Compagnie Aeree · XNUMX€ Aeroporto · XNUMX€ Associazioni News · XNUMX€ Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Viaggio di lavoro · XNUMX€ Notizie governative · XNUMX€ Industria dell'ospitalità · XNUMX€ Hotel e resort · XNUMX€ Notizie di lusso · XNUMX€ Notizie dal settore delle riunioni · XNUMX€ Incontri · XNUMX€ News · XNUMX€ Persone · XNUMX€ Ricostruzione · XNUMX€ Responsabile · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Trasporti in Damanhur · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ Ultime notizie dagli USA · XNUMX€ Notizie varie

Sollecitate le restrizioni sui viaggi internazionali verso gli USA

I gruppi industriali sollecitano la revoca delle restrizioni sui viaggi internazionali negli Stati Uniti
I gruppi industriali sollecitano la revoca delle restrizioni sui viaggi internazionali negli Stati Uniti
Scritto da Harry Johnson

Per ogni settimana in cui rimangono in vigore le restrizioni ai viaggi, l'economia statunitense perde 1.5 miliardi di dollari di spesa solo in Canada, Unione Europea e Regno Unito, abbastanza soldi per sostenere 10,000 posti di lavoro americani.

Stampa Friendly, PDF e Email
  • Restrizioni all'ingresso di riserva solo per i paesi a più alto rischio.
  • Sostituire tutte le altre restrizioni di viaggio generali con un quadro di protocolli di ingresso basati su una valutazione del rischio paese per paese e del singolo viaggiatore.
  • Assicurati che il framework sia facile da capire, comunicare e implementare.

Una coalizione di 24 organizzazioni commerciali che rappresentano un'ampia e diversificata fascia dell'economia statunitense rinnova gli appelli urgenti per revocare le restrizioni alle visite internazionali al United States, e mercoledì ha pubblicato un progetto politico per la riapertura dei confini in sicurezza.

Chiamato "Un quadro per eliminare in modo sicuro le restrizioni all'ingresso e riavviare i viaggi internazionali", il documento identifica i principi politici per accogliere finalmente i visitatori internazionali negli Stati Uniti mantenendo la salute e la sicurezza come priorità assoluta.

"L'industria dei viaggi concorda sul fatto che essere guidati dalla scienza sia assolutamente l'approccio corretto, e la scienza ci dice da tempo che è possibile iniziare a riaprire in sicurezza i viaggi internazionali", ha affermato US Travel Association Presidente e CEO Roger Dow. “Il nostro documento continua a dare priorità alla sicurezza fornendo una tabella di marcia per risolvere i miliardi di dollari di danni economici derivanti dalle continue restrizioni all'attraversamento dei nostri confini, in particolare dai paesi alleati con tassi di vaccinazione simili. Abbiamo le conoscenze e gli strumenti di cui abbiamo bisogno per riavviare i viaggi internazionali in sicurezza, ed è ora che li usiamo”.

Per ogni settimana in cui rimangono in vigore le restrizioni ai viaggi, l'economia statunitense perde 1.5 miliardi di dollari di spesa solo in Canada, Unione Europea e Regno Unito, abbastanza soldi per sostenere 10,000 posti di lavoro americani.

"Le compagnie aeree statunitensi sono state, e continuano ad essere, forti sostenitori di un approccio basato sul rischio e basato sui dati per riprendere in sicurezza i viaggi internazionali come stabilito nel progetto", ha affermato il presidente e CEO di Airlines for America Nicholas E. Calio. “Ci siamo appoggiati alla scienza durante questa crisi e la ricerca ha costantemente determinato che il rischio di trasmissione a bordo degli aerei è molto basso. In effetti, l'Harvard Aviation Public Health Initiative ha concluso che stare su un aereo è altrettanto sicuro, se non più sicuro, delle attività di routine come mangiare in un ristorante o andare a fare la spesa. La scienza è chiara: è tempo, se non passato, che il governo degli Stati Uniti agisca e riapra i viaggi tra gli Stati Uniti e i paesi a basso rischio".

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Harry Johnson

Harry Johnson è stato il redattore degli incarichi per eTurboNews per quasi 20 anni.
Harry vive a Honolulu, Hawaii ed è originario dell'Europa.
Ama scrivere e ha ricoperto il ruolo di redattore dei compiti per eTurboNews.