eTV 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX UltimeNotizieMostra :
Fare clic sul pulsante del volume (in basso a sinistra dello schermo del video)
Aviation · XNUMX€ Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Notizie governative · XNUMX€ Hawaii Ultime notizie · XNUMX€ Health News · XNUMX€ LGBTQ · XNUMX€ Incontri · XNUMX€ News · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ In voga · XNUMX€ Ultime notizie dagli USA

Le maschere stanno davvero uccidendo gli americani? E il vaccino?

mask1
Indossare una maschera

Mascherine o non Mascherine?

Proteste contro le vaccinazioni, manifestazione contro le maschere, gli Stati Uniti sono su un percorso di distruzione, suicidio e violenza. Il diritto di mettere in pericolo i concittadini viene ora scambiato con i diritti umani di autodistruzione.
Gli Stati Uniti sono sulla via del fascismo?

La verità indiscussa è. La diffusione del COVID-19 negli Stati Uniti è al massimo storico e in aumento.

Stampa Friendly, PDF e Email
  • Gli Stati Uniti sono divisi quando si tratta di quanto sia necessario proteggere i cittadini dal virus CORONA.
  • Gli Stati degli Stati Uniti che pensano che indossare una maschera limiti i diritti umani includono: Alabama | Alaska | Arizona | Arkansas | Colorado | Delaware | Florida | Georgia | Idaho | Indiana | Iowa | Kansas | Kentucky | Maine | Maryland | Massachusetts | Michigan | Minnesota | Mississippi | Missouri | Montana | Nebraska | New Hampshire | New Jersey | Carolina del Nord | Dakota del Nord | Isole Marianne Settentrionali | Ohio | Oklahoma | Pennsylvania | Carolina del Sud | Dakota del Sud | Tennessee | Texas | Utah | Vermont | Virginia Occidentale | Wisconsin | Wyoming
  • Gli STATI USA che credono che indossare una maschera protegga i cittadini e che il mandato non sia una limitazione dei diritti umani includono le Samoa americane | California | Connecticut | Distretto di Columbia | Guam | Hawaii | Illinois | Louisiana | Nevada | Nuovo Messico | New York | Oregon | Porto Rico | Rhode Island | Isole Vergini americane | Virginia | Washington

Una maschera N95 è un tipo di respiratore. A gennaio il World Tourism Network ha discusso nella sua rebuilding.travel su quali maschere stanno uccidendo gli americani.

I rischi di infezione da SARS-CoV-2 nelle persone completamente vaccinate non possono essere completamente eliminati dove la trasmissione comunitaria del virus è diffusa. Le persone vaccinate potrebbero ancora essere infettate e diffondere il virus ad altri.

La verità sul vaccino?

  • I vaccini COVID-19 sono sicuri ed efficaci.
  • Milioni di persone negli Stati Uniti hanno ricevuto vaccini COVID-19 sotto il più intenso monitoraggio della sicurezza nella storia degli Stati Uniti.

Prima della metà del secolo scorso, malattie come pertosse, poliomielite, morbillo, Haemophilus influenzae, e la rosolia ha colpito centinaia di migliaia di neonati, bambini e adulti negli Stati Uniti. Migliaia di persone morivano ogni anno a causa loro. Man mano che i vaccini sono stati sviluppati e sono diventati ampiamente utilizzati, i tassi di queste malattie sono diminuiti fino ad oggi la maggior parte di loro è quasi scomparsa dal nostro paese.

  • Quasi tutti negli Stati Uniti hanno preso il morbillo prima che ci fosse un vaccino e centinaia di persone ne morivano ogni anno. Oggi, la maggior parte dei medici non ha mai visto un caso di morbillo.
  • Più di 15,000 americani sono morti di difterite nel 1921, prima che ci fosse un vaccino. Solo due casi di difterite sono stati segnalati al CDC tra il 2004 e il 2014.
  • Un'epidemia di rosolia (morbillo tedesco) nel 1964-65 infettò 12 milioni e mezzo di americani, uccise 2,000 bambini e causò 11,000 aborti spontanei. Dal 2012 al CDC sono stati segnalati 15 casi di rosolia.

Dati successi come questi, potrebbe sembrare ragionevole chiedersi: "Perché dovremmo continuare a vaccinare contro malattie che probabilmente non vedremo mai?" Ecco perché:

I vaccini non proteggono solo te stesso:

La maggior parte delle malattie prevenibili con il vaccino si trasmette da persona a persona. Se una persona in una comunità contrae una malattia infettiva, può diffonderla ad altri che non ne sono immuni. Ma una persona che è immune a una malattia perché è stata vaccinata non può contrarre quella malattia e non può diffonderla ad altri. Più persone vengono vaccinate, minori sono le opportunità di diffusione di una malattia.

illustrazione: se solo alcuni si vaccinano, il virus si diffonde. se la maggior parte viene vaccinata, la diffusione è contenuta.

Se uno o due casi di malattia vengono introdotti in una comunità in cui la maggior parte delle persone non è vaccinata, si verificheranno epidemie. Nel 2013, ad esempio, si sono verificati diversi focolai di morbillo in tutto il paese, compresi i grandi focolai a New York City e in Texas, principalmente tra gruppi con bassi tassi di vaccinazione. Se i tassi di vaccinazione scendessero a livelli bassi a livello nazionale, le malattie potrebbero diventare comuni come prima dei vaccini.

Indossare una maschera era d'accordo in tutto il mondo, la discussione era sul tipo di maschera.

Oggi il tipo di maschera sembra non fare differenza negli Stati Uniti. La discussione è sull'indossare una maschera.

Questa discussione si svolge nel paese con il più alto aumento di nuove infezioni da COVID-19, gli Stati Uniti d'America.

