eTV 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX UltimeNotizieMostra :
Fare clic sul pulsante del volume (in basso a sinistra dello schermo del video)
Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Viaggio di lavoro · XNUMX€ News · XNUMX€ Responsabile · XNUMX€ Sicurezza · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ Ultime notizie dagli USA · XNUMX€ Notizie varie

Il potente terremoto scuote la penisola dell'Alaska

Il potente terremoto scuote l'Alaska
Il potente terremoto scuote l'Alaska
Scritto da Harry Johnson

La penisola è un punto caldo sismico e si trova sopra il punto di incontro delle placche tettoniche del Nord Pacifico e del Nord America.

Stampa Friendly, PDF e Email
  • Forte terremoto colpisce la penisola dell'Alaska.
  • Il terremoto scuote l'insediamento di Perryville.
  • Non si registrano morti, feriti o danni.

L'US Geological Survey (USGS) riferisce che sabato mattina un forte terremoto di magnitudo 6.9 ha colpito la penisola dell'Alaska.

Il potente terremoto scuote l'Alaska

I USGS ha valutato il terremoto a 6.9 sulla scala di magnitudo, una valutazione classificata come "forte" e una frazione di punto sotto "maggiore".

Il sisma, che avrebbe raso al suolo un centro abitato, ha scosso l'insediamento di Perryville, in una regione pervasa da attività sismica.

Il terremoto ha colpito appena al largo della costa del Penisola di Alaska, una sottile scia di terra e isole che si estende dalla terraferma dell'Alaska e nell'Oceano Pacifico verso la Russia. La penisola è scarsamente popolata e la città più vicina all'epicentro del terremoto è Perryville, un insediamento di circa 100 persone, situato a circa 85 miglia (136 km) a nord-ovest.

La penisola è un punto caldo sismico e si trova sopra il punto di incontro delle placche tettoniche del Nord Pacifico e del Nord America. È sede di più vulcani attivi e spesso vede grandi terremoti. Alla fine del mese scorso un terremoto di magnitudo 8.2 ha colpito la stessa località colpita dalla scossa di sabato, ed è stato seguito da tre scosse di assestamento di magnitudo 5.9, 6.1 e 6.9. Il terremoto è stato il più grande a colpire gli Stati Uniti dal 1965 e il più grande nella storia del mondo dal 2018. Tuttavia, non sono state segnalate vittime.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Harry Johnson

Harry Johnson è stato il redattore degli incarichi per eTurboNews per quasi 20 anni. Vive a Honolulu, nelle Hawaii, ed è originario dell'Europa. Gli piace scrivere e coprire le notizie.

Lascia un tuo commento