eTV 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX UltimeNotizieMostra : Fare clic sul pulsante del volume (in basso a sinistra dello schermo del video)
Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Notizie governative · XNUMX€ News · XNUMX€ Persone · XNUMX€ Ultime notizie dal Sudafrica · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Turismo Talk · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ In voga

Il Sudafrica ha un nuovo ministro del turismo: chi è Lindiwe Sisulu?

On. Liniwe Nonceba, ministro del turismo sudafricano

Mercoledì 4 agosto l'On. Lindiwe Nonceba Sisulu era il ministro degli insediamenti umani, dell'acqua e dei servizi igienico-sanitari per il Sudafrica. Quel giorno ha accolto con favore un'indagine SIU nel suo dipartimento per sradicare la frode e la corruzione. Il giorno dopo, giovedì 5 agosto, questo ministro è stato nominato ministro del turismo sudafricano.
Le pratiche corruttive in tutti i dipartimenti statali e le imprese statali non sono uniche o isolate rispetto all'acqua e ai servizi igienico-sanitari.

Stampa Friendly, PDF e Email
African Tourism Board pronto a combattere al fianco di una squadra di vincitori per ricostruire il turismo in Africa
  1. Lindiwe Nonceba Sisulu è nata il 10 maggio 1954 e membro del politico sudafricano, membro del parlamento dal 1994.
  2. L'On. Lindiwe Nonceba Sisulu è stata nominata ministro del turismo dal presidente della SA Cyril Ramaphosa nel bel mezzo della crisi COVID-19.
  3. Cuthbert Ncube, presidente del Ente per il turismo africano si congratula con Sisulu e ha offerto il suo sostegno per aiutare il nuovo ministro a rimodellare i racconti dell'Africa attraverso il turismo.

Gli arrivi turistici in Sudafrica hanno raggiunto un record nel gennaio 2018 con 1,598,893 a gennaio e un minimo record di 29,341 nell'aprile del 2020 a causa della pandemia di COVID-19.

Il Sudafrica è una destinazione turistica e l'industria rappresenta una parte sostanziale delle entrate del paese.

Il Sudafrica offre ai turisti nazionali e internazionali un'ampia varietà di opzioni, tra cui il pittoresco paesaggio naturale e le riserve di caccia, il variegato patrimonio culturale e i vini molto apprezzati. Alcune delle destinazioni più popolari includono diversi parchi nazionali, come il vasto Kruger National Park nel nord del paese, le coste e le spiagge delle province di KwaZulu-Natal e Western Cape e le principali città come Cape Town, Johannesburg e Durban.

Il nuovo ministro porta decenni di esperienza, ma avrà le mani impegnate nella ricostruzione dell'industria dei viaggi e del turismo del suo paese. Attualmente, COVID-19 è a un altro picco e i tassi di vaccinazione sono bassi, rendendo il turismo internazionale in questo paese quasi impossibile.

Cuthbert Ncube, che rappresenta l'industria turistica africana come presidente della sede di Eswatini Ente per il turismo africano rilasciato un comunicato.

Il presidente dell'ATB Cuthbert Ncube
Cuthbert Ncube, presidente dell'African Tourism Board

La nostra squadra è la tua squadra! Questo è il messaggio di speranza e sostegno dei dirigenti dell'African Tourism Board.

Siamo pronti a sostenere il nuovo ministro sudafricano. Ciò aiuterà non solo il Sudafrica, ma tutte le regioni e le nazioni africane in cui l'industria del turismo contribuisce pesantemente al PIL.

Cuthbert ha dichiarato: È con grande onore ed entusiasmo che diamo il benvenuto e ci congratuliamo con Hon Lindiwe Nonceba Sisulu come Ministro del Turismo in Sud Africa. La sua vasta e stagionale esperienza guiderà sicuramente le iniziative di recupero non solo per il Sudafrica ma per il continente in generale. Il Sudafrica si pone come un hub di connettività continentale dell'Africa.

All'African Tourism Board, stiamo cercando di collaborare e lavorare a stretto contatto con il Dipartimento del turismo in Sudafrica nel facilitare il commercio e gli investimenti nel turismo africano, nel rebranding del turismo africano, nel rimodellare la narrativa dell'Africa e nella promozione dell'ecoturismo, mentre miglioriamo per la crescita sostenibile, il valore e la qualità dei viaggi e del turismo da e verso l'Africa.

Il turismo è uno dei settori economici più promettenti in Africa. Ha il potenziale non solo di guidare la crescita economica sul continente, ma di catalizzare uno sviluppo economico inclusivo, richiedendo così una più stretta collaborazione all'interno dei nostri Stati membri e di tutti gli operatori del settore per promuovere un settore turistico e dei viaggi resiliente.