In totale, gli Stati Uniti hanno avuto 3,364,700 casi di coronavirus fino a ieri. Ieri sono stati registrati anche 155,297 nuovi contagi da COVID-19 con 769 nuovi decessi. Un totale di 637,181 residenti negli Stati Uniti sono morti a causa del COVID-19. Basato sulla popolazione degli Stati Uniti. è il numero 14 al mondo con numeri più alti solo in Lussemburgo, Georgia, Aruba, Slovenia, St. Barth, Maldive, San Marino, Bahrain, Gibilterra, Repubblica Ceca, Montenegro, Seychelles e Andorra. Attualmente, 6,597,427 cittadini statunitensi hanno casi attivi di COVID19 e 19,474 sono in gravi condizioni negli ospedali che lottano per sopravvivere.

Indossare una maschera proteggerà le persone intorno a te dalle infezioni. Il COVID-19 si trasmette da persona a persona tramite goccioline respiratorie, che sono in gran parte proiettate quando si tossisce, si starnutisce, si parla e si canta. 

Gli Stati Uniti d'America sono ora gli Stati Uniti d'America.

Ecco una sintesi degli Stati che richiedono l'uso di maschere protettive e di quelli che pensano di poter mettere in pericolo i cittadini.

Maschera o nessuna maschera elencata dagli Stati Uniti:

Alabama: nessun mandato statale

Il governatore Kay Ivey ha avviato un mandato di mascherine in tutto lo stato in vigore dal 16 luglio 2020, ordinando che le maschere debbano essere indossate nello stato quando si trovano entro 6 piedi da un membro di un'altra famiglia negli spazi pubblici interni, durante l'utilizzo dei servizi di trasporto o in spazi pubblici all'aperto con raduni di 10 o più persone. La governatrice Ivey ha lasciato scadere il mandato il 9 aprile, anche se ha incoraggiato a indossare la maschera dopo la fine del mandato.

Alaska: nessun mandato statale

Il Dipartimento della salute e dei servizi sociali dell'Alaska incoraggia a indossare la maschera ogni volta che il distanziamento sociale è difficile, ma non è in vigore alcun mandato ufficiale a livello statale.

Samoa americane: Mandate in Place

A partire dal 2 febbraio, il governatore Lemanu PS Mauga ha avviato un mandato di mascherine per il territorio, ordinando alle persone di indossare coperture per il viso all'interno di qualsiasi edificio pubblico e durante l'utilizzo dei mezzi pubblici. Il gruppo di isole nell'Oceano Pacifico che compongono il territorio ha visto zero casi di COVID-19, secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, e da allora è stato stabilito un sistema di codici nel territorio che va dal blu al rosso, che richiede che le maschere siano indossato sotto un codice giallo o rosso. Il territorio è attualmente in codice blu, il meno restrittivo.

Arizona: nessun mandato statale

Il 19 novembre 2020, il Dipartimento dei servizi sanitari dell'Arizona ha ordinato che tutte le scuole in tutto lo stato richiedano l'uso di maschere nei campus scolastici, sugli scuolabus e in qualsiasi attività associata alla scuola. Alcune aziende hanno anche mandati di mascheratura in atto e alcune città e contee hanno i propri mandati, ma non è stato istituito un mandato in tutto lo stato per l'Arizona al di fuori delle sue scuole. Da allora il governatore Doug Ducey ha revocato tutti i mandati locali sulle maschere e ha vietato l'implementazione dei mandati sulle maschere nelle scuole. Dopo che il CDC ha annunciato l'annullamento del mandato il 27 luglio e ha raccomandato l'uso di maschere nelle scuole, Ducey ha dichiarato che l'Arizona continuerà a vietare i mandati delle maschere nelle scuole.

Arkansas: nessun mandato statale

Dal 20 luglio 2020, nello stato era in vigore un mandato di mascheratura, che richiedeva che le persone rispettassero le linee guida sulla copertura del viso quando esposte a membri di altre famiglie in cui non era possibile mantenere una distanza di 6 piedi. Il 30 marzo il governatore Asa Hutchinson ha revocato il mandato della maschera allo stato, sebbene abbia incoraggiato le persone a essere cortesi con gli altri e a rispettare le decisioni delle imprese in futuro. Ad aprile, Hutchinson ha firmato una legge che vieta i mandati delle maschere da parte dei governi e delle scuole locali o statali.

California: mandato statale in atto

Il governatore Gavin Newsom ha avviato un mandato di maschera per i californiani il 18 giugno 2020, che è stato successivamente aggiornato per ordinare che i rivestimenti per il viso vengano indossati ogni volta che le persone sono fuori casa. Newsom nell'aprile 2021 ha annunciato che lo stato si sarebbe allineato con le raccomandazioni del CDC sul mascheramento all'aperto, affermando che coloro che sono completamente vaccinati non hanno bisogno di indossare una maschera all'aperto a meno che non si trovino in una grande folla. Il 15 giugno 2021, il mandato della maschera della California si è allineato con l'ultima guida sulle maschere del CDC per gli individui vaccinati, consentendo a coloro che sono vaccinati di rinunciare a indossare una maschera nella maggior parte delle impostazioni. Ma nella contea più popolosa dello stato, la contea di Los Angeles, il mandato della maschera è tornato il 18 luglio 2021, per tutti mentre si è al chiuso, indipendentemente dallo stato di vaccinazione.

Colorado: nessun mandato statale

Dal 20 luglio 2020, le persone nello stato sono tenute a indossare una maschera negli spazi interni, pubblici e quando utilizzano o aspettano di utilizzare i mezzi pubblici. Il mandato fa eccezioni per quei 10 anni e sotto e quelli con determinate condizioni mediche. Il governatore Jared Polis ad aprile ha allentato i requisiti per le maschere per interni per alcune contee che rientrano nelle restrizioni di livello verde basate sui bassi tassi di trasmissione del coronavirus. Il 2 maggio, Polis ha annunciato di aver modificato il mandato della maschera dello stato per consentire a gruppi di 10 o più persone di riunirsi in casa senza maschere se l'80% o più dei presenti è vaccinato. Il 14 maggio, Polis ha annunciato la fine del mandato della maschera in tutto lo stato, passando da un requisito a un suggerimento, dopo le ultime linee guida del CDC per coloro che sono vaccinati. Le mascherine sono ancora necessarie in alcuni ambienti, comprese le scuole e sui mezzi pubblici.

