eTV 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX UltimeNotizieMostra : Fare clic sul pulsante del volume (in basso a sinistra dello schermo del video)
Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Notizie governative · XNUMX€ News · XNUMX€ Persone · XNUMX€ Responsabile · XNUMX€ Ultime notizie dalle Seychelles · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ In voga · XNUMX€ Notizie varie

Le elezioni UNWTO hanno appena reso Alain St. Ange un milionario

Alain St. Ange ha ricevuto l'approvazione dal suo ministro per partecipare alle elezioni UNWTO

Tutto è iniziato con una nota felice il 23 marzo 2017 a Berlino in una funzione ITB, quando il ministro del turismo delle Seychelles Loustau-Lalanne ha approvato l'ex ministro St.Ange come candidato dell'isola per il segretario generale dell'UNWTO alla presenza di Taleb Rifai l'uscente UNWTO SG.

Stampa Friendly, PDF e Email
  1. Gran parte del mondo è unificato nel comprendere che l'elezione del segretario dell'UNWTO nel 2017 non si è conclusa nel modo in cui avrebbe dovuto. Frodi, corruzione, irregolarità e molto altro sono stati segnalati durante il processo per garantire l'attuale posizione del Segretario generale dell'UNWTO Zurab Pololikashvili
  2. Uno dei candidati in competizione per il posto in quel momento era il signor Alain St. Ange. Non ha preso quello che gli è successo come un dato di fatto. 4 anni dopo, la più alta corte d'appello della sua nativa Seychelles gli ha assegnato 7 milioni di rupie delle Seychelles o circa 526,000 dollari di danni questo giovedì.
  3. Molti nel mondo ora chiedono come l'UNWTO sarebbe progredita attraverso questa crisi COVID con un leader diverso al comando?

UNWTO di sicuro sarebbe più trasparente, favorevole ai media e aperto al settore privato e a tutti i governi membri dell'agenzia affiliata alle Nazioni Unite.

St. Ange ha intentato una causa alle Seychelles nell'ottobre 2017 dopo essere stato squalificato dal suo stesso governo per candidarsi alle elezioni UNWTO. È successo 2 giorni prima delle elezioni durante la riunione del Consiglio esecutivo dell'UNWTO a Madrid. È stato inaspettato ed è stato un punto di grande imbarazzo per il candidato St. Ange, i suoi sostenitori, l'ex segretario generale Rifai e molti altri.

Ha pronunciato un discorso emozionante prima delle elezioni in cui non gli era più permesso di competere.

Discorso emotivo di Alain St Ange al Consiglio Esecutivo UNWTO nel 2017 dopo essere stato squalificato come Candidato UNWTO

Alain ama la stampa, ama le persone ed è un grande sostenitore dell'industria dei viaggi e del turismo privato. Quando era ministro del turismo per le Seychelles ha iniziato il Carnevale Vittoria, un evento che ha portato in questo piccolo stato insulare carnevali e visitatori da tutte le parti del mondo. Ne parlano ancora i carnevali, che hanno sfilato da Trinidad, Nottingham, Colonia a Rio de Janeiro alle Seychelles.

Sfortunatamente, St. Ange non ha mai avuto la possibilità di essere votata dai paesi membri dell'UNWTO.

L'Africa stava ottenendo la parte corta del bastone era una delle principali preoccupazioni durante le elezioni e si è trasformata in una triste realtà secondo molti.

Nel 2017, due leader africani stavano cercando di portare l'Africa sulla scena del turismo mondiale: il dottor Walter Mzembi, il ministro del turismo africano più longevo in quel momento dallo Zimbabwe, e Alain St.Ange dalle Seychelles.

L'Unione Africana ha approvato il Dr. Mzembi come candidato per l'Africa, cosa che è stata confermata anche dalle Seychelles all'epoca. Con due candidati africani, le possibilità per l'Africa di nominare uno di loro come Segretario generale sono diventate una vera sfida. 

Lo Zimbabwe sotto il presidente Mugabe ha spinto l'Unione Africana a costringere le Seychelles a non permettere ad Alain St.Ange di candidarsi. La pressione sulle Seychelles era tremenda e minacciava sanzioni africane.

Il governo delle Seychelles ha ceduto pochi minuti prima delle elezioni e ha ritirato con forza St.Ange dalle elezioni.

Questo è stato un grande imbarazzo per il candidato St. Ange, ma anche per l'UNWTO e per l'integrità del processo elettorale. Sfortunatamente, questo è stato solo uno dei tanti problemi di allarmanti sviluppi che alla fine hanno confermato il candidato della Georgia come Segretario Generale per l'Assemblea Generale dell'UNWTO a Chengdu, in Cina.

