Compagnie Aeree · XNUMX€ Aeroporto · XNUMX€ Aviation · XNUMX€ Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Viaggio di lavoro · XNUMX€ Noleggio auto · XNUMX€ Crociera · XNUMX€ Notizie governative · XNUMX€ Industria dell'ospitalità · XNUMX€ Hotel e resort · XNUMX€ Notizie di lusso · XNUMX€ News · XNUMX€ Ricostruzione · XNUMX€ Responsabile · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Turismo Talk · XNUMX€ Trasporti in Damanhur · XNUMX€ Segreti di viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ Ultime notizie nel Regno Unito · XNUMX€ Ultime notizie dagli USA · XNUMX€ Notizie varie

I principali leader del viaggio negli Stati Uniti sollecitano la Casa Bianca a riaprire i viaggi internazionali

I principali leader del viaggio negli Stati Uniti sollecitano la Casa Bianca a riaprire i viaggi internazionali
I principali leader del viaggio negli Stati Uniti sollecitano la Casa Bianca a riaprire i viaggi internazionali
Scritto da Harry Johnson

Gli sforzi per la riapertura dovrebbero iniziare perseguendo un "corridoio di salute pubblica" tra gli Stati Uniti e il Regno Unito, data la sua importanza come mercato dei viaggi e il suo ritmo simile di vaccinazioni e il calo dei tassi di infezione.

Stampa Friendly, PDF e Email
  • I leader dei viaggi avvertono delle conseguenze economiche disastrose se i confini degli Stati Uniti restano chiusi
  • La lettera sollecita l'istituzione di una task force pubblico-privata entro la fine di maggio
  • Gli Stati Uniti devono essere un leader globale nel riavviare i viaggi internazionali

I leader di 23 compagnie di viaggio globali hanno inviato martedì una lettera al presidente Biden sollecitando maggiori progressi verso la riapertura dei viaggi internazionali - come sta accadendo con successo in altre parti del mondo - e avvertendo delle terribili conseguenze economiche se i confini degli Stati Uniti restano chiusi.

La lettera rileva che la scienza attuale, il successo del lancio del vaccino negli Stati Uniti e il Centri per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie (CDC)La propria guida consente di compiere passi verso una ripresa sicura delle visite internazionali.

"Sebbene i confini degli Stati Uniti restino chiusi a gran parte del mondo, i notevoli progressi scientifici per combattere la pandemia COVID-19 e l'enorme distribuzione di vaccini raggiunta dalla vostra amministrazione hanno permesso la ripresa sicura di molte attività", si legge nella lettera. "Nonostante tutti i suoi contributi economici e culturali, i viaggi internazionali dovrebbero essere tra questi e accelereranno la ripresa economica che tutti desideriamo".

La lettera sollecita l'istituzione di una task force pubblico-privata entro la fine di maggio per sviluppare una tabella di marcia basata sui dati e basata sul rischio per riaprire in sicurezza i viaggi internazionali negli Stati Uniti

La lettera afferma inoltre che gli sforzi per la riapertura dovrebbero iniziare perseguendo un "corridoio di salute pubblica" tra gli Stati Uniti e il Regno Unito (UK), data la sua importanza come mercato dei viaggi e il suo ritmo simile di vaccinazioni e il calo dei tassi di infezione. Venerdì, il Regno Unito ha classificato gli Stati Uniti nel livello intermedio "ambra" del suo nuovo sistema a "semaforo" per i viaggi internazionali.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Harry Johnson

Harry Johnson è stato il redattore degli incarichi per eTurboNews per quasi 20 anni.
Harry vive a Honolulu, Hawaii ed è originario dell'Europa.
Ama scrivere e ha ricoperto il ruolo di redattore dei compiti per eTurboNews.