Connecticut: mandato statale in atto

Il governatore Ned Lamont ha ordinato a partire dal 20 aprile 2020 che tutte le persone nello stato devono indossare una maschera o una copertura per il viso se si trovano a meno di 6 piedi da un membro non domestico e quando utilizzano i mezzi pubblici. Da settembre, le persone possono essere multate se non rispettano il mandato della maschera. Il 19 maggio 2021, il mandato era limitato solo alle aree interne e coloro che sono vaccinati non saranno più tenuti a indossare le mascherine al chiuso. Sono esenti dal mandato i bambini di età inferiore ai 2 anni, così come quelli con determinate condizioni mediche.

Delaware: nessun mandato statale

Un mandato di maschera era in vigore nello stato a partire dal 28 aprile 2020, in cui le persone erano tenute a indossare rivestimenti per il viso quando utilizzavano i mezzi pubblici, mentre in un'azienda e in spazi esterni dove mantenere una distanza di 6 piedi dai membri non domestici non è possibile. Il governatore John Carney ha annunciato che a partire dal 14 dicembre sarebbe stato avviato un mandato universale per la maschera, che richiedeva a tutti gli individui di indossare una copertura per il viso ogni volta che si trovavano in casa con un membro non familiare. Il 21 maggio, il mandato in tutto lo stato è stato revocato e i cittadini del Delaware sono ora incoraggiati a seguire le linee guida per il mascheramento all'aperto e al chiuso come delineato dal CDC, ha annunciato Carney.

Distretto di Columbia: Mandato in atto

Il sindaco Muriel Bowser ha avviato un mandato per la maschera il 22 luglio 2020, stabilendo che tutte le persone devono indossare una maschera nelle attività commerciali, nelle aree comuni degli appartamenti e quando non è possibile mantenere una distanza di 6 piedi all'aperto. L'ordine segue un mandato del maggio 2020 che richiede la copertura del viso nelle attività essenziali e durante i viaggi essenziali quando il distretto era soggetto a un ordine di soggiorno a casa. L'ordine fa eccezioni per i bambini di età pari o inferiore a 2 anni e le persone con determinate condizioni mediche. Il 30 aprile 2021, Bowser ha firmato un ordine esecutivo che consente alle persone vaccinate di riunirsi all'aperto in piccoli gruppi senza maschere o con persone non vaccinate che indossano maschere. Le persone vaccinate possono anche riunirsi in casa con altre persone vaccinate in ambienti privati ​​senza maschere. A partire dal 17 maggio, le persone completamente vaccinate devono indossare le mascherine solo nei luoghi in cui è richiesto, comprese le strutture sanitarie, le scuole, le aziende in cui le mascherine sono obbligatorie e sui trasporti pubblici. Dopo che il CDC ha invertito la sua guida alla maschera per gli individui vaccinati, il sindaco Muriel Bowser ha annunciato che il mandato della maschera sarebbe tornato per tutti mentre si trovava al chiuso, indipendentemente dallo stato di vaccinazione, a partire dal 31 luglio.

Florida: nessun mandato statale

Sebbene esistano mandati a livello di città e contea, il governatore Ron DeSantis ha sospeso tutte le multe e le sanzioni associate alla mancata adesione alle restrizioni relative al COVID-19 il 25 settembre 2020, impedendo ai leader locali di far rispettare i loro mandati. A maggio, DeSantis ha firmato una legge che cessa tutte le restrizioni locali relative al COVID-19, inclusi i mandati di mascherine locali.

Georgia: nessun mandato statale

Secondo il governatore Brian Kemp, le coperture per il viso sono fortemente incoraggiate al di fuori delle case degli individui, ma non sono necessarie. Un ordine del 15 agosto 2020 consente alle contee di richiedere un mandato di mascherine se soddisfano un certo numero di casi COVID-19 ogni 100,00 persone e alcune città, come Atlanta, hanno richiesto mascherine in pubblico.

Guam: Mandato in atto

Il mandato della maschera del territorio ordina alle persone di indossare maschere "quando si riuniscono con persone non della stessa famiglia". Anche il Dipartimento della sanità pubblica e dei servizi sociali di Guam ha disposto un sistema di multe e sanzioni per la violazione della direttiva sulle mascherine.

Hawaii: mandato statale in atto

Fino al 16 novembre 2020, lo stato aveva più mandati di mascherine, dettati dai governi delle contee. Il governatore David Ige ha istituito un mandato in tutto lo stato per tutti gli individui di età pari o superiore a 5 anni, esclusi quelli con determinate condizioni mediche. Il 25 maggio, Ige ha annunciato che il mandato statale per le mascherine all'aperto sarebbe stato revocato, con effetto immediato, ma le mascherine sono ancora necessarie all'interno.

Idaho: nessun mandato statale

Il 19 novembre 2020, cinque contee dell'Idaho settentrionale hanno istituito un mandato per le mascherine, che impone di indossare le mascherine quando non è possibile il distanziamento sociale. Non esiste un mandato a livello statale, sebbene le maschere siano state incoraggiate. Il 27 maggio, mentre il governatore Brad Little era fuori dallo stato, il tenente governatore Janice McGeachin ha emesso un ordine esecutivo che vietava i mandati di maschere nello stato, vietando allo stato o alle sue suddivisioni politiche, come le scuole pubbliche, di attuare i propri mandati.

Illinois: mandato statale in atto

Il governatore JB Pritzker ha messo in atto un mandato di mascheratura a partire dal 1 maggio 2020, richiedendo che le persone nello stato indossino una copertura per il viso negli spazi pubblici interni e quando si aspettano di entrare in contatto con membri non domestici entro 6 piedi. I bambini fino a 2 anni sono esenti dal mandato, così come le persone con determinate condizioni mediche. Il 17 maggio 2021, Pritzker ha allineato il mandato della maschera dello stato con le linee guida del CDC, consentendo a coloro che sono vaccinati di non indossare maschere nella maggior parte delle situazioni. Il 27 luglio, lo stato ha adottato le ultime linee guida del CDC, raccomandando che le persone indossino nuovamente le mascherine al chiuso, indipendentemente dallo stato di vaccinazione, nelle aree in cui è in aumento il COVID-19. Il 4 agosto, Pritzker ha introdotto un mandato di maschera per tutti gli studenti nelle scuole, indipendentemente dallo stato di vaccinazione.

