosto 2021. Oggi, il conteggio delle vittime ha raggiunto 1,419 .

Stampa Friendly, PDF e Email
  1. Oltre 7,000 case sono state rase al suolo e ci sono almeno 6,900 feriti.
  2. Il primo ministro di Haiti Ariel Henry ha dichiarato lo stato di emergenza di un mese.
  3. Oltre al terremoto, Haiti sta affrontando la continua violenza delle bande e il recente assassinio del suo presidente Jovenel Moise, ucciso a colpi di arma da fuoco nella sua casa poco più di un mese fa.

Il sisma ha colpito la parte sud-occidentale del Paese lasciando alcune città completamente demolite e migliaia di senzatetto. Sono state rase al suolo oltre 7,000 case e ci sono almeno 6,900 feriti, molti dei quali in attesa di essere ricoverati. Molti dei feriti stanno affrontando la possibilità di essere infettati rimanendo bloccati negli elementi senza cure mediche.

immagine per gentile concessione di obama.org

La città di Les Cayes sulla costa era gravemente danneggiato dal terremoto con molte famiglie aggrappate a ciò che potevano salvare durante la notte all'aria aperta.

Il primo ministro di Haiti Ariel Henry ha dichiarato lo stato di emergenza per un mese. Il Primo Ministro ha chiesto una “solidarietà strutturata” ricordando la confusione di massa degli aiuti umanitari dopo il terremoto che ha colpito 11 anni fa.

Gli aiuti vengono diretti alle aree più bisognose e dove gli ospedali sono oltre la capacità. Gli aerei di soccorso stanno effettuando il maggior numero possibile di ponti aerei da diverse città del paese.

Samantha Power è stata nominata la USAID Amministratore dal presidente degli Stati Uniti Joe Biden per supervisionare l'aiuto degli Stati Uniti per Haiti. Una missione di ricerca e salvataggio di 65 membri viene inviata dalla Virginia. La US Coast Guard sta trasportando feriti, personale medico, navi e aerei. Samaritan's Purse, un gruppo di aiuto con sede nella Carolina del Nord, sta inviando 13 specialisti in risposta ai disastri e 31 tonnellate di forniture di emergenza.

Il Programma alimentare mondiale delle Nazioni Unite sta lavorando per inviare camion carichi di scorte alimentari martedì.

L'attività delle bande sta complicando i soccorsi, soprattutto a Martissant, un distretto marittimo a ovest della capitale. I funzionari hanno dovuto negoziare con le bande che hanno accettato di consentire il passaggio di 2 convogli umanitari al giorno.

Oltre alla violenza delle bande in corso, Haiti sta affrontando il recente assassinio del suo presidente Jovenel Moise, ucciso a colpi di arma da fuoco nella sua casa poco più di un mese fa, lasciando la nazione nel caos politico. E per finire, ci sono ovviamente le sfide della pandemia di COVID-19.

Secondo l'US Geological Survey (USGS), una scossa di assestamento di magnitudo 5.2 è stata avvertita dopo il terremoto, seguita da 9 scosse di assestamento con altre attese nei prossimi giorni.

Il presidente della Guyana Irfaan Ali

Messaggio di speranza dalla Guyana

Il Peoples Progressive Party Civic/Guyana ha annunciato oggi in un tweet che l'Ufficio del Primo Ministro in Guyana ha annunciato che è stato aperto un conto bancario per ricevere donazioni per i soccorsi per il terremoto di Haiti. La dichiarazione recitava in parte:

“In linea con l'impegno del governo di intraprendere un'azione rapida e vigorosa in risposta al recente devastante terremoto nel nostro stato gemello CARICOM della Repubblica di Haiti, e sulla scia di una conversazione telefonica diretta sabato scorso tra Sua Eccellenza il Presidente Irfaan Ali e il neo-nominato Primo Ministro haitiano, l'Onorevole Dr. Ariel Henry, l'Ufficio del Primo Ministro ha aperto oggi un conto umanitario con Republic Bank (Guyana) Limited, a nome della Commissione di Protezione Civile.

“L'OPM lavorerà a stretto contatto con la nostra società civile, il settore privato e altri partner per raccogliere rapidamente fondi per una risposta coordinata e sostanziale di soccorso per le persone colpite di Haiti.

“La determinazione della Guyana di essere solidale nei momenti buoni e cattivi con i nostri fratelli e sorelle CARICOM in tutta la regione rimane ferma. Come abbiamo fatto in passato, uniremo energie e risorse per affrontare l'ultima sfida umanitaria e portare conforto e sollievo ai nostri fratelli e sorelle hatiani il più rapidamente possibile.

“Chiediamo che i guyanesi nella diaspora uniscano i nostri sforzi per fornire sostanziali soccorsi o risposte collettive”.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Linda Hohnholz, editore eTN

Linda Hohnholz scrive e modifica articoli dall'inizio della sua carriera lavorativa. Ha applicato questa passione innata a luoghi come la Hawaii Pacific University, la Chaminade University, l'Hawaii Children's Discovery Center e ora TravelNewsGroup.

Lascia un tuo commento