Fare clic per partecipare a un imminente evento dal vivo

Disattiva annunci (clic)

Fai clic sulla tua lingua per tradurre questo articolo:

Afrikaans Afrikaans Albanian Albanian Amharic Amharic Arabic Arabic Armenian Armenian Azerbaijani Azerbaijani Basque Basque Belarusian Belarusian Bengali Bengali Bosnian Bosnian Bulgarian Bulgarian Catalan Catalan Cebuano Cebuano Chichewa Chichewa Chinese (Simplified) Chinese (Simplified) Chinese (Traditional) Chinese (Traditional) Corsican Corsican Croatian Croatian Czech Czech Danish Danish Dutch Dutch English English Esperanto Esperanto Estonian Estonian Filipino Filipino Finnish Finnish French French Frisian Frisian Galician Galician Georgian Georgian German German Greek Greek Gujarati Gujarati Haitian Creole Haitian Creole Hausa Hausa Hawaiian Hawaiian Hebrew Hebrew Hindi Hindi Hmong Hmong Hungarian Hungarian Icelandic Icelandic Igbo Igbo Indonesian Indonesian Irish Irish Italian Italian Japanese Japanese Javanese Javanese Kannada Kannada Kazakh Kazakh Khmer Khmer Korean Korean Kurdish (Kurmanji) Kurdish (Kurmanji) Kyrgyz Kyrgyz Lao Lao Latin Latin Latvian Latvian Lithuanian Lithuanian Luxembourgish Luxembourgish Macedonian Macedonian Malagasy Malagasy Malay Malay Malayalam Malayalam Maltese Maltese Maori Maori Marathi Marathi Mongolian Mongolian Myanmar (Burmese) Myanmar (Burmese) Nepali Nepali Norwegian Norwegian Pashto Pashto Persian Persian Polish Polish Portuguese Portuguese Punjabi Punjabi Romanian Romanian Russian Russian Samoan Samoan Scottish Gaelic Scottish Gaelic Serbian Serbian Sesotho Sesotho Shona Shona Sindhi Sindhi Sinhala Sinhala Slovak Slovak Slovenian Slovenian Somali Somali Spanish Spanish Sudanese Sudanese Swahili Swahili Swedish Swedish Tajik Tajik Tamil Tamil Telugu Telugu Thai Thai Turkish Turkish Ukrainian Ukrainian Urdu Urdu Uzbek Uzbek Vietnamese Vietnamese Welsh Welsh Xhosa Xhosa Yiddish Yiddish Yoruba Yoruba Zulu Zulu
Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Notizie di viaggio d'affari · XNUMX€ compresi · XNUMX€ Notizie sul turismo del settore pubblico e del governo · XNUMX€ Health News · XNUMX€ Notizie dai visitatori internazionali · XNUMX€ ricostruzione · XNUMX€ Notizie sul turismo responsabile · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Notizie sul turismo · XNUMX€ Notizie sui trasporti · XNUMX€ Viaggi · XNUMX€ Notizie sulla tecnologia di viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire

9 viaggiatori su 10 si sentirebbero a proprio agio con i passaporti sanitari digitali

9 viaggiatori su 10 si sentirebbero a proprio agio con i passaporti sanitari digitali
Avatar
Scritto da Harry Johnson

Lo studio dimostra l'importanza di comprendere le preoccupazioni dei viaggiatori in merito alla privacy, alla facilità d'uso e alla sicurezza

  • Il 41% dei viaggiatori desidera prenotare viaggi internazionali entro sei settimane dalla revoca delle restrizioni
  • I passaporti sanitari digitali possono essere uno strumento fondamentale per favorire i viaggi
  • Il 74% dei viaggiatori intervistati sarebbe disposto a memorizzare i propri dati sanitari di viaggio elettronicamente

Un nuovo studio ha fornito notizie incoraggianti per il settore, con il 41% dei viaggiatori desiderosi di prenotare viaggi internazionali entro sei settimane dalla revoca delle restrizioni.

Lo studio ha anche dimostrato l'importanza di comprendere le preoccupazioni dei viaggiatori in merito alla privacy, alla facilità d'uso e alla sicurezza.

Mentre i governi e l'industria dei viaggi esplorano i vantaggi dei passaporti sanitari digitali, il messaggio dei viaggiatori è chiaro: i passaporti sanitari digitali possono essere uno strumento vitale per favorire i viaggi. Dallo studio è emerso che poco più di 9 viaggiatori su 10 (91%) intervistati ha affermato che si sentirebbe a proprio agio nell'usare un passaporto sanitario digitale per i viaggi futuri.

Questa ricerca incoraggiante fornisce un incentivo per accelerare i piani per i passaporti sanitari digitali che aiuteranno ad affrontare le preoccupazioni dei viaggiatori. Lo studio ha fornito ulteriori buone notizie per il settore in quanto poco più di 2 viaggiatori su 5 (41%) hanno affermato che avrebbero prenotato viaggi internazionali entro sei settimane dalla revoca delle restrizioni, dimostrando che l'appetito per i viaggi rimane alto.

