eTV 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX UltimeNotizieMostra : Fare clic sul pulsante del volume (in basso a sinistra dello schermo del video)
Aviation · XNUMX€ Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Notizie governative · XNUMX€ Notizie di lusso · XNUMX€ News · XNUMX€ Responsabile · XNUMX€ Arabia Saudita Ultime notizie · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Turismo Talk · XNUMX€ In voga · XNUMX€ Notizie varie

Viaggia in Arabia Saudita per turismo se sei vaccinato

L'Arabia Saudita riaprirà i suoi confini ai turisti internazionali dal 1° agosto 2021. I visitatori provenienti da 49 paesi potranno esplorare il Regno dell'Arabia Saudita, se completamente vaccinati.

Stampa Friendly, PDF e Email
  • L'Arabia Saudita ha allentato le restrizioni alle frontiere a seguito del blocco globale COVID-19.
  • I cittadini di 49 paesi possono richiedere un visto turistico elettronico.
  • Il World Tourism Network si è congratulato con il Regno per aver aperto le porte al mondo del turismo internazionale.

L'Arabia Saudita sta attualmente investendo miliardi nel settore dei viaggi e del turismo, non solo per l'Arabia Saudita, ma per diventare un centro globale in cui il mondo dei leader del turismo si riunisce e stabilisce tendenze.

A partire dal 1° agosto, questo investimento riprenderà a generare entrate per il Regno, quando i cittadini di 49 paesi saranno invitati a visitare un nuovo mondo.

In una recente discussione organizzata da questa pubblicazione e dal Sezione dell'Arabia Saudita del World Tourism Network, è stato sottolineato: l'Arabia Saudita ha grandi progetti e conta già enormi traguardi non solo per mettere il Regno nel centro mondiale del turismo ma per creare un vero luogo di ritrovo per i leader del turismo mondiale.

Sua Altezza Reale il Dr. Abdulaziz Bin Naser Al Saud, Presidente del Capitolo WTN Arabia Saudita, ha sottolineato che l'Arabia Saudita ospita le principali organizzazioni e iniziative di viaggi e turismo, tra cui l'Organizzazione mondiale del turismo (UNWTO), il World Travel and Tourism Council (WTTC) e il Global Tourism Resilience and Crisis Management Center (GTRCMC).

La condizione: i visitatori che desiderano recarsi nel Regno dell'Arabia Saudita devono essere completamente vaccinati.

I titolari di visto turistico che sono completamente vaccinati contro il COVID-19 potranno entrare nel Paese dal 1° agosto 2021, senza necessità di quarantena. I viaggiatori dovranno fornire prove di un ciclo completo di uno dei 4 vaccini attualmente riconosciuti: 2 dosi dei vaccini Oxford/Astra Zeneca, Pfizer/BioNTech o Moderna o una singola dose del vaccino prodotto da Johnson & Johnson.

I viaggiatori che hanno completato due dosi dei vaccini Sinopharm o Sinovac saranno accettati se hanno ricevuto una dose aggiuntiva di uno dei 4 vaccini approvati nel Regno.

L'Arabia Saudita ha aperto un portale web su https://muqeem.sa/#/vaccine-registration/home per i visitatori di registrare il loro stato di vaccinazione. Il sito è disponibile in arabo e inglese.

I viaggiatori che arrivano in Arabia Saudita sono inoltre tenuti a fornire un test PCR negativo effettuato non più di 72 ore prima della partenza e un certificato di vaccinazione cartaceo approvato, certificato dalle autorità sanitarie ufficiali del paese di emissione.

Per accogliere i viaggiatori, l'Arabia Saudita ha aggiornato Tawakkalna, la pluripremiata app di tracciamento e tracciamento del paese, per consentire ai visitatori temporanei di registrarsi con i dettagli del passaporto. Tawwakalna è richiesto per l'ingresso in molti luoghi pubblici in Arabia, inclusi centri commerciali, cinema, ristoranti e luoghi di intrattenimento.