Indiana: nessun mandato statale

Dal 27 luglio 2020, le persone erano tenute a indossare una maschera o una copertura per il viso nello stato quando visitavano spazi interni pubblici e quando non erano in grado di mantenere una distanza di 6 piedi dai membri non familiari mentre erano all'aperto. Il governatore Eric Holcomb ha lasciato scadere il mandato il 6 aprile e ora prende il suo posto un avviso sulla maschera, che raccomanda ma non richiede che le maschere siano indossate. Le maschere sono ancora necessarie negli edifici governativi, nei siti di test e vaccinazione COVID-19 e nelle scuole K-12.

Iowa: nessun mandato statale

Tra il 17 novembre e il 6 febbraio, era in vigore un mandato di maschera per gli individui quando si trovavano in spazi pubblici interni e quando si trovavano a meno di 6 piedi da membri non familiari per 15 minuti o più. Il governatore Kim Reynolds ha revocato il mandato, con effetto dal 7 febbraio, incoraggiando le popolazioni vulnerabili a "continuare a limitare le loro attività fuori casa". Il 20 maggio, Reynolds ha firmato una legge che vieta i mandati di mascherine in contee, città e scuole in tutto lo stato, vietando ai leader locali di imporre i requisiti per le mascherine.

Kansas: nessun mandato statale

Dal 3 luglio 2020, è in vigore un mandato di copertura del viso in tutto lo stato per le persone in tutto lo stato quando si trovano in spazi pubblici interni, utilizzano i mezzi pubblici e all'aperto quando non sono in grado di mantenere una distanza di 6 piedi dai membri non familiari. Il 1° aprile, i legislatori repubblicani del Kansas hanno posto fine al mandato, a seguito di un ordine esecutivo della governatrice Laura Kelly di mantenere il mandato in vigore.

Kentucky: nessun mandato statale

Il governatore Andy Beshear ha avviato un mandato per la copertura del viso a partire dal 10 luglio 2020, rendendo necessaria la copertura del viso durante l'utilizzo dei trasporti pubblici, in tutte le aziende e quando è difficile mantenere una distanza di 6 piedi in tutti gli spazi pubblici interni ed esterni. I bambini di età pari o inferiore a 5 anni sono esentati dal mandato, insieme alle persone che si esercitano attivamente in palestra mantenendo una distanza di 6 piedi dagli altri e quelle con disabilità che potrebbero impedire loro di indossare in sicurezza una copertura per il viso. Beshear ha annunciato che a partire dal 27 aprile, gruppi di meno di 1,000 persone possono radunarsi all'aperto senza maschere, anche se coloro che non sono vaccinati dovrebbero continuare a indossare maschere se non è possibile mantenere una distanza di 6 piedi dagli altri. E il 6 maggio, il governatore ha annunciato che le persone vaccinate possono riunirsi in piccoli gruppi al chiuso senza mascherine. Seguendo le raccomandazioni del CDC sulle mascherine per interni per gli individui vaccinati, Beshear ha annunciato che lo stato seguirà immediatamente le nuove linee guida, consentendo a coloro che sono vaccinati di rinunciare ai requisiti per le mascherine all'interno. L'11 giugno, il mandato della maschera dello stato è stato revocato. Il 10 agosto, Beshear ha annunciato che le maschere sarebbero state richieste all'interno delle scuole, indipendentemente dallo stato di vaccinazione.

Louisiana: mandato statale in atto

Dal 13 luglio 2020, alle persone nello stato era stato richiesto di indossare maschere mentre si trovavano in ambienti pubblici. Il governatore John Bel Edwards ha annunciato che a partire dal 28 aprile il mandato della maschera in tutto lo stato verrà revocato e che i mandati futuri saranno stabiliti dai leader locali e dagli imprenditori. Tuttavia, le maschere saranno ancora richieste negli edifici governativi, nei centri di educazione della prima infanzia e nelle scuole K-12, nei college e nelle università, nei trasporti pubblici e nelle strutture sanitarie. Edwards ha ripristinato il mandato della maschera su base temporanea, con effetto dal 4 agosto 2021, richiedendo alle persone di età pari o superiore a 5 anni di indossare una maschera negli spazi pubblici interni.

Maine: nessun mandato statale

Il governatore Janet Mills ha avviato un mandato per la copertura del viso in vigore dal 29 aprile 2020, richiedendo alle persone in tutto lo stato di indossare una copertura per il viso in ambienti pubblici. A partire dall'11 dicembre è stato aggiornato con un linguaggio più specifico sull'applicazione del mandato, che dovrebbe essere effettuato dai proprietari e dagli operatori di tutti gli spazi pubblici interni. Con l'aggiornamento, Mills ha chiarito che richiedere un'esenzione medica non è una scusa per rifiutare di indossare una maschera facciale in uno spazio pubblico al chiuso. Il 27 aprile 2021, Mills ha annunciato che le maschere non sarebbero più state richieste all'aperto nello stato, tranne dove è difficile mantenere la distanza fisica, a seguito dell'annuncio del CDC delle sue nuove linee guida. Il mandato della maschera dello stato è stato revocato il 24 maggio, sebbene i bambini dai 5 anni in su siano ancora tenuti a indossare le maschere nelle scuole e negli asili nido.