L'indagine su 9,055 viaggiatori in Francia, Spagna, Germania, India, Emirati Arabi Uniti, Russia, Singapore, Regno Unito e Stati Uniti conteneva anche una nota di cautela per il settore con oltre 9 viaggiatori su 10 (93%) che avevano alcune preoccupazioni su come i loro dati sanitari per il viaggio sarebbe stato memorizzato.

Alla domanda sulla disponibilità all'archiviazione e alla condivisione dei dati sanitari digitali, i risultati del sondaggio mostrano:

· Poco meno di tre quarti (74%) dei viaggiatori intervistati sarebbe disposto a memorizzare elettronicamente i propri dati sanitari di viaggio se consentisse loro di attraversare l'aeroporto più velocemente con meno interazioni faccia a faccia

· Più di 7 viaggiatori su 10 (72%) intervistati sarebbero disposti a memorizzare elettronicamente i propri dati sanitari di viaggio se ciò consentisse loro di viaggiare verso più destinazioni

· Il 68% dei viaggiatori ha convenuto che sarebbe più propenso a condividere i propri dati sanitari se le compagnie aeree con cui viaggiano più spesso offrissero un modo per archiviare i propri dati sanitari di viaggio.

Sebbene la ricettività alla condivisione dei dati sia elevata, il settore dei viaggi deve considerare le preoccupazioni dei viaggiatori sull'uso dei dati. Le tre principali preoccupazioni dei viaggiatori sono:

· Rischi per la sicurezza in caso di violazione delle informazioni personali (38%)

· Preoccupazioni per la privacy su quali informazioni sanitarie devono essere condivise (35%)

· Mancanza di trasparenza e controllo su dove vengono condivisi i dati (30%).

Il sondaggio ha anche esaminato quali soluzioni potrebbero alleviare le preoccupazioni sui dati sanitari digitali e sui viaggi in futuro ei risultati hanno mostrato:

· Il 42% dei viaggiatori ha affermato che un'app di viaggio che potrebbe essere utilizzata durante l'intero viaggio migliorerebbe notevolmente la loro esperienza di viaggio complessiva e li rassicurerebbe che le loro informazioni sono tutte in un unico posto

· Il 41% dei viaggiatori concorda che un'app di viaggio ridurrebbe lo stress legato al viaggio

· Il 62% dei viaggiatori sarebbe più propenso a utilizzare un'app per archiviare i propri dati sanitari se un'agenzia di viaggi collaborasse con un'azienda sanitaria di fiducia.

La ricerca è la seconda di una serie di sondaggi sui viaggiatori, in cui Amadeus controlla regolarmente il sentimento e le preoccupazioni dei viaggiatori per aiutare il settore a ricostruire i viaggi nel modo più efficace. Il sondaggio Rethink Travel 2020 ha rivelato come la tecnologia possa aiutare ad aumentare la fiducia dei viaggiatori e Amadeus ha rivisitato questa domanda per vedere come è cambiata la fiducia dei viaggiatori da settembre 2020. Il 91% dei viaggiatori ora afferma che la tecnologia aumenterà la loro fiducia nel viaggiare, un aumento dall'84% nel settembre 2020.

Alla domanda su quale tecnologia aumenterebbe la fiducia per viaggiare nei prossimi 12 mesi, le soluzioni mobili sono state evidenziate come un'opzione popolare, con le prime tre tecnologie tra cui:

· Applicazioni mobili che forniscono notifiche e avvisi durante il viaggio (45%)

· Pagamenti mobili senza contatto (ad esempio, Apple o Google Pay, Paypal, Venmo) (44%)

· Imbarco mobile (ad es. Avere la carta d'imbarco sul cellulare) (43%)

Non c'è dubbio che COVID-19 continuerà a plasmare il modo in cui viaggiamo per i mesi a venire, proprio come influenza tante altre aree della nostra vita. Eppure, sebbene ci siano ancora incertezze, una ricerca come questa rafforza il mio ottimismo sul fatto che costruiremo il viaggio di ritorno meglio di prima. La collaborazione tra i governi e il nostro settore è la chiave per riavviare i viaggi, poiché soddisfiamo le aspettative dei viaggiatori delineate in questo sondaggio sulla salute digitale di Rebuild Travel, implementando la tecnologia giusta per consentire un viaggio veramente connesso e senza contatto.

Questo studio evidenzia ancora una volta il ruolo chiave che la tecnologia giocherà nella ricostruzione dei viaggi. Abbiamo assistito a un cambiamento rispetto al nostro ultimo sondaggio, poiché i viaggiatori ora si concentrano maggiormente sulla tecnologia mobile e touchless, aree cruciali che rafforzeranno chiaramente la fiducia dei viaggiatori. È anche molto importante vedere che i viaggiatori sono aperti ai passaporti sanitari digitali e condividono i propri dati durante il viaggio, una volta che sono state messe in atto le giuste salvaguardie. In Amadeus, ci impegniamo a ricostruire un settore migliore, insieme ai nostri clienti e partner.