Ultime notizie europee · XNUMX€ Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Viaggio di lavoro · XNUMX€ Crociera · XNUMX€ Industria dell'ospitalità · XNUMX€ Notizie di lusso · XNUMX€ News · XNUMX€ Ricostruzione · XNUMX€ Responsabile · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Trasporti in Damanhur · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ Ultime notizie dagli USA · XNUMX€ Notizie varie

Carnival opererà al 75% della capacità della flotta entro la fine del 2021

Carnival opererà al 75% della capacità della flotta entro la fine del 2021
Carnival opererà al 75% della capacità della flotta entro la fine del 2021
Scritto da Harry Johnson

Carnival continua a dare slancio al riavvio delle vacanze in crociera con le partenze annunciate fino ad oggi su 54 navi fino alla fine del 2021 attraverso otto dei suoi marchi di compagnie di crociera.

Stampa Friendly, PDF e Email
  • AIDA Cruises, Carnival Cruise Line, Costa Crociere, Cunard, Holland America Line, Princess Cruises, P&O Cruises (Regno Unito) e Seabourn hanno annunciato l'intenzione di riprendere le operazioni per gli ospiti.
  • Collettivamente, i marchi continuano a riprendere le operazioni dai porti di tutto il mondo utilizzando un approccio graduale e graduale.
  • Le crociere includono protocolli sanitari avanzati sviluppati in collaborazione con il governo e le autorità sanitarie.

Carnival Corporation & plc ha annunciato oggi che prevede di riprendere le operazioni di crociera per gli ospiti con il 65% della sua capacità totale della flotta entro la fine del 2021 attraverso otto dei suoi marchi di crociere leader a livello mondiale. Inoltre, Carnival Cruise Line ha annunciato piani che prevedono il ritorno in servizio dell'intera flotta del marchio entro la fine del 2021, il che aumenterebbe ulteriormente la capacità operativa totale di Carnival Corporation a quasi il 75% entro la fine dell'anno.

Otto dei nove marchi della compagnia: AIDA Cruises, Carnival Cruise Line, Costa Crociere, Cunard, Holland America Line, Princess Cruises, P&O Cruises (Regno Unito) e Seabourn – hanno annunciato l'intenzione di riprendere le operazioni come ospiti su 54 navi fino ad oggi fino alla fine del 2021, con quasi la metà della capacità rappresentata da navi che hanno fatto scalo negli Stati Uniti oltre a quelle precedentemente annunciate dai marchi dell'azienda, Carnival Cruise Linesl'intenzione di tornare al servizio completo della flotta nel 2021 aggiungerebbe altre nove navi, per un totale di 63 navi ad oggi che dovrebbero riprendere le operazioni come ospiti quest'anno. Ulteriori annunci di riavvio del marchio sono previsti nelle prossime settimane, inclusi piani di ripresa per più navi e itinerari per il 2021.

Collettivamente, i marchi stanno continuando a riprendere le operazioni dai porti di tutto il mondo utilizzando un approccio graduale e graduale, comprese le partenze negli Stati Uniti, nei Caraibi, in Europa e nel Mediterraneo, insieme agli itinerari pianificati in America Centrale e in Antartide, tra gli altri. Le crociere includono protocolli sanitari avanzati sviluppati in collaborazione con il governo e le autorità sanitarie e informati dalla guida degli esperti di salute pubblica, epidemiologica e politica della compagnia.

Quanto segue riassume gli annunci di riavvio del marchio di Carnival Corporation fino alla fine del 2021.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Harry Johnson

Harry Johnson è stato il redattore degli incarichi per eTurboNews per quasi 20 anni.
Harry vive a Honolulu, Hawaii ed è originario dell'Europa.
Ama scrivere e ha ricoperto il ruolo di redattore dei compiti per eTurboNews.

Lascia un tuo commento