eTV 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX UltimeNotizieMostra : Fare clic sul pulsante del volume (in basso a sinistra dello schermo del video)
Compagnie Aeree · XNUMX€ Aeroporto · XNUMX€ Aviation · XNUMX€ Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Viaggio di lavoro · XNUMX€ Notizie governative · XNUMX€ Health News · XNUMX€ News · XNUMX€ Ricostruzione · XNUMX€ Responsabile · XNUMX€ Ultime notizie dalla Russia · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Turismo Talk · XNUMX€ Trasporti in Damanhur · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Segreti di viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ Notizie varie

La Russia riprende i voli per Stati Uniti, Italia, Belgio, Bulgaria, Giordania, Irlanda, Cipro e Macedonia del Nord

La Russia riprende i voli per Stati Uniti, Italia, Belgio, Bulgaria, Giordania, Irlanda, Cipro e Macedonia del Nord
La Russia riprende i voli per Stati Uniti, Italia, Belgio, Bulgaria, Giordania, Irlanda, Cipro e Macedonia del Nord
Scritto da Harry Johnson

Per il momento, i vettori russi non hanno fretta di prendere in prestito attivamente le quote concesse.

Stampa Friendly, PDF e Email
  • Questa decisione del quartier generale significa che le compagnie aeree russe possono riprendere i voli verso questi paesi.
  • Le compagnie aeree russe hanno annunciato di essere pronte a riprendere i voli solo verso Italia, Bulgaria e Cipro.
  • I voli tra la Russia e quei paesi sono stati sospesi nel 2020 a causa della pandemia di COVID-19.

Le autorità russe hanno annunciato oggi che dal 28 giugno la Russia ha ufficialmente ripreso il traffico aereo con Stati Uniti, Italia, Belgio, Bulgaria, Giordania, Irlanda, Cipro e Macedonia del Nord.

I voli tra la Russia e quei paesi sono stati sospesi nel 2020 a causa della pandemia di COVID-19.

La decisione di riprendere i voli è stata presa dalla sede operativa per la lotta al coronavirus il 18 giugno. Parallelamente si amplia il numero delle quote per i voli verso alcuni Paesi.

Questa decisione della sede significa che le compagnie aeree possono riprendere i voli verso questi paesi. Al momento, le compagnie aeree russe hanno annunciato di essere pronte a riprendere i voli solo verso Italia, Bulgaria e Cipro.

La sede operativa ha concordato di aprire voli da Mosca a Washington e New York due volte a settimana (ovvero sia il vettore russo che quello straniero potranno operare due voli ciascuno). Voli da Mosca a Bruxelles (quattro volte a settimana), da Mosca a Dublino (due voli), da Mosca a Roma e Milano (due voli), da Mosca a Venezia e Napoli (quattro voli), da Mosca a Larnaca (quattro voli ), da Mosca a Paphos (tre voli).

Le autorità hanno anche approvato la ripresa dei voli tra Russia e Bulgaria: Sofia, Varna, Burgas sono aperte ai voli sia da Mosca che dalle regioni (da Mosca – quattro voli settimanali, dalle regioni – uno).

Per il momento, i vettori russi non hanno fretta di prendere in prestito attivamente le quote concesse. Al momento, Aeroflot ha annunciato l'intenzione di aprire voli da Mosca a Sofia e Burgas a luglio, si prevede di operare quattro voli a settimana.

Inoltre, la sede operativa ha deciso di aumentare i voli per Vienna, Azerbaigian, Yerevan, Qatar, Belgrado, Helsinki, Zurigo. Anche Spalato, Dubrovnik, Pola, Ginevra sono aperti per i voli. Soprattutto, è stata ampliata la quota per i voli verso la Grecia. Oltre ad aumentare la frequenza dei voli da Mosca ad Atene, la sede ha aperto voli da Mosca e dalle regioni per Salonicco, Heraklion, Corfù e Rodi.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Harry Johnson

Harry Johnson è stato il redattore degli incarichi per eTurboNews per quasi 20 anni. Vive a Honolulu, nelle Hawaii, ed è originario dell'Europa. Gli piace scrivere e coprire le notizie.