Compagnie Aeree · XNUMX€ Aeroporto · XNUMX€ Aviation · XNUMX€ Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Viaggio di lavoro · XNUMX€ Industria dell'ospitalità · XNUMX€ Hotel e resort · XNUMX€ Notizie di lusso · XNUMX€ News · XNUMX€ Ricostruzione · XNUMX€ Resort · XNUMX€ Responsabile · XNUMX€ Ultime notizie dalla Corea del Sud · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Turismo Talk · XNUMX€ Trasporti in Damanhur · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Segreti di viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ Notizie varie

La Corea del Sud diventerà il terzo mercato di origine in uscita dall'Asia-Pacifico entro il 2025

La Corea del Sud diventerà il terzo mercato di origine in uscita dall'Asia-Pacifico entro il 2025
La Corea del Sud diventerà il terzo mercato di origine in uscita dall'Asia-Pacifico entro il 2025
Scritto da Harry Johnson

I carichi di lavoro pesanti e la pressione dei superiori hanno reso i sudcoreani riluttanti vacanzieri in passato, influenzando inavvertitamente sia i viaggi nazionali che quelli internazionali.

Stampa Friendly, PDF e Email
  • Le partenze internazionali dalla Corea del Sud erano in costante crescita prima del COVID-19.
  • La pandemia di COVID-19 nel 2020 ha visto diminuire significativamente i livelli di viaggi sia nazionali che in uscita.
  • Oltre l'80% dei viaggi in uscita dalla Corea del Sud si concentra tipicamente all'interno della regione APAC.

Non si prevede che il turismo in uscita dalla Corea del Sud supererà i livelli pre-pandemia fino al 2024, quando si prevede che le partenze raggiungeranno i 29.6 milioni. Tuttavia, si prevede che la Corea del Sud sarà uno dei periodi di crescita più elevata dal 2020 al 2025 nella regione Asia-Pacifico (APAC), con un tasso di crescita annuale composto (CAGR) del 40% e 30.2 milioni di viaggi in uscita entro il 2025. Corea del Sud il terzo più grande mercato di origine fuori dalla regione APAC in futuro.

L'ultimo rapporto del settore, "Tourism Source Market Insight: South Korea (2021)", ha rilevato che le partenze internazionali dalla Corea del Sud erano in costante crescita prima del COVID-19 (CAGR 2016-19: 8.7%). Impegnarsi con questo mercato di origine attraverso i social media e l'integrazione tecnologica potrebbe rivelarsi estremamente vantaggioso in un ambiente post-pandemia.

I carichi di lavoro pesanti e la pressione dei superiori hanno reso i turisti riluttanti della Corea del Sud in passato, influenzando inavvertitamente i viaggi nazionali e internazionali. Le iniziative del governo per sollecitare più tempo libero e ridurre l'orario di lavoro nel 2018, tuttavia, hanno avuto un impatto e hanno visto aumenti annuali sia nei viaggi nazionali (YoY +44.7%) che internazionali (YoY +8.3%).

La pandemia di COVID-19 nel 2020 ha naturalmente visto diminuire in modo significativo i livelli di viaggi sia nazionali (YoY -70.6%) che in uscita (YoY -80.6%). Tuttavia, le spese elevate quando si viaggia e con un grande desiderio di esperienze di viaggio alternative, significano che la Corea del Sud potrebbe essere una valida opportunità di mercato per varie destinazioni in un ambiente post-pandemia.

Oltre l'80% dei viaggi in uscita dalla Corea del Sud è tipicamente concentrato all'interno della regione APAC, stimolato dalla vicinanza e dalla generale facilità di viaggio. Gli Stati Uniti sono anche una destinazione primaria per questo mercato di origine. Ciò è probabilmente stimolato da fattori come l'opportunità di sole e spiaggia, soggiorni in città ed esperienze gastronomiche, che sono state identificate come le prime tre vacanze più consumate nel 2019, secondo un recente sondaggio tra i consumatori.

Anche la tecnologia gioca un ruolo nelle preferenze di viaggio poiché il 71% degli intervistati sudcoreani ha identificato come "sempre", "spesso" e "in qualche modo" influenzato da "quanto è avanzato/intelligente digitalmente un prodotto/servizio" nel sondaggio sui consumatori del primo trimestre 1. Lo stesso sondaggio ha anche rivelato che il 2021% trascorre più tempo online in generale; questo era più alto di qualsiasi altro paese intervistato (totale paesi intervistati: 51), suggerendo che la dipendenza tecnologica è aumentata durante la pandemia di COVID-42.

Le opportunità per attirare i turisti sudcoreani ruotano in gran parte intorno all'integrazione della tecnologia nell'esperienza del viaggiatore. I social media, il coinvolgimento delle app e i servizi di traduzione non faranno che aumentare l'esperienza dei visitatori.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Harry Johnson

Harry Johnson è stato il redattore degli incarichi per eTurboNews per quasi 20 anni.
Harry vive a Honolulu, Hawaii ed è originario dell'Europa.
Ama scrivere e ha ricoperto il ruolo di redattore dei compiti per eTurboNews.