L'Africa ha avuto il bastone corto fin dall'inizio, a partire dal 2017 quando eTurboNews ha scritto: Qualcosa puzza a Madrid.

Alla fine, Mzembi è arrivato al numero due ed è stato sconfitto da Zurab Pololikashvili. Questa pubblicazione aveva riferito di Zurab che faceva un gioco sporco con favori e promesse discutibili per assicurarsi i suoi voti.

Alain St.Ange ha sentito di essere stato trattato male dal suo stesso governo e non ha mai smesso di esprimere il suo punto di vista. Ha fatto causa al suo governo e ha vinto. Dopo aver vinto la sua causa, è stato presentato un ricorso e ora ha vinto ancora di più. Tutto questo è successo giovedì, ieri.

La Corte Suprema delle Seychelles ha emesso oggi (12 agosto 2021) una sentenza favorevole al caso dell'ex ministro del Turismo, Alain St.Ange.

Perché Alain St. Ange riceverà 7 milioni di rupie per un'elezione persa dell'UNWTO?

St.Ange, che ha fatto una campagna instancabile per il posto subendo enormi perdite finanziarie personali nel processo cercando di diventare il primo segretario generale africano dell'UNWTO.

La decisione di ritirare la sua candidatura è stata presa dal governo delle Seychelles dopo forti pressioni esercitate dall'Unione africana che minacciava sanzioni economiche.

Il presidente delle Seychelles, quindi, ha annullato la nomina di St.Ange quando già partecipava alla riunione del Consiglio Esecutivo UNWTO a Madrid, 2 giorni prima delle elezioni.

Dopo che St.Ange è tornato a casa, è andato in tribunale ed è stato rivendicato dalla Corte Suprema, presieduta dal giudice Melchior Vidot, quando gli è stato assegnato un risarcimento per una somma di Rs164,396.14 centesimi (circa US $ 12,366)

Questo denaro non ha nemmeno lontanamente coperto le spese che St.Ange ha investito nella campagna elettorale per queste elezioni. Ha incaricato i suoi avvocati di ricorrere in appello solo contro la quantificazione dei danni. Ha anche aggiunto il dolore, l'umiliazione e il danno psicologico che l'incidente gli ha causato.

Dopo diversi anni, la questione si è finalmente conclusa davanti alla Court of Appeal, la più alta Corte delle Seychelles. Mentre il procuratore generale aveva chiesto, in appello, l'archiviazione del caso nella sua interezza, St.Ange aveva presentato ricorso contro il quantum.

Ha notato candidamente che la somma assegnata alla Corte Suprema era appena sufficiente per coprire le sue spese di deposito, ma ha fatto poco per compensare le enormi spese che aveva sostenuto durante la sua campagna. 

Il procuratore generale in appello ha cercato, senza successo, di invocare che il governo dovrebbe essere tenuto a un livello di diritto diverso da quello di un cittadino in azioni illecite.

In definitiva, se la loro argomentazione dovesse avere successo, avrebbe l'effetto di rendere più difficile per un cittadino intentare un'azione civile contro lo Stato. Essendo uno dei primi nel suo genere nella nostra giurisdizione, il caso di St.Ange ha avuto oggi l'effetto opposto a seguito della sentenza: ampliando la possibilità per i cittadini di impugnare le decisioni prese dall'esecutivo del governo. 

Ieri la Corte ha aumentato il premio per St.Ange a quasi 7 milioni di rupie, rimborsando effettivamente la maggior parte delle sue spese vive durante il periodo della sua campagna.

Questa somma include 1 milione di rupie in danno morale, una delle somme più alte da assegnare nella nostra giurisdizione per danni non monetari fino ad oggi.

Questo sarà senza dubbio un punto di riferimento promettente per i richiedenti che avanzano in cause simili di azione. 


Il signor St.Ange è stato visto, comprensibilmente, lasciare il tribunale ieri di buon umore dopo quattro anni di lotta contro la questione in un contesto contraddittorio, insieme alla sua esultante squadra di avvocati delle Seychelles, che comprende il signor Kieran Shah, la signora Michelle St.Ange-Ebrahim, e il signor Frank Elizabeth.

Lo Stato era rappresentato dal sig. Stephan Knights. Mentre il signor St.Ange ha interagito amabilmente, come al solito, con la stampa riunita, non ci sono stati commenti da parte del procuratore generale.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Juergen T Steinmetz

Juergen Thomas Steinmetz ha lavorato ininterrottamente nel settore dei viaggi e del turismo sin da quando era un adolescente in Germania (1977).
Lui ha fondato eTurboNews nel 1999 come prima newsletter online per l'industria mondiale del turismo di viaggio.

Lascia un tuo commento