Ultime notizie europee · XNUMX€ Georgia Ultime notizie · XNUMX€ Notizie governative · XNUMX€ Diritti umani · XNUMX€ LGBTQ · XNUMX€ News · XNUMX€ Persone · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Offerte di viaggio | Consigli per il viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ In voga · XNUMX€ Notizie varie

Georgia pericolosa per i visitatori dell'orgoglio LGBTQ: UNWTO SG dalla Georgia non ha commenti

Orgoglio LGBT Georgia
Orgoglio LGBT Georgia

Turismo significa pace, comprensione globale ed esplorare altre culture. Significa anche uguaglianza e tolleranza. La Repubblica di Georgia ha mostrato poca comprensione dopo che un cameraman è stato gravemente ferito nel riferire sulla cancellazione del Gay Pride a causa della violenza.

Stampa Friendly, PDF e Email
  1. L'orgoglio non è solo un movimento globale per la comunità LGBTQ per riunirsi e mostrare la bandiera, festeggiare, parlare e divertirsi, è anche un grande evento turistico in molti paesi del mondo.
  2. Nella Repubblica di Georgia, centinaia di persone si sono radunate nella capitale, Tbilisi, domenica dopo la morte di Alexander Lashkarava, uno dei numerosi giornalisti aggrediti mentre gruppi violenti hanno saccheggiato un ufficio della campagna LBGT+, spingendo gli attivisti a annullare una celebrazione del Pride in questo paese.
  3. Il responsabile dell'Organizzazione mondiale del turismo, il segretario generale dell'UNWTO, Zurab Pololikashvili, non ha voluto commentare questo problema in Georgia. Zurab viene dalla Georgia.

IGLTA è un membro affiliato dell'UNWTO, l'Organizzazione Mondiale del Turismo.
in 2019

UNWTO ha un segretario generale della Repubblica di Georgia che non ha voluto commentare una situazione inquietante nel suo paese dopo che membri della comunità LGBTQ sono stati attaccati, costringendo alla cancellazione del Gay Pride, un viaggio e turismo spettacolare in molti paesi.

Lunedì sono scoppiati tafferugli nel parlamento georgiano quando giornalisti e politici dell'opposizione hanno cercato di entrare nella camera bassa per protestare contro la morte di un cameraman che è stato picchiato durante le violenze contro gli attivisti LGBT la scorsa settimana.

In centinaia si sono radunati nella capitale Tbilisi domenica dopo la morte di Alexander Lashkarava, uno dei numerosi giornalisti che sono stati gravemente feriti mentre gruppi violenti hanno saccheggiato un ufficio della campagna LBGT+, spingendo gli attivisti a interrompere la loro marcia dell'orgoglio.

Martedì il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti ha chiesto la calma nella repubblica della Georgia dopo la morte di un cameraman picchiato durante le violenze contro gli attivisti LGBT e ha affermato che coloro che hanno attaccato manifestanti pacifici e giornalisti dovrebbero essere perseguiti.

Il portavoce del Dipartimento di Stato Ned Price ha detto a un regolare briefing di notizie che Washington stava seguendo la situazione in Georgia e si è impegnata a garantire che i responsabili siano ritenuti responsabili.

“La sicurezza di ogni giornalista georgiano e la credibilità della democrazia e della Georgia, infatti, richiedono che ogni individuo che ha attaccato manifestanti pacifici e giornalisti il ​​5 e 6 luglio, o coloro che hanno incitato alla violenza, debbano essere identificati, dovrebbero essere arrestato e perseguito a norma di legge", ha detto Price.

“Ricordiamo ai leader georgiani e alle forze dell'ordine la loro responsabilità di proteggere tutti coloro che esercitano i loro diritti costituzionali. Ricordiamo loro la loro responsabilità di proteggere i giornalisti che esercitano la libertà di stampa”.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Juergen T Steinmetz

Juergen Thomas Steinmetz ha lavorato ininterrottamente nel settore dei viaggi e del turismo sin da quando era un adolescente in Germania (1977).
Lui ha fondato eTurboNews nel 1999 come prima newsletter online per l'industria mondiale del turismo di viaggio.

Lascia un tuo commento