eTV 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX UltimeNotizieMostra :
Fare clic sul pulsante del volume (in basso a sinistra dello schermo del video)
Ente per il turismo africano · XNUMX€ Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ crimine · XNUMX€ Eswatini Ultime notizie · XNUMX€ Notizie governative · XNUMX€ News · XNUMX€ Sicurezza · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ Notizie varie

L'esercito di Eswatini in carica mentre i colloqui della SADC potrebbero essere una farsa

Esercito di Eswatini
Il titolo del Times of Swaziland del 4 luglio dice che l'esercito sta prendendo il controllo

L'esercito di Eswatini potrebbe aver preso il controllo e molto probabilmente sta fermando tutte le proteste, anche quelle con rimostranze pacifiche. La situazione al momento è calma, ma Internet sembra essere spento lunedì mattina.

Stampa Friendly, PDF e Email
  1. Secondo eTurboNews fonti la situazione nel Regno di Eswatini si è calmata, mentre internet rimane per la maggior parte del tempo inattivo.
  2. Secondo il Times of Swaziland, amico del governo, in questo momento l'esercito è al comando del Regno.
  3. I ministri della SADC sono arrivati ​​a Eswatini e domenica hanno tenuto colloqui con i funzionari del governo e del gruppo della società civile, alcuni lo vedono come un insabbiamento o una finzione.

Lo ha detto un alto funzionario del governo eTurboNews:

Gli insorti sono astuti quando arrivano indossando uniformi dell'esercito mimetizzate. La distruzione è stata enorme e ha sfiorato i 30 morti, principalmente i saccheggiatori che correvano furibondi da un negozio all'altro. Alcuni negozianti hanno dovuto difendersi.

Mentre Internet è per lo più chiuso nel Regno di Eswatini, l'Umbutfo Eswatini Defence Force (UEDF) ha informato la nazione di Eswatini che sarebbe stata una vista dominante in tutto il paese alla luce degli attuali disordini prevalenti, attacchi incendiari su proprietà private e pubbliche, saccheggi nei negozi, molestie e uccisioni di civili innocenti.

L'Umbutfo Eswatini Defence Force è l'esercito nazionale armato ufficiale del Regno dell'Africa meridionale di Eswatini. viene utilizzato principalmente durante le proteste domestiche, con alcuni dazi doganali e di frontiera; la forza non è mai stata coinvolta in un conflitto straniero.

Il Times of Swaziland ha pubblicato domenica: Sua Maestà il Re è comandante in capo dell'UEDF. La prima vista dell'esercito schierato per le strade del paese è stata martedì dopo che i manifestanti si sono scatenati e hanno incendiato proprietà, inclusi edifici e camion che trasportavano vari beni. 

Questa presenza si è accentuata anche nelle township, dove il saccheggio dei negozi e la barricazione delle strade con pietre, tronchi e cassonetti sono diventati all'ordine del giorno. Ieri, l'ufficiale delle pubbliche relazioni dell'UEDF, il tenente Tengetile Khumalo, per volere del comandante dell'esercito generale Jeffrey Tshabalala, ha affermato che "da allora le forze di difesa hanno preso il sopravvento sulla sfortunata situazione".

Ha detto che questo era in adempimento del mandato dell'esercito, che, tra le altre cose, è “assistere l'autorità civile nel mantenere la legge e l'ordine durante situazioni instabili come questa. 

“L'UEDF è orgoglioso di condividere con tutti gli emaSwati che da quando ha preso il sopravvento sulla situazione, la pace è stata ripristinata. La forza di difesa ha protetto con successo molte vite e proprietà, che erano sull'orlo della distruzione da parte degli incendiari mascherati da 'manifestanti'”, ha detto Khumalo. Ha sottolineato che l'UEDF continuerà a svolgere le sue funzioni fondamentali nella protezione delle vite e della sovranità del Regno di Eswatini. Ha detto che lo avrebbero fatto "nonostante le campagne diffamatorie volte a contaminare la reputazione del nostro stabilimento".

Le campagne diffamatorie, ha detto il tenente, si basavano su informazioni raccolte in modo affidabile secondo cui c'erano insorti stranieri che stavano partecipando al conflitto in corso, che sparavano a persone innocenti e scaricavano la colpa sui militari. "L'UEDF vorrebbe mettere in guardia questi individui a desistere dai loro attacchi sporadici contro civili innocenti e incendi dolosi, ad astenersi dall'indossare un'uniforme mimetica che assomiglia alla nostra", ha detto Khumalo. 

Ha trasmesso la richiesta delle forze di difesa alla nazione di cooperare "con le nostre diligenti truppe sul campo e rispettare tutti i coprifuoco stabiliti dal governo". Khumalo ha supplicato i genitori di assicurarsi che i loro figli rimanessero a casa fino a quando l'intera situazione non si fosse risolta.

"In effetti, i genitori dovrebbero mettere in guardia i loro figli dall'unirsi a questi 'manifestanti", ha detto il PRO dell'esercito. Khumalo ha inoltre affermato che le forze di difesa hanno sempre aspirato a lavorare nel modo più professionale possibile, da qui l'invito alla cooperazione delle persone. Ha aggiunto: “Per coloro che non rispetteranno le nostre richieste, affronteranno la piena ira delle nostre truppe. La nazione non dovrebbe farsi prendere dal panico. La forza di difesa è lì per servire la nazione”. L'annuncio da parte dell'esercito che da allora ha invaso le strade del paese arriva solo il giorno dopo che l'Istituto per la Democrazia e la Leadership (IDEAL), che è un'organizzazione senza scopo di lucro, ha presentato un'istanza urgente all'Alta Corte per ottenere un ordine di rimuovere i soldati dalle strade.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Juergen T Steinmetz

Juergen Thomas Steinmetz ha lavorato ininterrottamente nel settore dei viaggi e del turismo sin da quando era un adolescente in Germania (1977).
Lui ha fondato eTurboNews nel 1999 come prima newsletter online per l'industria mondiale del turismo di viaggio.