Leggici | Ascoltaci | Guardaci | Registrati Eventi live | Disattiva gli annunci | Dal Vivo |

Fai clic sulla tua lingua per tradurre questo articolo:

Afrikaans Afrikaans Albanian Albanian Amharic Amharic Arabic Arabic Armenian Armenian Azerbaijani Azerbaijani Basque Basque Belarusian Belarusian Bengali Bengali Bosnian Bosnian Bulgarian Bulgarian Catalan Catalan Cebuano Cebuano Chichewa Chichewa Chinese (Simplified) Chinese (Simplified) Chinese (Traditional) Chinese (Traditional) Corsican Corsican Croatian Croatian Czech Czech Danish Danish Dutch Dutch English English Esperanto Esperanto Estonian Estonian Filipino Filipino Finnish Finnish French French Frisian Frisian Galician Galician Georgian Georgian German German Greek Greek Gujarati Gujarati Haitian Creole Haitian Creole Hausa Hausa Hawaiian Hawaiian Hebrew Hebrew Hindi Hindi Hmong Hmong Hungarian Hungarian Icelandic Icelandic Igbo Igbo Indonesian Indonesian Irish Irish Italian Italian Japanese Japanese Javanese Javanese Kannada Kannada Kazakh Kazakh Khmer Khmer Korean Korean Kurdish (Kurmanji) Kurdish (Kurmanji) Kyrgyz Kyrgyz Lao Lao Latin Latin Latvian Latvian Lithuanian Lithuanian Luxembourgish Luxembourgish Macedonian Macedonian Malagasy Malagasy Malay Malay Malayalam Malayalam Maltese Maltese Maori Maori Marathi Marathi Mongolian Mongolian Myanmar (Burmese) Myanmar (Burmese) Nepali Nepali Norwegian Norwegian Pashto Pashto Persian Persian Polish Polish Portuguese Portuguese Punjabi Punjabi Romanian Romanian Russian Russian Samoan Samoan Scottish Gaelic Scottish Gaelic Serbian Serbian Sesotho Sesotho Shona Shona Sindhi Sindhi Sinhala Sinhala Slovak Slovak Slovenian Slovenian Somali Somali Spanish Spanish Sudanese Sudanese Swahili Swahili Swedish Swedish Tajik Tajik Tamil Tamil Telugu Telugu Thai Thai Turkish Turkish Ukrainian Ukrainian Urdu Urdu Uzbek Uzbek Vietnamese Vietnamese Welsh Welsh Xhosa Xhosa Yiddish Yiddish Yoruba Yoruba Zulu Zulu

Scienziati preoccupati per la possibile infezione da COVID-19 agli scimpanzé

Scienziati preoccupati per la possibile infezione da COVID-19 agli scimpanzé
Possibile infezione da COVID-19 agli scimpanzé

Gli scienziati della conservazione della fauna selvatica in Africa sono preoccupati per una possibile infezione e diffusione del COVID-19 agli scimpanzé e ad altri animali selvatici legati all'uomo.

  1. Gli esperti di conservazione hanno affermato attraverso la ricerca che i virus che colpiscono gli esseri umani possono facilmente colpire gli scimpanzé e altri primati.
  2. L'area dell'Africa orientale e centrale è quella che la maggior parte dei ricercatori ha identificato per allevare un gran numero di scimpanzé, gorilla e altre specie di primati sensibili ai virus che colpiscono l'uomo.
  3. Hanno detto che le popolazioni di scimpanzé rischiano di contrarre nuovi tipi di malattie infettive comuni agli esseri umani.

Il direttore dello sviluppo e del coordinamento della ricerca presso il Tanzania Wildlife Research Institute (TAWIRI) Dr. Julius Keyyu è stato citato da un quotidiano locale della Tanzania dicendo che le malattie infettive umane come il coronavirus possono infettare i primati.

Il ricercatore senior della fauna selvatica ha affermato che gli esperti stanno sviluppando un protocollo di ricerca interno che monitorerebbe la salute degli scimpanzé per controllare le infezioni trasmissibili come il coronavirus in quanto può infettare i primati se a stretto contatto con individui infetti.

Ha detto il Piano d'azione per la conservazione degli scimpanzé della Tanzania del 2018 al 2023 è stato lanciato per affrontare le minacce che affliggono la popolazione di scimpanzé in Tanzania.

Gli esperti di fauna selvatica hanno inoltre affermato che è stato scoperto che gli scimpanzé soffrono di malattie umane come la polmonite e altre infezioni respiratorie, che rappresentano grandi rischi per la loro salute dopo le interazioni con gli esseri umani.

Gli esperti hanno espresso preoccupazione sui rischi per la salute degli scimpanzé e di altri animali legati all'uomo durante l'epidemia di coronavirus, temendo il negativo impatti sul turismo e conservazione in Africa.