Maryland: nessun mandato statale

Dal 15 aprile 2020, agli abitanti del Maryland è stato richiesto di indossare rivestimenti per il viso nello stato durante l'utilizzo dei mezzi pubblici e negli esercizi commerciali, un ordine che è stato aggiornato per includere i requisiti della maschera mentre si è al chiuso in qualsiasi luogo pubblico e all'aperto quando le misure di distanziamento fisico non sono sempre possibile da membri non familiari. Sono previste eccezioni per i bambini di età pari o inferiore a 5 anni e per le persone con determinate condizioni mediche. Il governatore Larry Hogan ha revocato il mandato della maschera all'aperto il 28 aprile 2021, sebbene le persone non vaccinate siano fortemente incoraggiate a continuare a indossare maschere, soprattutto quando il distanziamento sociale non è possibile. Il mandato della maschera in tutto lo stato è terminato il 15 maggio, dopo che il CDC ha annunciato nuove linee guida che consentono a coloro che sono completamente vaccinati di andare senza maschere in casa, sebbene coloro che non sono vaccinati siano fortemente incoraggiati a continuare a indossare i rivestimenti per il viso, secondo i funzionari sanitari del Maryland.

Massachusetts: nessun mandato statale

Il governatore Charlie Baker ha messo in atto un mandato per la copertura del viso in vigore dal 6 maggio 2020, ordinando che le persone nello stato indossino una copertura per il viso quando si trovano in un luogo pubblico e quando non sono in grado di mantenere una distanza di 6 piedi da un membro non familiare. Successivamente è stato aggiornato per stabilire che le maschere devono essere indossate in ogni momento negli spazi pubblici. Si applicano eccezioni per i bambini di età pari o inferiore a 5 anni e per le persone con determinate condizioni mediche. Baker ha annunciato che il mandato della maschera dello stato sarebbe stato allentato per alcuni ambienti all'aperto, a partire dal 30 aprile 2021, tranne quando non è possibile allontanarsi socialmente, seguendo le raccomandazioni del CDC. Il 29 maggio è scaduto il mandato statale per le mascherine, anche se i rivestimenti per il viso saranno ancora necessari sui trasporti pubblici, nelle scuole e nelle strutture sanitarie, nonché in alcune strutture di assistenza congregate. Si consiglia a coloro che non sono vaccinati di continuare a indossare i rivestimenti per il viso.

Michigan: nessun mandato statale

Dopo che il mandato della maschera del governatore Gretchen Whitmer è stato impugnato in tribunale, il Dipartimento della salute del Michigan è intervenuto, richiedendo ai cittadini del Michigan di indossare rivestimenti per il viso in spazi interni, pubblici e spazi esterni affollati, a partire dal 5 ottobre 2020. A partire dal 26 aprile 2021, in mezzo a un aumento dei casi di coronavirus nello stato, i bambini di età compresa tra 2 e 4 anni dovevano indossare una copertura per il viso, mentre in precedenza erano esenti. Anche quelli con determinate condizioni mediche sono stati esentati dal mandato. A partire dal 6 maggio, le mascherine non erano più necessarie per le riunioni all'aperto con meno di 100 persone, ha annunciato il dipartimento della salute dello stato, e le persone vaccinate non erano tenute a indossare le mascherine durante le riunioni residenziali, sia al chiuso che all'aperto. Il 15 maggio, Whitmer ha annunciato che lo stato si sarebbe allineato con le ultime linee guida del CDC, consentendo a coloro che sono completamente vaccinati di andare senza maschera nella maggior parte degli ambienti interni. Il 22 giugno è terminato il mandato della maschera dello stato.

Minnesota: nessun mandato statale

Il governatore Tim Walz ha imposto a partire dal 25 luglio 2020 che le persone nello stato debbano indossare una copertura per il viso in tutte le attività al chiuso e negli ambienti pubblici, incoraggiando fortemente i Minnesotans ad avere sempre una copertura per il viso quando escono di casa. Eccezioni al mandato della maschera sono fatte per i bambini di età pari o inferiore a 5 anni e le persone con determinate condizioni mediche. Walz ha annunciato che il 7 maggio non sono più necessarie le mascherine negli spazi all'aperto, ad eccezione di grandi luoghi di oltre 500 persone. Il governatore ha anche annunciato che il mandato della maschera dello stato scadrà entro il 1 luglio. Il 13 maggio, dopo che il CDC ha annunciato nuove raccomandazioni per coloro che sono vaccinati, Walz ha annunciato che il mandato della maschera dello stato scadrà il 14 maggio, sebbene coloro che sono non vaccinati sono incoraggiati a continuare a indossare le mascherine.

Mississippi: nessun mandato statale

Dopo che un mandato di maschera in tutto lo stato è scaduto nell'ottobre 2020, il governatore Tate Reeves ha imposto mandati su base di contea. Ma a partire dal 3 marzo, i mandati delle maschere saranno revocati in tutte le contee del Mississippi. Gli individui sono ancora incoraggiati a indossare coperture per il viso, ha detto Reeves, ma non gli è stato ordinato di farlo.

Missouri: nessun mandato statale

Alcune città hanno adottato mandati di mascheratura nello stato, ma non esiste un mandato a livello statale. Il Missouri Department of Health and Senior Services consiglia alle persone di indossare rivestimenti per il viso fuori casa quando non è possibile il distanziamento sociale.

Montana: nessun mandato statale

Allora-Gov. Steve Bullock ha avviato un mandato di copertura del viso il 15 luglio 2020, per le persone in alcuni spazi pubblici interni. Ma il governatore Greg Gianforte, che è entrato in carica a gennaio con la promessa di rimuovere l'obbligo della maschera, ha lasciato scadere il mandato il 12 febbraio, incoraggiando la responsabilità personale mentre lo stato continua ad affrontare la pandemia di COVID-19. A maggio, Gianforte ha firmato una legge che invalida i mandati locali delle mascherine.

Nebraska: nessun mandato statale

Le maschere erano necessarie per alcuni dipendenti delle attività in cui i clienti entrano in stretto contatto, come saloni di massaggi e barbieri, ma non esiste un mandato in tutto lo stato. Alcune città, come Omaha, avevano requisiti più rigorosi per la copertura del viso, che da allora sono scaduti.