L'African Tourism Board e i suoi ambasciatori in tutto il continente africano sono lavorando sia con il settore privato che con quello pubblico per ricostruire l'industria dei viaggi e del turismo in Africa.

Chi è Hon Lindiwe Nonceba Sisulu

Il presidente del Sudafrica Cyril Ramaphosa ha nominato il ministro Lindiwe Sisulu ministro del turismo il 5 agosto 2021 con un rimpasto che non aveva uno scopo specifico in mente, se non quello di liberare il governo dalla fazione Zuma all'interno del gabinetto 

Il nuovo ministro del turismo è sostenuto dal viceministro del turismo, Fish Mahlalela. Il mandato del Dipartimento del Turismo è creare condizioni abilitanti per la crescita sostenibile e lo sviluppo del turismo in Sud Africa.

Il Ministro del Turismo del Sudafrica, On. Lindiwe Sisulu

Sisulu è nato da leader rivoluzionari Walter e Albertina Sisulù in Johannesburg. È la sorella del giornalista Zwelakhe Sisulu e politico Max Sisulù.

La signora Sisulu è stata nominata Ministro del Turismo il 5 agosto 2021. È stata Ministro degli insediamenti umani, dell'acqua e dei servizi igienico-sanitari dal 30 maggio 2019 al 5 agosto 2021. È stata Ministro delle relazioni internazionali e della cooperazione dal 27 febbraio 2018 al 25 maggio 2019 La signora Lindiwe Nonceba Sisulu è stata Ministro degli insediamenti umani della Repubblica del Sud Africa dal 26 maggio 2014 al 26 febbraio 2018.

È membro del Parlamento dal 1994. È presidente della Conferenza ministeriale inaugurale sull'edilizia abitativa e lo sviluppo urbano dal 2005. La signora Sisulu è membro del Comitato esecutivo nazionale dell'African National Congress (ANC) e membro del Comitato di lavoro nazionale dell'ANC. Era un fiduciario del South African Democracy Education Trust; fiduciario dell'Albertina e Walter Sisulu Trust; e membro del consiglio di amministrazione della Nelson Mandela Foundation.

Titoli di studio
La signora Sisulu ha completato il suo General Certificate of Education (GCE) Cambridge University Ordinary Level presso la St Michael's School in Swaziland nel 1971 e il GCE Cambridge University Advanced Level nel 1973, sempre in Swaziland.

Ha conseguito un Master of Arts in Storia dal Center for Southern African Studies dell'Università di York e un M Phil anche dal Center for Southern African Studies dell'Università di York ottenuto nel 1989 con il tema della tesi: ”Women at Work and la Lotta di Liberazione in Sudafrica”.

La signora Sisulu ha anche conseguito una laurea, una laurea con lode in storia e un diploma in educazione presso l'Università dello Swaziland.

Carriera/Posizioni/Abbonamenti/Altre attività
Tra il 1975 e il 1976, la signora Sisulu è stata detenuta per attività politiche. Successivamente è entrata a far parte di Umkhonto we Sizwe (MK) e ha lavorato per le strutture sotterranee dell'ANC durante l'esilio dal 1977 al 1978. Nel 1979 ha ricevuto un addestramento militare specializzato in intelligence militare.

Nel 1981, la signora Sisulu ha insegnato alla Manzini Central High School in Swaziland e nel 1982 ha insegnato presso il Dipartimento di Storia dell'Università dello Swaziland. Dal 1985 al 1987 ha insegnato al Manzini Teachers Training College ed è stata capo esaminatore di Storia per gli esami Junior Certificate per Botswana, Lesotho e Swaziland. Nel 1983 ha lavorato come sottoredattrice per The Times of Swaziland a Mbabane.

La signora Sisulu è tornata in Sud Africa nel 1990 e ha lavorato come assistente personale di Jacob Zuma come capo del Dipartimento di Intelligence dell'ANC. Ha anche lavorato come amministratore capo dell'ANC alla Convenzione per un Sudafrica democratico nel 1991 e come amministratore dell'intelligence presso il Dipartimento di intelligence e sicurezza dell'ANC nel 1992.

Nel 1992, la signora Sisulu è diventata consulente per il Comitato nazionale per i diritti dei bambini dell'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'educazione, la scienza e la cultura. Nel 1993 ha lavorato come direttrice della Govan Mbeki Research Fellowship presso l'Università di Fort Hare e dal 2000 al 2002 è stata capo del Command Center for Emergency Reconstruction.

