Progetto Auto

Leggici | Ascoltaci | Guardaci | Registrati Eventi live | Disattiva gli annunci | Dal Vivo |

Fai clic sulla tua lingua per tradurre questo articolo:

Afrikaans Afrikaans Albanian Albanian Amharic Amharic Arabic Arabic Armenian Armenian Azerbaijani Azerbaijani Basque Basque Belarusian Belarusian Bengali Bengali Bosnian Bosnian Bulgarian Bulgarian Catalan Catalan Cebuano Cebuano Chichewa Chichewa Chinese (Simplified) Chinese (Simplified) Chinese (Traditional) Chinese (Traditional) Corsican Corsican Croatian Croatian Czech Czech Danish Danish Dutch Dutch English English Esperanto Esperanto Estonian Estonian Filipino Filipino Finnish Finnish French French Frisian Frisian Galician Galician Georgian Georgian German German Greek Greek Gujarati Gujarati Haitian Creole Haitian Creole Hausa Hausa Hawaiian Hawaiian Hebrew Hebrew Hindi Hindi Hmong Hmong Hungarian Hungarian Icelandic Icelandic Igbo Igbo Indonesian Indonesian Irish Irish Italian Italian Japanese Japanese Javanese Javanese Kannada Kannada Kazakh Kazakh Khmer Khmer Korean Korean Kurdish (Kurmanji) Kurdish (Kurmanji) Kyrgyz Kyrgyz Lao Lao Latin Latin Latvian Latvian Lithuanian Lithuanian Luxembourgish Luxembourgish Macedonian Macedonian Malagasy Malagasy Malay Malay Malayalam Malayalam Maltese Maltese Maori Maori Marathi Marathi Mongolian Mongolian Myanmar (Burmese) Myanmar (Burmese) Nepali Nepali Norwegian Norwegian Pashto Pashto Persian Persian Polish Polish Portuguese Portuguese Punjabi Punjabi Romanian Romanian Russian Russian Samoan Samoan Scottish Gaelic Scottish Gaelic Serbian Serbian Sesotho Sesotho Shona Shona Sindhi Sindhi Sinhala Sinhala Slovak Slovak Slovenian Slovenian Somali Somali Spanish Spanish Sudanese Sudanese Swahili Swahili Swedish Swedish Tajik Tajik Tamil Tamil Telugu Telugu Thai Thai Turkish Turkish Ukrainian Ukrainian Urdu Urdu Uzbek Uzbek Vietnamese Vietnamese Welsh Welsh Xhosa Xhosa Yiddish Yiddish Yoruba Yoruba Zulu Zulu

La cultura hawaiana è una merce da scambiare con il turismo?

La cultura hawaiana può essere scambiata a cavallo attraverso il turismo?
johndefries
Avatar

Le Hawaii stanno nuovamente registrando un aumento record degli arrivi di visitatori nonostante la pandemia in corso, ma il capo del turismo delle Hawaii Jon de Fries ha ulteriori preoccupazioni. Vede che la cultura hawaiana è ancora una volta ridotta a una semplice merce e sta combattendo il Senato dello Stato delle Hawaii per aver preso il suo controllo sulla tassa di soggiorno transitoria.

  1. Oggi abbiamo visto che la nostra cultura hawaiana si è ridotta ancora una volta a una semplice merce che può essere scambiata con i cavalli, e questa tendenza e questo modello storico devono fermarsi - e si fermeranno, sotto il mio controllo all'HTA (Hawaii Tourism Authority)
  2. Tali parole non provengono da un cane da guardia culturale o ambientale, o da un'organizzazione che si oppone all'industria del visitatore, ma da John De Fries, l'uomo incaricato di ricostruire l'industria dei viaggi e del turismo alle Hawaii.
  3. Guarda l'introduzione di Patricia Herman, VP of Marketing for HTA presentata al Rete mondiale del turismo (WTN) all'inizio di questa settimana. WTN è una discussione globale con i leader del turismo in 127 paesi