Leggici | Ascoltaci | Guardaci | Registrati Eventi live | Disattiva gli annunci | Dal Vivo |

Fai clic sulla tua lingua per tradurre questo articolo:

Afrikaans Afrikaans Albanian Albanian Amharic Amharic Arabic Arabic Armenian Armenian Azerbaijani Azerbaijani Basque Basque Belarusian Belarusian Bengali Bengali Bosnian Bosnian Bulgarian Bulgarian Cebuano Cebuano Chichewa Chichewa Chinese (Simplified) Chinese (Simplified) Corsican Corsican Croatian Croatian Czech Czech Dutch Dutch English English Esperanto Esperanto Estonian Estonian Filipino Filipino Finnish Finnish French French Frisian Frisian Galician Galician Georgian Georgian German German Greek Greek Gujarati Gujarati Haitian Creole Haitian Creole Hausa Hausa Hawaiian Hawaiian Hebrew Hebrew Hindi Hindi Hmong Hmong Hungarian Hungarian Icelandic Icelandic Igbo Igbo Indonesian Indonesian Italian Italian Japanese Japanese Javanese Javanese Kannada Kannada Kazakh Kazakh Khmer Khmer Korean Korean Kurdish (Kurmanji) Kurdish (Kurmanji) Kyrgyz Kyrgyz Lao Lao Latin Latin Latvian Latvian Lithuanian Lithuanian Luxembourgish Luxembourgish Macedonian Macedonian Malagasy Malagasy Malay Malay Malayalam Malayalam Maltese Maltese Maori Maori Marathi Marathi Mongolian Mongolian Myanmar (Burmese) Myanmar (Burmese) Nepali Nepali Norwegian Norwegian Pashto Pashto Persian Persian Polish Polish Portuguese Portuguese Punjabi Punjabi Romanian Romanian Russian Russian Samoan Samoan Scottish Gaelic Scottish Gaelic Serbian Serbian Sesotho Sesotho Shona Shona Sindhi Sindhi Sinhala Sinhala Slovak Slovak Slovenian Slovenian Somali Somali Spanish Spanish Sudanese Sudanese Swahili Swahili Swedish Swedish Tajik Tajik Tamil Tamil Thai Thai Turkish Turkish Ukrainian Ukrainian Urdu Urdu Uzbek Uzbek Vietnamese Vietnamese Xhosa Xhosa Yiddish Yiddish Zulu Zulu

Gli Stati Uniti prorogano la chiusura delle frontiere terrestri con Canada e Messico

Gli Stati Uniti prorogano la chiusura delle frontiere terrestri con Canada e Messico
Gli Stati Uniti prorogano la chiusura delle frontiere terrestri con Canada e Messico
Scritto da Harry Johnson

È difficile vedere come consentire ai canadesi completamente vaccinati di entrare negli Stati Uniti rappresenti una minaccia per la salute pubblica quando i viaggi all'interno degli Stati Uniti non sono soggetti a restrizioni.

Stampa Friendly, PDF e Email
  • La continua chiusura del confine canadese da sola costa all'economia statunitense 1.5 miliardi di dollari in potenziali esportazioni di viaggi ogni mese.
  • La Camera di Commercio canadese ha immediatamente criticato l'ultima estensione della chiusura delle frontiere statunitensi.
  • Le restrizioni alle frontiere terrestri degli Stati Uniti non impediscono ai cittadini statunitensi e ai residenti permanenti legali di tornare negli Stati Uniti.

Il governo degli Stati Uniti ha annunciato oggi che la chiusura delle frontiere terrestri con Canada e Messico ai viaggi non essenziali come il turismo è stata prorogata fino al 21 agosto.

La Camera di Commercio canadese ha subito criticato l'ultima estensione della chiusura delle frontiere statunitensi. Secondo il presidente e amministratore delegato della camera, Perrin Beatty, la mossa degli Stati Uniti "vola di fronte sia alla scienza che ai dati più recenti sulla salute pubblica".

"È difficile vedere come consentire ai canadesi completamente vaccinati di entrare negli Stati Uniti rappresenti una minaccia per la salute pubblica quando i viaggi all'interno degli Stati Uniti non sono soggetti a restrizioni", ha affermato Beatty.

Il progetto United States ha continuato ad estendere mensilmente le restrizioni a Canada e Messico da marzo 2020.

Le restrizioni alle frontiere terrestri degli Stati Uniti non impediscono ai cittadini statunitensi e ai residenti permanenti legali di tornare negli Stati Uniti. Come nelle precedenti estensioni, il DHS ha affermato che potrebbe ancora cercare di modificare o annullare le restrizioni prima del 21 agosto.

Associazione di viaggio degli Stati Uniti ha rilasciato la seguente dichiarazione sull'annuncio che le restrizioni alle frontiere statunitensi su Messico e Canada sono state estese:

“Ogni giorno che i nostri confini rimangono chiusi ritarda ulteriormente la ripresa del nostro settore, causando danni maggiori ai milioni di americani i cui mezzi di sussistenza dipendono dai viaggi. La continua chiusura del confine canadese da sola costa all'economia statunitense 1.5 miliardi di dollari in potenziali esportazioni di viaggi ogni mese.

“Dati i forti tassi di vaccinazione su entrambi i lati del confine, è possibile riaprire in sicurezza al nostro mercato di origine n. 1 per i visitatori internazionali. I viaggi via terra hanno rappresentato più della metà di tutte le visite notturne negli Stati Uniti da parte dei canadesi prima della pandemia, generando significative esportazioni di viaggi che supportano lavori vitali americani.

“Il Canada ha fatto la scelta giusta nel rilasciare una linea temporale per gli americani vaccinati per attraversare il confine terrestre e visitare, ed è tempo che gli Stati Uniti ricambino: non c'è differenza tra un canadese completamente vaccinato e un americano completamente vaccinato. Esortiamo l'amministrazione Biden a determinare una data e un piano il più rapidamente possibile per accogliere i visitatori canadesi alle frontiere terrestri degli Stati Uniti".

Stampa Friendly, PDF e Email