eTV 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX UltimeNotizieMostra : Fare clic sul pulsante del volume (in basso a sinistra dello schermo del video)
Compagnie Aeree · XNUMX€ Aeroporto · XNUMX€ Aviation · XNUMX€ Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Viaggio di lavoro · XNUMX€ caraibico · XNUMX€ Industria dell'ospitalità · XNUMX€ Giamaica Ultime notizie · XNUMX€ News · XNUMX€ Ricostruzione · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Notizie varie

Il servizio di volo non-stop Zurigo-Montego Bay cambia le regole del gioco

Nathania Hall, che insieme a sua madre Sanchia Gordon-Hall è stata la prima a scendere dal volo non-stop inaugurale da Zurigo a Montego Bay lunedì sera, 5 luglio, riceve un saluto conforme al COVID-19 dal ministro del Turismo, Hon Edmund Bartlett. Le Halls sono giamaicani residenti in Austria.

Il volo diretto inaugurale di ieri sera (5 luglio) tra la città finanziaria svizzera, Zurigo e Montego Bay, segna l'introduzione di un cruciale accordo di trasporto aereo che è stato salutato come un punto di svolta per l'industria del turismo in ripresa della Giamaica.

Stampa Friendly, PDF e Email
  1. Il ministro del turismo Bartlett afferma che il volo inaugurale tra Zurigo e Montego Bay aumenterà la connettività da quella parte dell'Europa.
  2. La domanda per la Giamaica è più concentrata e i singoli paesi hanno la capacità di guidare i numeri.
  3. La Giamaica non è vista solo come un centro di vacanza per la classe economica, ma anche per i benestanti e gli alti patrimoni demografici.

Ministro del Turismo, On. Edmund Bartlett, ha dichiarato il servizio "un punto di svolta in termini di potenziamento della connettività da quella parte dell'Europa", dopo aver accolto il capitano Patrick Ritter e l'equipaggio del volo Edelweiss Airline, che ha portato 99 passeggeri nella sua corsa inaugurale. Sottolineando il suo significato, il ministro ha affermato: "Ora stiamo vedendo che la domanda per la Giamaica è più concentrata e che i singoli paesi hanno la capacità di guidare numeri sufficienti per portare un aereo senza scalo a Montego Bay".

L'occasione è stata commemorata, con il ministro Bartlett che ha presentato doni al capitano Ritter che sta rinnovando la sua conoscenza con Montego Bay. Con i ricordi di essere qui 15 anni fa e di essersi divertiti, per lui tornare è un "grande piacere".

Zurigo è una delle città più ricche d'Europa e il signor Bartlett vede l'interesse a venire a Giamaica come "una grande affermazione che la Giamaica non è vista solo come un centro di vacanza per la classe economica, ma anche per i benestanti e gli alti livelli demografici". Questo, ha affermato, è importante in quanto genera più fiducia nella ricostruzione a un livello più elevato "in modo che le risorse che devono rimanere in Giamaica per aiutarci a costruire l'economia siano assicurate".

Nel dare il benvenuto al servizio, il direttore del turismo, Donovan White, ha affermato che il Jamaica Tourist Board (JTB) ha lavorato costantemente per attirare visitatori, nonostante la pandemia di COVID-19. “Lavoriamo molto duramente per la domanda che abbiamo creato e non abbiamo risparmiato sforzi sul mercato per garantire che la Giamaica sia posizionata come una delle migliori destinazioni a disposizione dei viaggiatori che sono pronti a viaggiare", ha espresso.

Il signor White ha dichiarato in seguito all'inizio della pandemia lo scorso anno: "La Giamaica e l'Ente per il Turismo hanno creato più commenti sulla destinazione di quanti ne abbiamo mai creati in qualsiasi altro momento della nostra storia e lo abbiamo fatto deliberatamente perché dovevamo assicurarci che come abbiamo attraversato la pandemia e ne siamo usciti, che eravamo in grado di presentare la Giamaica in un modo che avrebbe continuato a far avanzare quella domanda".

Edelweiss è riconosciuta come la principale compagnia aerea svizzera di viaggi leisure, con voli da Zurigo verso oltre 70 destinazioni.

Nel frattempo, l'aeroporto internazionale di Sangster è di nuovo pieno di attività con l'aggiunta di numerosi nuovi voli in Giamaica.

Shane Munroe, amministratore delegato di MBJ Airports Ltd., afferma che la ripresa del turismo è in corso con le operazioni nell'aeroporto che passano dal 30% di gennaio a oltre il 70% alla fine di giugno, rispetto al 2019 e "per l'estate le prospettive sembrano buone principalmente dagli Stati Uniti”. Ha aggiunto che circa l'80% della forza lavoro dell'aeroporto è tornato al lavoro.

Ha detto che giugno è stato un mese forte con oltre 200,000 passeggeri in arrivo all'aeroporto e un numero maggiore è previsto per luglio e agosto, i mesi estivi di punta, "e le prospettive per la stagione invernale sono positive. In questo momento non abbiamo il volo europeo in arrivo, quindi quando si aggiungono i voli da TUI, i voli dal Canada che stanno lentamente tornando, anche dal Regno Unito, sicuramente la ripresa è a buon punto”.

#rebuildingtravel

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Linda Hohnholz, editore eTN

Linda Hohnholz scrive e modifica articoli dall'inizio della sua carriera lavorativa. Ha applicato questa passione innata a luoghi come la Hawaii Pacific University, la Chaminade University, l'Hawaii Children's Discovery Center e ora TravelNewsGroup.