Nevada: mandato statale in atto

A partire dal 25 giugno 2020, le persone nello stato dovevano indossare una copertura per il viso in qualsiasi spazio pubblico. Nuove restrizioni sono state messe in atto il 22 novembre, imponendo che la copertura del viso debba essere indossata in caso di contatto con un membro non familiare, compresi incontri privati, sia all'interno che all'esterno. Il 3 maggio 2021, il governatore Steve Sisolak ha annunciato che coloro che sono vaccinati possono riunirsi in casa con altri che sono completamente vaccinati senza maschere e possono anche partecipare ad alcune attività all'aperto senza maschera, seguendo le linee guida CDC per gli individui vaccinati. Il 13 maggio, Sisolak ha annunciato che lo stato avrebbe anche seguito le linee guida del CDC per gli individui vaccinati al chiuso, eliminando i requisiti per la mascherina per coloro che sono vaccinati nella maggior parte degli ambienti interni. Lo stato il 27 luglio ha annunciato un nuovo mandato per le mascherine, in linea con le linee guida del CDC, che rende obbligatorie le mascherine negli spazi pubblici interni nelle contee con alti tassi di trasmissione di COVID-19 sia per gli individui vaccinati che per quelli non vaccinati, a partire dal 30 luglio.

New Hampshire: nessun mandato statale

Il governatore Chris Sununu ha annunciato un mandato di mascherine a partire dal 20 novembre 2020, per le persone in qualsiasi spazio pubblico, interno o esterno, dove non è possibile mantenere costantemente le misure di distanziamento fisico. Il 16 aprile 2021, il governatore ha lasciato scadere il mandato, citando il calo delle vittime e l'aumento delle vaccinazioni.

New Jersey: nessun mandato statale

Il mandato della maschera per interni del New Jersey è in vigore dall'aprile 2020. A partire dall'8 luglio 2020, le persone nello stato erano tenute a indossare una maschera negli spazi esterni in cui non erano possibili misure di distanziamento fisico. Il 17 maggio 2021, il governatore Phil Murphy ha revocato il mandato statale per le maschere all'aperto. Il 28 maggio, il mandato statale per le mascherine per interni è stato revocato, sebbene le mascherine siano ancora necessarie durante l'utilizzo dei trasporti pubblici, nelle strutture sanitarie, nelle strutture di assistenza a lungo termine e nelle strutture per l'infanzia, tra le altre.

Nuovo Messico: mandato statale in atto

Il governatore Michelle Lujan Grisham ha avviato un mandato di copertura del viso, in vigore dal 16 maggio 2020, ordinando alle persone nello stato di indossare una copertura per il viso quando si trovano negli spazi pubblici. A luglio sono state estese le restrizioni anche alle palestre ed è stata comminata una multa per violazioni del mandato. Il 14 maggio 2021, lo stato ha allineato il suo mandato sulle maschere con le ultime linee guida del CDC, consentendo a coloro che sono completamente vaccinati di non indossare maschere nella maggior parte degli ambienti interni ed esterni.

New York: mandato statale in atto

Dal 17 aprile 2020, nello stato è in vigore un mandato di copertura del viso in tutti gli spazi pubblici quando non è possibile mantenere le misure di distanziamento fisico, come l'utilizzo dei mezzi pubblici. L'ordine fa eccezioni per i bambini di età inferiore ai 2 anni e le persone che non possono tollerare dal punto di vista medico una copertura per il viso. Il governatore Andrew Cuomo ha annunciato nuove linee guida sul mandato della maschera, in conformità con le raccomandazioni del CDC, che consentono alle persone vaccinate di non indossare maschere in alcuni ambienti all'aperto e, a partire dal 19 maggio 2021, coloro che sono vaccinati possono rinunciare a indossare una maschera nella maggior parte delle impostazioni, compreso al chiuso.

Carolina del Nord: nessun mandato statale

Il governatore Roy Cooper ha annunciato il 23 novembre 2020 che le persone nello stato devono indossare rivestimenti per il viso quando si trovano in spazi pubblici interni o esterni e intorno a membri non familiari. Le coperture per il viso sono ora richieste nelle scuole e durante gli esercizi nelle palestre, basandosi sul mandato iniziale dello stato di giugno. L'ordinanza fa eccezioni per i bambini sotto i 5 anni e quelli con determinate condizioni mediche. Cooper ha annunciato un ordine esecutivo per revocare il mandato statale per le maschere all'aperto, in vigore dal 30 aprile 2021, sebbene le persone siano ancora incoraggiate a indossare maschere in aree affollate. Il 14 maggio, Cooper ha posto fine al mandato della maschera dello stato, dopo le ultime linee guida del CDC sui requisiti delle maschere al chiuso per coloro che sono vaccinati. Le mascherine sono ancora necessarie in alcuni luoghi, comprese le scuole, le strutture sanitarie e i trasporti pubblici.

North Dakota: nessun mandato statale

Tra il 14 novembre 2020 e il 18 gennaio 2021, le persone nello stato dovevano indossare maschere in tutti gli spazi pubblici interni e all'aperto quando non erano possibili misure di distanziamento fisico. Ma il governatore Doug Burgum ha lasciato scadere il mandato a gennaio, citando un numero di casi migliorato, mentre esortava il pubblico a mantenere la responsabilità personale quando si tratta di combattere il coronavirus. Ad aprile, il legislatore statale ha annullato il veto del governatore e ha vietato l'attuazione del mandato di mascheratura da parte di funzionari o funzionari sanitari eletti in tutto lo stato.

Isole Marianne Settentrionali: nessun mandato

Indossare una maschera nel territorio non è obbligatorio, ma alcune aziende hanno richiesto in modo indipendente coperture per il viso all'ingresso.

Ohio: nessun mandato statale

Il governatore Mike DeWine ha avviato un mandato per la copertura del viso, in vigore dal 23 luglio 2020, che richiede a tutti gli individui di indossare una copertura per il viso in tutti gli spazi pubblici interni, compresi i trasporti pubblici, nonché negli spazi pubblici all'aperto quando non erano possibili misure di distanziamento fisico . Il 17 maggio, il mandato della maschera dell'Ohio si è allineato con le ultime linee guida del CDC, consentendo a coloro che sono vaccinati di rinunciare a indossare maschere nella maggior parte degli ambienti interni ed esterni. Il 2 giugno, il mandato statale per le mascherine è stato revocato, anche se DeWine ha ricordato a coloro che non sono vaccinati di continuare a indossare mascherine in casa.

