Ultime notizie europee · XNUMX€ Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Viaggio di lavoro · XNUMX€ Culinario · XNUMX€ Cultura · XNUMX€ Notizie governative · XNUMX€ Health News · XNUMX€ Industria dell'ospitalità · XNUMX€ Hotel e resort · XNUMX€ News · XNUMX€ Ricostruzione · XNUMX€ Responsabile · XNUMX€ Ultime notizie dalla Russia · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Turismo Talk · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Segreti di viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ In voga · XNUMX€ Notizie varie

I ristoranti e i bar di Mosca ora richiedono la prova della vaccinazione COVID-19

La prova della vaccinazione COVID-19 ora è necessaria per visitare ristoranti e bar di Mosca
La prova della vaccinazione COVID-19 ora è necessaria per visitare ristoranti e bar di Mosca
Scritto da Harry Johnson

Solo coloro che hanno la prova della vaccinazione, la prova di aver avuto il coronavirus negli ultimi sei mesi o un test PCR negativo nei tre giorni precedenti riceveranno il certificato digitale.

Stampa Friendly, PDF e Email
  • I residenti della città ora sono tenuti a scansionare un codice QR prima di entrare nei luoghi di ospitalità.
  • Dal 28 giugno il sistema diventerà "obbligatorio per tutti i ristoranti e i caffè che vorranno continuare a funzionare come di consueto".
  • Secondo quanto riferito, anche coloro che hanno ricevuto una sola iniezione di vaccino saranno ammissibili al regime.

Nuove restrizioni COVID-19 sono state annunciate nella capitale della Russia per coloro che non hanno ancora ricevuto il vaccino contro il coronavirus o hanno avuto il virus.

Mosca Il sindaco Sergey Sobyanin ha annunciato oggi il nuovo regolamento anti-COVID che richiederà ai residenti della città di scansionare un codice QR prima di entrare nei luoghi di ospitalità, inclusi ristoranti, punti ristoro, pub e altri spazi pubblici.

Solo coloro che hanno la prova della vaccinazione, la prova di aver avuto il coronavirus negli ultimi sei mesi o un test PCR negativo nei tre giorni precedenti riceveranno il certificato digitale. Secondo quanto riferito, anche coloro che hanno ricevuto una sola iniezione di vaccino saranno ammissibili al regime.

"La situazione con la diffusione del Covid rimane molto difficile", ha affermato il sindaco. “Ci sono più di 14,000 persone gravemente malate negli ospedali. Il sistema sanitario è pienamente mobilitato”.

Dal 28 giugno il sistema diventerà "obbligatorio per tutti i ristoranti e i caffè che vorranno continuare a funzionare come di consueto". I pasti da asporto e la consegna saranno l'unica opzione disponibile per chi non ha un codice QR. Secondo quanto riferito, due milioni di persone nella più grande città d'Europa hanno già ricevuto la loro prima dose.

La città ha già effettivamente vietato la vita notturna, con un divieto di due settimane su bar e club che servono i clienti dopo le 11:XNUMX.

Allo stesso tempo, è stata rafforzata una precedente regola che vietava gli eventi di massa, impedendo alle sedi di avere più di 500 clienti in loco in qualsiasi momento.

La scorsa settimana, Mosca è diventata la prima città al mondo a rendere obbligatoria la vaccinazione per coloro che ricoprono ruoli pubblici. Le aziende in settori come l'ospitalità, i trasporti e l'intrattenimento dovranno dimostrare che il 60% della loro forza lavoro ha ricevuto un colpo, altrimenti dovrà affrontare multe salate. I funzionari hanno confermato che le aziende possono sospendere il personale senza retribuzione per raggiungere le loro quote. Regole simili sono state imposte a San Pietroburgo e in altre regioni russe.

Oggi, il difensore civico per i diritti umani della Russia Tatiana Moskalkova ha definito la mossa "un gioco disonesto". Ha detto che "i meccanismi con cui viene attuata stanno dando origine a psicosi di massa e fanno temere alle persone la coercizione".

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Harry Johnson

Harry Johnson è stato il redattore degli incarichi per eTurboNews per quasi 20 anni.
Harry vive a Honolulu, Hawaii ed è originario dell'Europa.
Ama scrivere e ha ricoperto il ruolo di redattore dei compiti per eTurboNews.