eTV 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX UltimeNotizieMostra : Fare clic sul pulsante del volume (in basso a sinistra dello schermo del video)
Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Hawaii Ultime notizie · XNUMX€ Health News · XNUMX€ Hotel e resort · XNUMX€ News · XNUMX€ Ricostruzione · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ In voga · XNUMX€ Ultime notizie dagli USA

I casi di COVID più alti di sempre e in aumento alle Hawaii mentre il turismo è in forte espansione

Il governatore delle Hawaii annuncia la riapertura dei viaggi aerei tra le isole
Il governatore delle Hawaii David Ige e il vicegovernatore Josh Green

Il turismo alle Hawaii è in piena espansione. Quando si cammina nell'affollata Kalakaua Avenue a Waikiki o si fa shopping all'Ala Moana Center o si fa snorkeling a Waikiki Beach, non si sa che le Hawaii hanno l'emergenza sanitaria più terribile mai registrata.

Stampa Friendly, PDF e Email
  1. Molti lo hanno definito scioccante. Le Hawaii hanno registrato oggi 622 nuovi casi di COVID-19 e 3 decessi.
  2. Solo 3 settimane fa, il numero di nuove infezioni giornaliere è passato da 40 a 60 a 100 e ora a più di 600. Il numero più alto mai registrato nello Stato delle Hawaii è stato di 307 l'11 agosto 2020.
  3. Fino a 30,000 visitatori nazionali statunitensi arrivano nel Aloha Stato ogni giorno, lasciando molti voli che volano a pieno regime a una rete crescente di nuove rotte aeree nazionali.

I Autorità del turismo delle Hawaii e il governatore delle Hawaii Ige non menzionano l'industria del turismo quando confermano il più alto aumento di casi COVID di sempre.

Il governatore, tuttavia, ha detto eTurboNews:

Le restrizioni di viaggio sono per tutti i passeggeri, non solo per i visitatori, e al momento non sta valutando alcuna modifica al programma Viaggi sicuri.

Il virus e il turismo sono in forte espansione alle Hawaii.

Oggi è, senza dubbio, il più alto aumento di numeri di infezioni di sempre, e questo è spaventoso.

Gli hotel e le compagnie aeree sono al completo; non c'è quasi spazio per gli asciugamani nella sabbia in molte delle spiagge.

Con oltre 100 numeri in aumento ogni giorno, lo stato è entrato in un blocco completo un anno fa, ma ora con oltre 600 nuovi casi, il governatore delle Hawaii dovrebbe ancora revocare tutte le restrizioni rimanenti una volta che il tasso di vaccinazione raggiungerà il 70% della popolazione.

Il governatore Ige ha dichiarato oggi in una conferenza stampa che il numero di oltre il 70% dovrebbe essere raggiunto a settembre.

Le Hawaii hanno cambiato i suoi criteri su come rispondere al COVID-19 e alle sue varianti decidendo le restrizioni basate sul numero dei casi, ora basate sul numero di persone vaccinate nello stato. Naturalmente, i 30,000 visitatori che arrivano nel Aloha Lo Stato non ha alcuna influenza su questa misurazione o sui numeri.

Secondo il Governatore, 6 persone su 10,000 vaccinate vengono infettate, rispetto a 300 su 10,000 non vaccinate.

Il governatore ha raccomandato a tutti di vaccinarsi, di mantenere una distanza di 6 piedi dagli altri e di indossare maschere in casa.

Il Governatore non commenta eTurboNews domande sulla possibilità di ripristinare altre restrizioni, che includono limiti per ristoranti, visitatori in arrivo e coprifuoco.

L'economia sta chiaramente vincendo sui problemi di salute del COVID e le Hawaii stanno ora guidando il paese in questo messaggio, mentre i confini internazionali rimangono chiusi.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Juergen T Steinmetz

Juergen Thomas Steinmetz ha lavorato ininterrottamente nel settore dei viaggi e del turismo sin da quando era un adolescente in Germania (1977).
Lui ha fondato eTurboNews nel 1999 come prima newsletter online per l'industria mondiale del turismo di viaggio.

Lascia un tuo commento

1 Commenti

  • Oooh… spaventoso! Dobbiamo vivere nella paura! I casi NON sono ricoveri e 3 decessi su una popolazione di oltre 1.4 milioni non sono una catastrofe. Quelle 3 persone sono morte "di" covid o sono morte "con" covid. L'obesità e l'abuso di droghe dilagano nelle isole… quali condizioni preesistenti avevano queste persone? BASTA con la paura!!