eTV 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX UltimeNotizieMostra : Fare clic sul pulsante del volume (in basso a sinistra dello schermo del video)
Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Notizie governative · XNUMX€ Hawaii Ultime notizie · XNUMX€ Health News · XNUMX€ Hotel e resort · XNUMX€ Incontri · XNUMX€ News · XNUMX€ Persone · XNUMX€ Ricostruzione · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Trasporti in Damanhur · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ In voga · XNUMX€ Ultime notizie dagli USA

Aggiornato | Nuove restrizioni COVID alle Hawaii per visitatori e residenti

David Ige
Conferenza stampa del governatore delle Hawaii Ige 10 agosto

Le Hawaii sono passate dal più basso aumento delle infezioni da COVID, al più alto numero di vaccinazioni negli Stati Uniti, ad alcuni dei più alti tassi di infezione, mentre il turismo è in forte espansione. Oggi il governatore Ige ha reagito dopo che gli ospedali si stanno riempiendo al limite della capacità del Aloha State.

Stampa Friendly, PDF e Email

Il governatore delle Hawaii Ige ha affermato che le nuove limitazioni per residenti e visitatori sono state implementate immediatamente

  • Il governatore delle Hawaii David Ige ha annunciato nuove misure per rallentare la diffusione della variante del Delta del COVID-19 nello stato.
  • La capienza in ristoranti, palestre, ambienti interni è fissata al 50%.
  • I clienti in stabilimenti come i ristoranti devono essere a 6 piedi di distanza l'uno dall'altro.

Con la Il COVID aumenta fuori controllo alle Hawaii, la necessità di mantenere viva l'industria dei viaggi e del turismo in forte espansione potrebbe aver ritardato le restrizioni messe in atto oggi dal governatore David Ige.

Molti visitatori e cittadini potrebbero essere troppo a loro agio nel prendere sul serio le restrizioni.
Include trasgressori della quarantena, falsi registri di vaccinazione CDC e raduni illegali. Il governatore ha affermato che tali violazioni sono perseguite in modo aggressivo, ma non ci sono abbastanza risorse umane nel dipartimento di polizia per inseguire tutti i trasgressori.

Da oggi ristoranti, bar, palestre nello Stato delle Hawaii devono fare i conti ancora una volta con le restrizioni.

Tali stabilimenti possono rimanere aperti, ma la capacità è limitata al 50%.
La capacità massima al coperto nei negozi e in altri luoghi è 10, all'esterno è 25.

Con la maggior parte dei ristoranti nelle aree turistiche come Waikiki costantemente in funzione senza tali restrizioni, questa sarà una sfida anche per l'industria dei viaggi e del turismo in forte espansione delle Hawaii.

Le restrizioni sono morbide rispetto ai blocchi completi che sono stati messi in atto un anno fa con numeri di infezioni di gran lunga inferiori rispetto a adesso

Il Governatore ha evitato una risposta se verranno poste limitazioni alla capacità dell'hotel e non ha risposto eTurboNews alla conferenza stampa di oggi su questo tema.

Il Governatore ha affermato che non ci saranno cambiamenti o ulteriori restrizioni per i viaggiatori che desiderano visitare il Aloha State. Il programma Viaggi Sicuri rimarrà così com'è con i visitatori vaccinati in grado di arrivare senza ulteriori test.

Il governatore ha ammesso che c'era una carenza di test.

Matrimoni, funerali, chiese, concerti ed eventi sportivi con 50 e più persone devono prima essere approvati dalle autorità della contea.

Nella conferenza stampa di oggi i sindaci di tutte le isole hawaiane sostengono la decisione del governatore Ige.

Il sindaco di Maui era preoccupato per gli ospedali e le unità di terapia intensiva che funzionavano oltre la capacità.

Dice che quando le persone cercano servizi di emergenza negli ospedali e non possono fornire, questa è una linea rossa e abbiamo dovuto agire.

