eTV 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX UltimeNotizieMostra : Fare clic sul pulsante del volume (in basso a sinistra dello schermo del video)
Compagnie Aeree · XNUMX€ Aeroporto · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Viaggio di lavoro · XNUMX€ News · XNUMX€ Ricostruzione · XNUMX€ Responsabile · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Trasporti in Damanhur · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ Notizie varie

IATA: la più forte crescita del carico aereo nel primo semestre dal 2017

IATA: la più forte crescita del carico aereo nel primo semestre dal 2017
IATA: la più forte crescita del carico aereo nel primo semestre dal 2017
Scritto da Harry Johnson

Poiché i confronti tra i risultati mensili del 2021 e del 2020 sono distorti dall'impatto straordinario di COVID-19, se non diversamente specificato, tutti i confronti da seguire sono con giugno 2019 che ha seguito un normale modello di domanda.

Stampa Friendly, PDF e Email
  • La domanda globale per giugno 2021 è aumentata del 9.9% rispetto a giugno 2019. 
  • I vettori nordamericani hanno contribuito con 5.9 punti percentuali al tasso di crescita del 9.9% a giugno.
  • Le condizioni economiche sottostanti e le dinamiche favorevoli della catena di approvvigionamento rimangono molto favorevoli per il trasporto aereo delle merci.

I Associazione internazionale per il trasporto aereo (IATA) i dati pubblicati per i mercati globali delle merci aviotrasportate per giugno mostrano un miglioramento del 9.9% rispetto alle prestazioni pre-COVID-19 (giugno 2019). Ciò ha spinto la crescita del trasporto aereo del primo semestre all'8%, la sua performance più forte nel primo semestre dal 2017 (quando l'industria ha registrato una crescita del 10.2% su base annua). 

IATA: la più forte crescita del carico aereo nel primo semestre dal 2017

Poiché i confronti tra i risultati mensili del 2021 e del 2020 sono distorti dall'impatto straordinario di COVID-19, se non diversamente specificato, tutti i confronti da seguire sono con giugno 2019 che ha seguito un normale modello di domanda.

  • La domanda globale di giugno 2021, misurata in tonnellate-chilometro cargo (CTK), è aumentata del 9.9% rispetto a giugno 2019. 
  • Le variazioni regionali nelle prestazioni sono significative. I vettori nordamericani hanno contribuito con 5.9 punti percentuali (ppts) al tasso di crescita del 9.9% a giugno. I vettori del Medio Oriente hanno contribuito con 2.1 punti percentuali, le compagnie aeree europee 1.6 punti percentuali, le compagnie aeree africane 0.5 punti percentuali e i vettori dell'Asia-Pacifico 0.3 punti percentuali. I vettori latinoamericani non hanno sostenuto la crescita, riducendo di 0.5 punti percentuali il totale.
  • La capacità complessiva, misurata in tonnellate-chilometro di carico disponibile (ACTK), è rimasta limitata al 10.8% al di sotto dei livelli pre-COVID-19 (giugno 2019) a causa della messa a terra in corso degli aerei passeggeri. La capacità di Belly è diminuita del 38.9% rispetto ai livelli di giugno 2019, parzialmente compensata da un aumento del 29.7% della capacità del cargo dedicato. 
  • Le condizioni economiche sottostanti e le dinamiche favorevoli della catena di approvvigionamento rimangono di grande supporto per le merci aviotrasportate:
  1. Il rapporto scorte/vendite negli Stati Uniti è ai minimi storici. Ciò significa che le aziende devono rifornire rapidamente le proprie scorte e in genere utilizzano il trasporto aereo di merci per farlo.
  2. Gli indici dei responsabili degli acquisti (PMI), indicatori principali della domanda di merci aviotrasportate, mostrano che la fiducia delle imprese, la produzione manifatturiera e i nuovi ordini di esportazione stanno crescendo a un ritmo rapido nella maggior parte delle economie. Non si sono concretizzati i timori di un significativo spostamento dei consumatori dai beni ai servizi. 
  3. La competitività in termini di costi e l'affidabilità delle merci aviotrasportate rispetto a quelle del trasporto di container sono migliorate. Il prezzo medio delle merci aviotrasportate rispetto al trasporto marittimo si è notevolmente ridotto. E l'affidabilità della programmazione dei vettori marittimi è diminuita, a maggio era intorno al 40% rispetto al 70-80% prima della crisi. 

“Le merci aviotrasportate stanno facendo affari mentre l'economia globale continua la sua ripresa dalla crisi COVID-19. Con una domanda nel primo semestre dell'8% superiore ai livelli pre-crisi, il trasporto aereo di merci è un'ancora di salvezza per molte compagnie aeree mentre lottano con la chiusura delle frontiere che continuano a devastare il business dei passeggeri internazionali. È importante sottolineare che la forte prestazione del primo semestre sembra destinata a continuare", ha affermato Willie Walsh, IATADirettore generale.   

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Harry Johnson

Harry Johnson è stato il redattore degli incarichi per eTurboNews per quasi 20 anni. Vive a Honolulu, nelle Hawaii, ed è originario dell'Europa. Gli piace scrivere e coprire le notizie.

Lascia un tuo commento