Leggici | Ascoltaci | Guardaci | Registrati Eventi live | Disattiva gli annunci | Dal Vivo |

Fai clic sulla tua lingua per tradurre questo articolo:

Afrikaans Afrikaans Albanian Albanian Amharic Amharic Arabic Arabic Armenian Armenian Azerbaijani Azerbaijani Basque Basque Belarusian Belarusian Bengali Bengali Bosnian Bosnian Bulgarian Bulgarian Catalan Catalan Cebuano Cebuano Chichewa Chichewa Chinese (Simplified) Chinese (Simplified) Chinese (Traditional) Chinese (Traditional) Corsican Corsican Croatian Croatian Czech Czech Danish Danish Dutch Dutch English English Esperanto Esperanto Estonian Estonian Filipino Filipino Finnish Finnish French French Frisian Frisian Galician Galician Georgian Georgian German German Greek Greek Gujarati Gujarati Haitian Creole Haitian Creole Hausa Hausa Hawaiian Hawaiian Hebrew Hebrew Hindi Hindi Hmong Hmong Hungarian Hungarian Icelandic Icelandic Igbo Igbo Indonesian Indonesian Irish Irish Italian Italian Japanese Japanese Javanese Javanese Kannada Kannada Kazakh Kazakh Khmer Khmer Korean Korean Kurdish (Kurmanji) Kurdish (Kurmanji) Kyrgyz Kyrgyz Lao Lao Latin Latin Latvian Latvian Lithuanian Lithuanian Luxembourgish Luxembourgish Macedonian Macedonian Malagasy Malagasy Malay Malay Malayalam Malayalam Maltese Maltese Maori Maori Marathi Marathi Mongolian Mongolian Myanmar (Burmese) Myanmar (Burmese) Nepali Nepali Norwegian Norwegian Pashto Pashto Persian Persian Polish Polish Portuguese Portuguese Punjabi Punjabi Romanian Romanian Russian Russian Samoan Samoan Scottish Gaelic Scottish Gaelic Serbian Serbian Sesotho Sesotho Shona Shona Sindhi Sindhi Sinhala Sinhala Slovak Slovak Slovenian Slovenian Somali Somali Spanish Spanish Sudanese Sudanese Swahili Swahili Swedish Swedish Tajik Tajik Tamil Tamil Telugu Telugu Thai Thai Turkish Turkish Ukrainian Ukrainian Urdu Urdu Uzbek Uzbek Vietnamese Vietnamese Welsh Welsh Xhosa Xhosa Yiddish Yiddish Yoruba Yoruba Zulu Zulu

La metà degli hotel thailandesi potrebbe chiudere entro agosto

La metà degli hotel thailandesi potrebbe chiudere entro agosto
La metà degli hotel thailandesi potrebbe chiudere entro agosto

La Bank of Thailand (BOT) ha condotto un sondaggio tra gli hotel e ha annunciato che si aspetta che la terza ondata di coronavirus del paese riduca il tasso di occupazione degli hotel del paese a solo il 9% questo mese

  1. Il sondaggio ha mostrato che i tassi di occupazione degli hotel erano intorno al 18% il mese scorso e solo la metà questo mese.
  2. L'ottanta per cento degli operatori alberghieri afferma che questa terza ondata di COVID-19 è persino peggiore della seconda.
  3. Al momento circa il 39% degli hotel è ancora aperto, ma con meno del 10% del reddito normale.

Il BOT ha affermato che il sondaggio ha rivelato tassi di occupazione del 18% ad aprile e solo del 9% a maggio. A quel ritmo, il 47% degli hotel thailandesi chiuderebbe l'attività entro 3 mesi. L'ottanta per cento degli operatori considera l'attuale terza ondata più dannosa della seconda, che si è protratta da Natale fino alla fine di gennaio.

Perché più del 51% delle prenotazioni è stato cancellato ad aprile, il solito popolare Tailandia L'evento di Songkran si è rivelato molto meno riuscito del previsto, ha concluso il sondaggio congiunto BOT-Thai Hotels Association. Solo il 46% degli hotel del paese è attualmente aperto normalmente, con il 13% chiuso temporaneamente e gli altri con orari o capacità ridotti.

Il sondaggio congiunto BOT-Thai Hotels Association ha concluso che il 51% delle prenotazioni è stato annullato ad aprile, rendendo Songkran molto meno riuscito del previsto. Nel frattempo, circa il 39% degli hotel ancora aperti ha riportato meno del 10% del reddito normale e oltre il 25% metà del reddito normale.

La THA ha ripetutamente richiesto l'assistenza del governo, inclusi sussidi salariali ai dipendenti, moratorie sul debito e piani di stimolo del turismo per combattere gli effetti di COVID-19.