Compagnie Aeree · XNUMX€ Aeroporto · XNUMX€ Aviation · XNUMX€ Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Viaggio di lavoro · XNUMX€ Noleggio auto · XNUMX€ Industria dell'ospitalità · XNUMX€ Hotel e resort · XNUMX€ Notizie di lusso · XNUMX€ News · XNUMX€ Viaggio in treno · XNUMX€ Ricostruzione · XNUMX€ Resort · XNUMX€ Responsabile · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Turismo Talk · XNUMX€ Trasporti in Damanhur · XNUMX€ Segreti di viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ Notizie varie

Programmi di fidelizzazione e funzionalità chiave di maggiore collaborazione dei viaggi post-COVID

Programmi di fidelizzazione e funzionalità chiave di maggiore collaborazione dei viaggi post-COVID
Programmi di fidelizzazione e funzionalità chiave di maggiore collaborazione dei viaggi post-COVID
Scritto da Harry Johnson

I principali ostacoli che devono affrontare il recupero del viaggio sono i requisiti di quarantena, le restrizioni di viaggio e la paura di contrarre COVID-19

Stampa Friendly, PDF e Email
  • Il riavvio dei programmi di fidelizzazione in tutto il settore turistico può aiutare ad attirare i clienti
  • Il 32% dei clienti è "estremamente" preoccupato per la propria situazione finanziaria personale
  • Quest'anno probabilmente vedrà la formazione di più partnership in tutto il settore nei programmi di fidelizzazione

I viaggiatori attenti al prezzo possono essere attratti dal riavvio dei programmi di fidelizzazione in tutto il settore turistico. Diverse compagnie di viaggio stanno ora riposizionando i programmi di fidelizzazione come orientati al valore, piuttosto che focalizzati esclusivamente sul prezzo nei viaggi post-pandemici, mentre cercano di attingere ai desideri degli individui per esperienze di budget.

L'ultimo sondaggio del settore ha rilevato che i principali ostacoli che devono affrontare il recupero del viaggio sono i requisiti di quarantena (57%), le restrizioni di viaggio (55%) e la paura di contrarre COVID-19 (51%). Il quarto ostacolo era rappresentato dalle preoccupazioni finanziarie (29%) e il sondaggio sui consumatori del primo trimestre del 1 ha rilevato che il 2021% degli intervistati globali era `` estremamente '' preoccupato per la propria situazione finanziaria personale. Ciò suggerisce che i vincoli economici saranno una considerazione chiave per molti quando si pianificano viaggi futuri.

Quest'anno probabilmente si formeranno più partnership in tutto il settore nei programmi di fidelizzazione, non solo dimostrando una maggiore collaborazione nel recupero dei viaggi, ma offrendo una gamma più ampia di servizi ai clienti. Ciò contribuirà a guidare i ricavi e il recupero, aumentando al contempo il valore per gli utenti finali.

Un programma fedeltà efficace aggiunge valore per l'utente finale, aumenta il ritorno sull'investimento (ROI) e aumenta i ricavi per la rispettiva azienda. La conservazione della liquidità è uno degli obiettivi primari delle società di viaggi e turismo nei loro tentativi di sopravvivere alla pandemia, ma fa anche parte dei piani dei viaggiatori per il futuro. È qui che un programma di fidelizzazione efficace, che fa sentire i clienti apprezzati, può dare i suoi frutti nel ripristinare la fiducia dei clienti nella ripresa del viaggio.

I programmi di fidelizzazione non sono nuovi, ma è chiaro che le aziende della catena di fornitura di viaggi e turismo ora li considerano fondamentali per mantenere i clienti coinvolti durante la pandemia. Maggiore è il valore che l'offerta può fornire, maggiore è l'incentivo a prenotare o rimanere con un determinato marchio.

Intermediari di viaggio come TripAdvisor e Gruppo di Expedia hanno recentemente rilanciato i programmi di fidelizzazione per incoraggiare più prenotazioni sia per i soggiorni che per le esperienze. Il settore alberghiero ha visto anche aziende leader come Marriott, sotto il suo Marriott Bonvoy programma, collabora con Uber dando più opportunità gratuitamente attraverso la raccolta di punti.

Il successo di questi programmi di fidelizzazione deve ancora essere visto, ma ogni strategia ha il potenziale per fornire un valore aggiuntivo per l'utente finale quando utilizza queste società.

Con aziende leader nel settore dei viaggi che ora investono in programmi di fidelizzazione, suggerisce che vi è una maggiore attenzione al ROI e alle esperienze di rapporto qualità-prezzo nei viaggi post-pandemia.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Harry Johnson

Harry Johnson è stato il redattore degli incarichi per eTurboNews per quasi 20 anni.
Harry vive a Honolulu, Hawaii ed è originario dell'Europa.
Ama scrivere e ha ricoperto il ruolo di redattore dei compiti per eTurboNews.