eTV 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX UltimeNotizieMostra : Fare clic sul pulsante del volume (in basso a sinistra dello schermo del video)
Compagnie Aeree · XNUMX€ Aeroporto · XNUMX€ Associazioni News · XNUMX€ Ultime notizie europee · XNUMX€ Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Viaggio di lavoro · XNUMX€ Notizie governative · XNUMX€ Health News · XNUMX€ Industria dell'ospitalità · XNUMX€ Hotel e resort · XNUMX€ News · XNUMX€ Ricostruzione · XNUMX€ Responsabile · XNUMX€ Sicurezza · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Trasporti in Damanhur · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ Ultime notizie nel Regno Unito · XNUMX€ Ultime notizie dagli USA · XNUMX€ Notizie varie

Viaggi negli Stati Uniti: l'Inghilterra riapre una saggia decisione

Viaggi negli Stati Uniti: l'Inghilterra riapre una saggia decisione
Viaggi negli Stati Uniti: l'Inghilterra riapre una saggia decisione
Scritto da Harry Johnson

La realtà è che non c'è differenza tra un americano vaccinato e quelli vaccinati nel Regno Unito, nell'UE e in Canada.

Stampa Friendly, PDF e Email
  • I viaggi internazionali sono un'industria di esportazione e la bilancia commerciale dei viaggi storicamente ha favorito gli Stati Uniti.
  • I confini chiusi non hanno eliminato la diffusione della variante delta.
  • Le continue chiusure delle frontiere hanno ulteriormente ritardato il ritorno dei posti di lavoro americani e una maggiore ripresa economica.

Associazione di viaggio degli Stati Unitin Il vicepresidente esecutivo degli affari pubblici e della politica Tori Emerson Barnes ha rilasciato la seguente dichiarazione sulla notizia che Inghilterra avrebbe presto iniziato ad accogliere gli americani completamente vaccinati:

Viaggi negli Stati Uniti: l'Inghilterra riapre una saggia decisione

“I leader del governo britannico hanno preso una saggia decisione nel riaprire l'Inghilterra ai viaggiatori vaccinati dagli Stati Uniti. È tempo che i leader statunitensi facciano lo stesso e stabiliscano una tempistica per riaprire i nostri confini nazionali, e li incoraggiamo a iniziare con i viaggiatori vaccinati provenienti dal Regno Unito, dall'UE e dal Canada. La realtà è che non c'è differenza tra un americano vaccinato e quelli vaccinati nel Regno Unito, nell'UE e in Canada.

“I viaggi internazionali sono un'industria di esportazione e la bilancia commerciale dei viaggi storicamente ha favorito gli Stati Uniti. La chiusura dei confini non ha eliminato la diffusione della variante delta, mentre le continue chiusure delle frontiere hanno ulteriormente ritardato il ritorno dei posti di lavoro americani e una maggiore ripresa economica.

“Ai leader del governo degli Stati Uniti diciamo: stabiliamo un piano, ora, come hanno fatto i governi britannico, canadese e altri, per iniziare a riaprire i viaggi internazionali.

“A tutti diciamo: ascoltate gli appelli delle autorità sanitarie e fatevi un vaccino. È il percorso più veloce verso la normalità per tutti”.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Harry Johnson

Harry Johnson è stato il redattore degli incarichi per eTurboNews per quasi 20 anni. Vive a Honolulu, nelle Hawaii, ed è originario dell'Europa. Gli piace scrivere e coprire le notizie.

Lascia un tuo commento