Oklahoma: nessun mandato statale

Il governatore Kevin Stitt ha raccomandato di indossare la maschera ma non ha imposto un mandato in tutto lo stato.

Oregon: mandato statale in atto

Dal 1 luglio 2020, alle persone in tutto lo stato è stato richiesto di indossare i rivestimenti per il viso negli spazi pubblici interni, e questo è stato successivamente esteso agli spazi esterni. Il mandato più recente dello stato ordina che le maschere siano indossate in ogni momento, oltre che nella propria residenza o mentre si mangia o si beve. I bambini di età inferiore ai 5 anni sono esenti, così come quelli con determinate condizioni mediche. A partire dal 29 aprile 2021, le persone completamente vaccinate non devono più indossare maschere all'aperto, ad eccezione delle aree affollate o dei grandi raduni. Gli individui completamente vaccinati possono anche riunirsi senza maschere in residenze private al chiuso in piccoli gruppi con altri vaccinati, seguendo le linee guida del CDC. Il 13 maggio, il governatore Kate Brown ha annunciato che lo stato avrebbe seguito le linee guida sulle maschere del CDC per coloro che sono vaccinati, con effetto immediato, consentendo alle persone vaccinate di rinunciare a indossare una maschera nella maggior parte degli spazi interni. Brown ha annunciato che il mandato della maschera dello stato verrà revocato una volta che il 70% degli adulti idonei avrà ricevuto almeno una dose di vaccino in tutto lo stato. Il 30 giugno, il mandato della maschera dello stato è stato revocato. Brown ha annunciato che le mascherine saranno nuovamente necessarie negli spazi pubblici interni a partire dal 13 agosto, indipendentemente dallo stato di vaccinazione.

Pennsylvania: nessun mandato statale

Il Segretario alla Salute Rachel Levine ha annunciato un nuovo mandato per le maschere il 17 novembre 2020, che richiede alle persone dai 2 anni in su di indossare maschere ovunque si riuniscano in casa con membri non familiari, anche se praticano il distanziamento fisico. Il 17 marzo 2021 è entrata in vigore una modifica al mandato, che consente alle persone vaccinate di riunirsi senza mascherine con altre vaccinate e con individui di un unico nucleo familiare anche se non vaccinati, secondo quanto previsto dall'art. Linee guida CDC. Il 13 maggio, i funzionari della sanità pubblica nello stato hanno annunciato che la Pennsylvania si sarebbe allineata alle raccomandazioni del CDC, consentendo a coloro che sono vaccinati di rinunciare ai requisiti della maschera nella maggior parte degli spazi interni. Il 28 giugno, il mandato della maschera dello stato è stato revocato.

Porto Rico: mandato maschera in atto

Le mascherine sono obbligatorie in tutte le attività commerciali e durante tutte le attività all'aperto sul territorio, a seguito di un'ordinanza dirigenziale del 29 giugno 2020. A partire dal 7 giugno 2021, coloro che sono vaccinati non sono tenuti a indossare maschere all'aperto o al chiuso se tutti gli individui sono stati vaccinati.

Rhode Island: mandato statale in atto

A partire dall'8 maggio 2020, alle persone in tutto lo stato è stato richiesto di indossare rivestimenti per il viso in tutti gli spazi pubblici. L'ex-gov. Gina Raimondo si è basata su tale mandato a novembre, ordinando che i rivestimenti per il viso siano indossati in ogni momento in cui è presente un membro non familiare, anche all'aperto. Sono previste eccezioni per i bambini di età inferiore a 2 anni e per quelle persone con determinate condizioni mediche. Il governatore Dan McKee ha annunciato che il mandato sarà allentato a partire dal 7 maggio 2021, mantenendo i requisiti per le mascherine al chiuso ma non all'aperto, dove le persone possono mantenere una distanza di almeno 3 piedi dagli altri. Il 18 maggio, McKee ha allineato il mandato della maschera dello stato con le ultime linee guida del CDC, consentendo a coloro che sono completamente vaccinati di andare senza maschera nella maggior parte degli ambienti interni.

Carolina del Sud: nessun mandato statale

Il governatore Henry McMaster ha precedentemente esortato i funzionari locali a imporre mandati di maschere, ma non esiste alcun mandato in tutto lo stato. Dall'agosto 2020, tuttavia, alle persone nello stato era richiesto di indossare una copertura per il viso negli edifici, negli uffici e nelle strutture governative, ma un ordine esecutivo del 5 marzo 2021 ha revocato tali restrizioni. Alcuni governi locali avevano in vigore mandati di mascheratura, ma un ordine esecutivo dell'11 maggio ha reso non validi tutti questi mandati legati alle dichiarazioni di emergenza statali. L'ordine esecutivo dell'11 maggio di McMaster ha anche dato ai genitori la possibilità di escludere i propri figli dall'indossare maschere nelle scuole.

South Dakota: nessun mandato statale

Lo stato incoraggia le persone a indossare maschere, ma il governatore Kristi Noem non ha messo in atto un mandato a livello statale.

Tennessee: nessun mandato statale

Il governatore Bill Lee ha consigliato alle persone di assumersi la responsabilità personale quando si tratta di indossare rivestimenti per il viso in pubblico, specialmente negli spazi interni e quando non è possibile il distanziamento sociale, ma non è stato ordinato alcun mandato in tutto lo stato. Diverse contee in tutto lo stato avevano avviato mandati di maschere, ma Lee ha firmato un ordine esecutivo ad aprile che ha rimosso l'autorità locale sui mandati di maschere.