La sig.ra Sisulu è stata membro del Management Committee, Policing Organization and Management dell'Università del Witwatersrand nel 1993; membro della direzione del sottoconsiglio sull'intelligence, consiglio esecutivo di transizione nel 1994 e presidente della commissione parlamentare permanente congiunta sull'intelligence dal 1995 al 1996.

Prima della sua nomina a Ministro del servizio pubblico e dell'amministrazione, la signora Sisulu è stata Vice Ministro degli Interni dal 1996 al 2001. È stata Ministro dell'Intelligence dal gennaio 2001 all'aprile 2004; Ministro dell'edilizia abitativa da aprile 2004 a maggio 2009; e Ministro della Difesa e dei Veterani militari da maggio 2009 a giugno 2012.

È stata Ministro del Servizio Pubblico e dell'Amministrazione della Repubblica del Sud Africa dal giugno 2012 al 25 maggio 2014.

Ricerche/Presentazioni/Premi/Decorazioni/Borse di studio e pubblicazioni
La signora Sisulu ha pubblicato i seguenti lavori:

  • Donne sudafricane nella sezione agricola (opuscolo). Università di York nel 1990
  • Donne al lavoro e lotta di liberazione negli anni '1980
  • Temi nel ventesimo secolo in Sud Africa, Oxford University Press. 1991
  • Condizioni di lavoro delle donne in Sudafrica, Analisi della situazione sudafricana. Comitato nazionale per i diritti dell'infanzia. UNESCO. 1992
  • La consegna degli alloggi e la Carta della libertà: il faro di speranza, la nuova agenda e il secondo trimestre. 2005.

La signora Sisulu ha ricevuto la borsa di studio del Centro per i diritti umani a Ginevra nel 1992. Il suo progetto per il Centro delle Nazioni Unite ha portato l'Università della Witwatersrand School of Business a istituire un corso di formazione per aggiornare le capacità di polizia dei membri del MK.

Ha ricevuto un premio presidenziale per il Breaking New Ground in Housing Delivery Strategy dall'Institute for Housing of South Africa nel 2004; Nel 2005 ha ricevuto un premio dall'Associazione Internazionale per la Scienza dell'Abitazione in riconoscimento degli eccezionali contributi e risultati per il miglioramento e la risoluzione dei problemi abitativi del mondo.

Chi è Mr Fish Mahlalela, il Vice Ministro del Dipartimento del Turismo della Repubblica del Sud Africa?

Mr. Fish Mahlalela è Vice Ministro del Dipartimento del Turismo della Repubblica del Sud Africa dal 29 maggio 2019. È membro dell'African National Congress nell'Assemblea Nazionale del Sud Africa

SA Vice Ministro del Turismo Fish Mahlalela

Ha ottenuto il suo certificato di maturità dalla Nkomazi High School e ha conseguito una laurea con lode in Governance e Leadership presso l'Università del Witwatersrand.

Dopo le elezioni generali del 1994, è stato schierato come membro del parlamento e da allora ha servito il paese con diverse responsabilità sia nella provincia che nelle legislature nazionali.

È stato membro della legislatura provinciale, dove è stato, tra l'altro, presidente dello Standing Committee on Public Account (SCOPA) e presidente dell'Association of Public Accounts Committee del Sudafrica, nonché presidente del Southern Comitato per lo sviluppo dell'Africa sui conti pubblici.

Durante il suo mandato nella provincia di Mpumalanga, ha ricoperto varie posizioni esecutive e in particolare le seguenti responsabilità, MEC per il dipartimento Affari ambientali e turismo, MEC per il dipartimento della cultura, dello sport e del tempo libero, MEC per il dipartimento del governo locale e del traffico, MEC per il Dipartimento delle strade e dei trasporti, MEC per il Dipartimento per la sicurezza e la protezione e MEC per il Dipartimento per la salute e lo sviluppo sociale.

In precedenza ha anche lavorato come frusta dell'ANC nel Portfolio Committee on Health dell'Assemblea nazionale

Il signor Mahlalela ha una storia orgogliosa nella lotta contro l'apartheid in Sud Africa, è stato esiliato negli anni '1980 e ha ricevuto addestramento militare in numerosi paesi come membro dell'ala militare dell'ANC, Mkhonto We Sizwe Nel 2002 è stato eletto presidente dell'ANC nella provincia di Mpumalanga nel 2002.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Juergen T Steinmetz

Juergen Thomas Steinmetz ha lavorato ininterrottamente nel settore dei viaggi e del turismo sin da quando era un adolescente in Germania (1977).
Lui ha fondato eTurboNews nel 1999 come prima newsletter online per l'industria mondiale del turismo di viaggio.

Lascia un tuo commento