L'annuncio arriva quasi diciotto mesi dopo la sospensione del turismo internazionale in Arabia Saudita a causa della pandemia di COVID-19. L'Arabia Saudita ha lanciato il programma di visto elettronico per il turismo a settembre 2019.

"Il Arabia Saudita non vede l'ora di riaprire le sue porte e i suoi cuori ai visitatori internazionali", ha affermato Fahd Hamidaddin, CEO della Saudi Tourism Authority (STA). “Durante la chiusura, abbiamo lavorato in stretta collaborazione con i nostri partner nel settore pubblico e privato per garantire che i visitatori in Arabia Saudita possano vivere un'esperienza memorabile, autentica e, soprattutto, sicura per sé stessi e per i propri cari. I visitatori alla ricerca di siti del patrimonio inesplorato, un'autentica esperienza culturale e una bellezza naturale mozzafiato saranno sorpresi e felici di scoprire la calorosa accoglienza saudita".

L'annuncio della ripresa del turismo arriva mentre l'Arabia Saudita lancia la sua campagna stagionale estiva 2021, portando una ricchezza di nuove attrazioni ed eventi nel paese. Si prevede che la nuova campagna attingerà a una significativa domanda latente tra la popolazione nazionale e regionale, in particolare per eventi di intrattenimento su larga scala, che sono stati significativamente colpiti dalle misure per controllare la diffusione del coronavirus.

Edifici e strade della città vecchia di Jeddah, Arabia Saudita

Nonostante la pandemia, il 2020 è stato un anno di svolta per l'industria turistica nazionale saudita poiché cittadini e residenti hanno esplorato il paese, molti per la prima volta, consentendo il continuo sviluppo di attività e nuovi prodotti prima della riapertura internazionale.

La campagna dell'estate saudita 2020, che si è svolta tra giugno e settembre, ha generato un aumento del 33% della spesa per hotel, ristoranti e attività ricreative e culturali rispetto allo stesso periodo del 2019. L'occupazione media dell'hotel è stata di quasi il 50%, con picchi di occupazione per alcune destinazioni quasi al 100%.

L'Arabia Saudita ha anche introdotto la prima offerta di crociere leisure del paese lungo il Mar Rosso sulla nave da crociera Silver Spirit, a settembre 2020. La crociera viene offerta ancora una volta come parte della stagione estiva, con MSC Belissima che opera da Jeddah tra luglio e settembre.

Una serie completa di protocolli di salute e sicurezza e test a livello nazionale per COVID-19 hanno assicurato che la crescita del turismo non fosse accompagnata da un picco di casi di coronavirus. L'Arabia ha registrato poco più di 14,700 casi di coronavirus per milione di persone nella popolazione, al di sotto della media globale di 25,153 casi per milione e significativamente al di sotto di molti degli hotspot turistici tradizionali del mondo.

L'Arabia Saudita ha distribuito con successo un vaccino COVID-19 a tutti i cittadini e residenti, con oltre 25 milioni di dosi somministrate al 28 luglio. Più della metà di tutti i cittadini e residenti sauditi ha ricevuto il primo colpo e uno su cinque ha ricevuto due dosi del vaccino.

A tutti i visitatori sarà chiesto di osservare le misure precauzionali approvate dal Ministero della Salute che prevedono l'uso della mascherina in pubblico e il mantenimento del distanziamento sociale.

I cittadini di 49 paesi hanno diritto a un visto turistico, che può essere assicurato sul Visita il sito web dell'Arabia Saudita. Per le informazioni più aggiornate sui requisiti di ingresso, in particolare dai paesi con la nuova variante del coronavirus, i viaggiatori dovrebbero verificare con il proprio vettore prima di prenotare.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Juergen T Steinmetz

Juergen Thomas Steinmetz ha lavorato ininterrottamente nel settore dei viaggi e del turismo sin da quando era un adolescente in Germania (1977).
Lui ha fondato eTurboNews nel 1999 come prima newsletter online per l'industria mondiale del turismo di viaggio.

Lascia un tuo commento