eTV 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX UltimeNotizieMostra : Fare clic sul pulsante del volume (in basso a sinistra dello schermo del video)
Ultime notizie europee · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ News · XNUMX€ Ultime notizie dalla Russia · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ In voga · XNUMX€ Notizie varie

Turista aggredito, ucciso, mangiato da un orso affamato durante un'escursione in un Parco Nazionale

Orso bruno russo

Il Parco nazionale di Ergaki è il luogo perfetto per i visitatori che desiderano godersi la bellezza della natura, i paesaggi e osservare il distanziamento sociale quando viaggiano durante la pandemia di COVID. Essere la cena per un orso affamato ha trasformato questo viaggio in un inferno mortale per 3 escursionisti sopravvissuti.

Stampa Friendly, PDF e Email
I visitatori stavano cercando di sopravvivere mentre camminavano a piedi nudi per 7 ore
  1. eTurboNews pubblicato un elenco dei i parchi nazionali più pericolosi degli Stati Uniti, ma nulla può avvicinarsi a quello che è successo a un gruppo di visitatori di Mosca che facevano un'escursione al Parco naturale di Ergaki, un parco nazionale in Siberia.
  2. Ergaki è una catena montuosa nelle montagne Sayan occidentali nella Siberia meridionale, in Russia. Il punto più alto è il picco Zvyozdniy. Il Parco Naturale di Ergaki è un'area protetta che racchiude la catena montuosa.
  3. Un camper russo di Mosca che stava disimballando la sua tenda in questo parco nazionale siberiano è stato ucciso e mangiato da un orso bruno, mentre i suoi amici guardavano con orrore.

Il turista che è stato mangiato da questo orso bruno affamato è stato identificato localmente come Yevgeny Starkov, 42 anni.

Ha viaggiato con un gruppo di altri turisti da Mosca e ha fatto trekking nel famoso Parco Nazionale Ergaki a Krasnoyarsk, nella Russia centro-meridionale.

Tre escursionisti dello stesso gruppo sono riusciti a fuggire senza scarpe. Hanno fatto un'escursione di sette ore, a piedi nudi, mentre venivano inseguiti da un orso selvaggio e mortale, per trovare aiuto.

Il Parco Naturale di Ergaki è benedetto da uno scenario montano senza pari immerso nel cuore delle magnifiche montagne del Wester Sayan.

Ogni anno migliaia di visitatori vengono a Ergaki per vedere la meravigliosa natura incontaminata, ammirare i cieli pieni di fiori e i laghi cristallini nelle valli, godere di una serie impressionante di vette, formazioni rocciose mozzafiato e panorami mozzafiato.

Con uno scenario diversificato racchiuso in un'area compatta, il Parco Naturale di Ergaki è un luogo fantastico per sperimentare escursioni, trekking, arrampicata, snowboard, sci di fondo e sci di montagna.

Le persone vengono in questo favoloso parco in cerca di armonia e serenità.

La direzione del parco aveva pubblicato sul suo sito Web: "Un viaggio nel parco naturale di Ergaki ti ispirerà a fare molte foto meravigliose e a dare impressioni indimenticabili".

Dopo questo incidente mortale, il parco è stato chiuso fino a novembre per motivi di sicurezza.

Uno dei sopravvissuti ha detto a un'agenzia di stampa locale di aver visto il loro amico essere mangiato prima di fuggire ulteriormente nella foresta dopo che l'orso li ha visti. 

Il ministero russo dell'ecologia e l'amministrazione del parco hanno arrestato l'animale e l'hanno ucciso. Sulle circostanze dell'evento sono in corso gli accertamenti. 

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Juergen T Steinmetz

Juergen Thomas Steinmetz ha lavorato ininterrottamente nel settore dei viaggi e del turismo sin da quando era un adolescente in Germania (1977).
Lui ha fondato eTurboNews nel 1999 come prima newsletter online per l'industria mondiale del turismo di viaggio.

Lascia un tuo commento

1 Commenti

  • nessuno aveva una pistola????? come si entra in una zona del genere disarmato?????