Compagnie Aeree · XNUMX€ Aeroporto · XNUMX€ Aviation · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Viaggio di lavoro · XNUMX€ Investimenti · XNUMX€ News · XNUMX€ Ricostruzione · XNUMX€ Responsabile · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Turismo Talk · XNUMX€ Trasporti in Damanhur · XNUMX€ Segreti di viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ Ultime notizie dagli USA · XNUMX€ Notizie varie

Il più grande ordine della storia: United aggiunge 270 Boeing e Airbus alla flotta

Il più grande ordine della storia: United aggiunge 270 Boeing e Airbus alla flotta
Il più grande ordine della storia: United aggiunge 270 Boeing e Airbus alla flotta
Scritto da Harry Johnson

"United Next" include l'aggiunta di 200 Boeing 737 MAX e 70 Airbus A321neo, nonché piani per il retrofit del 100% della restante flotta di mainline, a fusoliera stretta per trasformare l'esperienza del cliente e creare un nuovo interno distintivo - un aumento di circa il 75% in premium posti per partenza dal Nord America, cappelliere più grandi, intrattenimento sullo schienale in ogni posto e Wi-Fi più veloce disponibile del settore.

Stampa Friendly, PDF e Email
  • United aumenterà il numero totale di posti disponibili sulla sua rete nazionale di quasi il 30% per partenza e sostituirà almeno 200 jet regionali a classe singola con aerei di linea più grandi.
  • L'ordine dovrebbe creare 25,000 posti di lavoro ben retribuiti e sindacalizzati presso la United, ridurre significativamente le emissioni di carbonio per posto e contribuire con circa 50 miliardi di dollari all'anno all'economia statunitense entro il 2026.
  • Se combinato con l'attuale portafoglio ordini della compagnia aerea, United prevede di aggiungere più di 500 nuovi aeromobili, tra cui circa un nuovo aereo ogni tre giorni nel solo 2023.

United Airlines ha annunciato oggi l'acquisto di 270 nuovi aeromobili Boeing e Airbus: il più grande ordine combinato nella storia della compagnia aerea e il più grande da parte di un singolo vettore nell'ultimo decennio. Il piano "United Next" avrà un effetto di trasformazione sull'esperienza del cliente e si prevede che aumenterà il numero totale di posti disponibili per partenza nazionale di quasi il 30%, ridurrà significativamente le emissioni di carbonio per posto e creerà decine di migliaia di posti di lavoro di qualità e sindacalizzati entro il 2026, tutti gli sforzi che avranno un effetto a catena positivo sull'intera economia statunitense.

In combinazione con l'attuale portafoglio ordini, United Airlines prevede di introdurre più di 500 nuovi velivoli a fusoliera stretta: 40 nel 2022, 138 nel 2023 e ben 350 nel 2024 e oltre. Ciò significa che nel solo 2023, la flotta di United, in media, aggiungerà circa un nuovo aeromobile a fusoliera stretta ogni tre giorni.

Il nuovo ordine di aeromobili di United – 50 737 MAX 8, 150 737 MAX 10 e 70 A321neo – verrà fornito con un nuovo interno esclusivo che include l'intrattenimento sullo schienale in ogni sedile, cappelliere più grandi per il bagaglio a mano di ogni passeggero e il più veloce disponibile del settore Wi-Fi in volo e un aspetto luminoso con illuminazione a LED. La compagnia aerea prevede di far volare il primo 737 MAX 8 con gli interni firmati quest'estate e di iniziare a far volare il 737 MAX 10 e l'Airbus A321neo all'inizio del 2023.

Cosa c'è di più, United Airlines intende aggiornare il 100% della sua flotta di mainline e narrow body a questi standard entro il 2025, uno straordinario progetto di retrofit che, se combinato con il numero di nuovi aeromobili che si uniscono alla flotta, significa che United consegnerà il suo volo all'avanguardia esperienza a decine di milioni di clienti a un ritmo senza precedenti.

Questo ordine aumenterà anche in modo significativo il numero totale di partenze giornaliere della linea principale di United e i posti disponibili sulla rete nordamericana della compagnia aerea, nonché il numero di posti premium, entrambi United FirstSM ed Economy Plus®. In particolare, United prevede di disporre in media di 53 posti premium per partenza nordamericana entro il 2026, con un aumento di circa il 75% rispetto al 2019 e più di qualsiasi concorrente in Nord America.

"La nostra visione United Next rivoluzionerà l'esperienza di volare United mentre acceleriamo la nostra attività per incontrare una rinascita dei viaggi aerei", ha affermato il CEO di United Scott Kirby. “Aggiungendo e aggiornando così rapidamente tanti velivoli con i nostri nuovi interni esclusivi, uniremo un servizio cordiale e disponibile con la migliore esperienza nel cielo, in tutta la nostra rete globale di prim'ordine. Allo stesso tempo, questa mossa sottolinea il ruolo fondamentale svolto dallo United nell'alimentare la più ampia economia statunitense: prevediamo che l'aggiunta di questi nuovi aeromobili avrà un impatto economico significativo sulle comunità che serviamo in termini di creazione di posti di lavoro, spesa dei viaggiatori e commercio. "

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Harry Johnson

Harry Johnson è stato il redattore degli incarichi per eTurboNews per quasi 20 anni.
Harry vive a Honolulu, Hawaii ed è originario dell'Europa.
Ama scrivere e ha ricoperto il ruolo di redattore dei compiti per eTurboNews.