Texas: nessun mandato statale

Dal 3 luglio 2020 nello stato è in vigore un mandato per la mascherina, che richiede alle persone di indossare una copertura per il viso negli spazi pubblici interni, nonché negli spazi pubblici all'aperto quando non erano possibili misure di distanziamento fisico. Ma il 2 marzo 2021, il governatore Greg Abbott ha dichiarato in una conferenza stampa che rimuoverà il mandato della maschera, a partire dal 10 marzo, insieme ad altre restrizioni COVID-19 in tutto lo stato, citando il numero più basso di casi e ricoveri che lo stato ha visto da mesi . A maggio, Abbott ha vietato ai governi locali, alle scuole e alle autorità sanitarie di imporre mandati di mascherine.

Maggiori informazioni su COVID-19 in Texas

Isole Vergini americane: mandato in atto

Nel luglio 2020, l'assessore alla salute ha ordinato che sul territorio sia indossato il copricapo negli spazi pubblici, compresi gli spazi di lavoro, le imprese, le scuole e i trasporti pubblici. Il mandato esonera i bambini di età inferiore ai 2 anni.

Utah: nessun mandato statale

Allora-Gov. Gary Herbert ha annunciato un mandato per la maschera in tutto lo stato il 9 novembre 2020, dopo aver precedentemente istituito mandati a livello di contea. L'ordine in tutto lo stato richiedeva che tutte le persone nello stato dovessero indossare maschere per il viso mentre si trovano in ambienti pubblici al chiuso, così come all'aperto quando si avvicinano a 6 piedi da un membro non domestico. Il mandato è scaduto il 10 aprile 2021.

Vermont: nessun mandato statale

Dal 1° agosto 2020, alle persone nello stato è stato richiesto di indossare una copertura per il viso mentre si trovano in spazi pubblici interni o esterni dove entrano in contatto con membri non familiari e dove non sono in grado di mantenere una distanza di 6 piedi. Il mandato fa eccezioni per i bambini di età pari o inferiore a 2 anni e quelli con determinate condizioni mediche. A partire dal 1 maggio 2021, le persone non sono più tenute a indossare maschere all'aperto, ad eccezione degli spazi affollati in cui non è possibile il distanziamento fisico. A partire dal 15 maggio, coloro che sono completamente vaccinati possono rinunciare a indossare le mascherine anche al chiuso. Il 14 giugno, il governatore Phil Scott ha annunciato la fine del mandato della maschera e di tutte le altre restrizioni COVID-19, poiché l'80% delle persone idonee nello stato aveva ricevuto almeno una dose di vaccino.

Virginia: mandato statale in atto

Il governatore Ralph Northam ha avviato un mandato per la copertura del viso in tutto lo stato il 29 maggio 2020, ordinando alle persone in tutto lo stato di indossare coperture per il viso quando si trovano negli spazi pubblici interni e durante l'utilizzo dei mezzi pubblici. A partire dal 14 dicembre, Northam ha ampliato il mandato per includere tutte le aree interne condivise con membri non familiari e le aree esterne in cui non è possibile mantenere una distanza di 6 piedi dai membri non familiari. Il mandato esonera i bambini sotto i 5 anni. Il 14 maggio 2021, Northam ha allineato il mandato della maschera dello stato con le ultime linee guida del CDC, consentendo a coloro che sono completamente vaccinati di andare senza maschera nella maggior parte degli ambienti interni ed esterni.

Washington: mandato statale in atto

A partire dal 26 giugno 2020, agli individui nello stato è stato richiesto di indossare rivestimenti per il viso negli spazi pubblici interni e negli spazi pubblici esterni quando non è possibile mantenere una distanza di 6 piedi dagli altri. Sono esentati dal mandato i bambini di età inferiore ai 5 anni, insieme ai soggetti con determinate condizioni mediche. Il governatore Jay Inslee il 13 maggio 2021 ha annunciato che lo stato si sarebbe allineato con le raccomandazioni del CDC che consentivano a coloro che sono vaccinati di non indossare la maschera nella maggior parte degli ambienti interni ed esterni.

West Virginia: nessun mandato statale

Il governatore Jim Justice ha avviato un mandato per la copertura del viso, in vigore dal 14 novembre 2020, ordinando a tutte le persone nello stato di indossare coperture per il viso negli spazi pubblici interni, con eccezioni mentre si mangia e si beve all'interno dei ristoranti. I bambini sotto i 9 anni sono esenti dal regolamento, così come le persone con determinate condizioni mediche. La giustizia ha annunciato il 7 maggio 2021 che il mandato della maschera dello stato sarà revocato il 20 giugno. Il 14 maggio, la giustizia ha allineato il mandato della maschera dello stato con le ultime linee guida del CDC, consentendo a coloro che sono completamente vaccinati di rinunciare a una maschera nella maggior parte degli ambienti interni. Il 20 giugno il mandato è stato revocato.

Wisconsin: nessun mandato statale

A seguito di una sfida legale nell'ottobre 2020, il mandato di copertura del volto del governatore Tony Evers è stato confermato. Il mandato richiedeva alle persone in tutto lo stato di indossare rivestimenti per il viso negli spazi pubblici interni, nonché negli spazi chiusi, ad esempio durante l'utilizzo dei trasporti pubblici. Il 31 marzo 2021, tuttavia, dopo che le controversie tra il governatore e alcuni legislatori hanno portato il mandato alla Corte suprema dello stato, il mandato è stato annullato e di fatto terminato.

Wyoming: nessun mandato statale



Il 9 dicembre 2020 è entrato in vigore un ordine di mascherine in tutto lo stato, che richiede l'uso di rivestimenti per il viso negli spazi pubblici interni, come aziende, edifici governativi e durante l'utilizzo dei mezzi pubblici. Ma il governatore Mark Gordon ha annunciato che rimuoverà il mandato della maschera, a partire dal 16 marzo 2021, chiedendo ai cittadini del Wyoming di "continuare ad assumersi la responsabilità personale delle proprie azioni e rimanere diligenti".

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Juergen T Steinmetz

Juergen Thomas Steinmetz ha lavorato ininterrottamente nel settore dei viaggi e del turismo sin da quando era un adolescente in Germania (1977).
Lui ha fondato eTurboNews nel 1999 come prima newsletter online per l'industria mondiale del turismo di viaggio.

Lascia un tuo commento