L'esatta formulazione dell'ordine di emergenza del governatore delle Hawaii Ige

ORDINE ESECUTIVO N. 21-05
(Limiti statali per riunioni sociali, ristoranti, bar,
e istituzioni sociali)
PREMESSO CHE, in data 4 marzo 2020, ho emesso un Proclama che dichiara lo stato di
emergenza per sostenere le risposte in corso dello Stato e della contea alla malattia da Coronavirus
(COVID-19);
PREMESSO CHE, successivamente, ho emesso diversi proclami relativi alla pandemia di COVID19, inclusi proclami che, tra l'altro, sospendevano determinate leggi per consentire
Risposte dello stato e della contea a COVID-19; e ha implementato un'autoquarantena obbligatoria per tutte le persone che entrano nello Stato e viaggiano tra le contee, con mandato
pratiche sicure per ridurre la diffusione di COVID-19 e ha istituito una vaccinazione e
politica di test per tutti i dipendenti statali e di contea;
PREMESSO CHE Delta, un ceppo virale SARS-CoV-2 altamente contagioso, ha provocato
aumentare il numero dei casi in tutto il mondo e negli Stati Uniti d'America, e
continua a diffondersi ad un ritmo allarmante nel nostro Stato;
CONSIDERANDO che la variante Delta del virus SARS-CoV-2 ha cambiato rotta
della pandemia nel nostro Stato con urgenza, in modo tale che il COVID-19 continua a mettere in pericolo
la salute, la sicurezza e il benessere del popolo delle Hawai'i e richiede l'immediato e
seria attenzione, sforzo e sacrificio di tutte le persone nello Stato per evitare ingestibili
tensioni sul nostro sistema sanitario e altri impatti catastrofici per lo Stato;
CONSIDERANDO che, nonostante il successo degli sforzi di mitigazione e vaccinazione dello Stato,
sulla base dei recenti eventi che circondano l'improvviso aumento dei casi di COVID-19 a causa di
la variante Delta, i ricoveri, i decessi e la forte raccomandazione del nostro
Dipartimento della Salute e altri esperti che assistono nella risposta in corso COVID-19,
2 di 3
l'attuazione di limiti in tutto lo stato per le riunioni sociali, nonché ulteriori
sono necessarie disposizioni per ristoranti, bar e istituzioni sociali.
ORA, PERTANTO, io, David Y. Ige, Governatore delle Hawai'i, in virtù del mio
autorità esecutiva ai sensi dell'articolo V della Costituzione dello Stato delle Hawaii, capitolo
127A, Statuti riveduti delle Hawaii, e tutte le altre autorità applicabili, con la presente ordinano,
in vigore dal 10 agosto 2021, quanto segue:

  1. Per l'implementazione in tutto lo stato e come definito da ciascuna contea (e in
    secondo le definizioni specificate da ciascuna contea):
    un. Incontri sociali. Riunioni sociali al chiuso di più di dieci persone
    sono vietate le persone e le riunioni sociali all'aperto di più di venticinque persone.
    B. Ristoranti, bar e istituzioni sociali. Ristoranti, bar,
    e le istituzioni sociali attueranno le seguenti linee guida pur mantenendo la
    dimensioni richieste di raduno sociale di cui sopra e come può essere ulteriormente specificato dal
    contee:
    io. I clienti devono rimanere seduti con il loro gruppo.
    ii. È necessario mantenere una distanza di sei piedi tra i gruppi.
    ii. Nessuna mescolanza.
    IV. Le maschere devono essere indossate sempre tranne quando si mangia attivamente
    o bere.
    C. Eventi professionali. Gli eventi professionali devono essere conformi a tutti gli stati e
    ordinanze, regole e direttive della contea relative al funzionamento. Coloro che organizzano professionisti
    eventi superiori a cinquanta (50) persone, al fine di garantire pratiche sicure appropriate, deve
    informare e consultare l'agenzia di contea appropriata ragionevolmente prima dell'evento
    3 di 3
    D. Restrizioni sulla capacità interna. Per tutte le attività ad alto rischio, indoor
    la capacità è fissata al 50%. Questo include bar, ristoranti, palestre e social
    stabilimenti.
  2. Le limitazioni a livello statale stabilite nel presente documento non influenzeranno altrimenti le contee
    Politiche COVID-19 relative ad altre categorie di attività.
  3. Tutte le misure qui stabilite saranno applicate dalle contee ai sensi dell'art
    gli ordini, le regole e le direttive di contea che identificano i reati e le sanzioni per ogni contea.
  4. Questo ordine sostituisce gli ordini, le regole o le direttive meno restrittivi di uno qualsiasi dei
    le contee nella misura limitata necessaria per attuare le limitazioni e le restrizioni
    qui contenuto.
  5. Nonostante le disposizioni qui stabilite, il sindaco di qualsiasi contea
    può emanare ordini, regole o direttive più restrittive.
  6. A meno che non sia sostituito da un ordine successivo, il presente Ordine di emergenza deve
    terminerà il 18 ottobre 2021.
    Fatto al Campidoglio, Honolulu,
    Stato delle Hawaii, questo decimo giorno di
    Agosto, 2021.
Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Juergen T Steinmetz

Juergen Thomas Steinmetz ha lavorato ininterrottamente nel settore dei viaggi e del turismo sin da quando era un adolescente in Germania (1977).
Lui ha fondato eTurboNews nel 1999 come prima newsletter online per l'industria mondiale del turismo di viaggio.

Lascia un tuo commento