Progetto Auto

Leggici | Ascoltaci | Guardaci | Registrati Eventi live | Disattiva gli annunci | Dal Vivo |

Fai clic sulla tua lingua per tradurre questo articolo:

Afrikaans Afrikaans Albanian Albanian Amharic Amharic Arabic Arabic Armenian Armenian Azerbaijani Azerbaijani Basque Basque Belarusian Belarusian Bengali Bengali Bosnian Bosnian Bulgarian Bulgarian Catalan Catalan Cebuano Cebuano Chichewa Chichewa Chinese (Simplified) Chinese (Simplified) Chinese (Traditional) Chinese (Traditional) Corsican Corsican Croatian Croatian Czech Czech Danish Danish Dutch Dutch English English Esperanto Esperanto Estonian Estonian Filipino Filipino Finnish Finnish French French Frisian Frisian Galician Galician Georgian Georgian German German Greek Greek Gujarati Gujarati Haitian Creole Haitian Creole Hausa Hausa Hawaiian Hawaiian Hebrew Hebrew Hindi Hindi Hmong Hmong Hungarian Hungarian Icelandic Icelandic Igbo Igbo Indonesian Indonesian Irish Irish Italian Italian Japanese Japanese Javanese Javanese Kannada Kannada Kazakh Kazakh Khmer Khmer Korean Korean Kurdish (Kurmanji) Kurdish (Kurmanji) Kyrgyz Kyrgyz Lao Lao Latin Latin Latvian Latvian Lithuanian Lithuanian Luxembourgish Luxembourgish Macedonian Macedonian Malagasy Malagasy Malay Malay Malayalam Malayalam Maltese Maltese Maori Maori Marathi Marathi Mongolian Mongolian Myanmar (Burmese) Myanmar (Burmese) Nepali Nepali Norwegian Norwegian Pashto Pashto Persian Persian Polish Polish Portuguese Portuguese Punjabi Punjabi Romanian Romanian Russian Russian Samoan Samoan Scottish Gaelic Scottish Gaelic Serbian Serbian Sesotho Sesotho Shona Shona Sindhi Sindhi Sinhala Sinhala Slovak Slovak Slovenian Slovenian Somali Somali Spanish Spanish Sudanese Sudanese Swahili Swahili Swedish Swedish Tajik Tajik Tamil Tamil Telugu Telugu Thai Thai Turkish Turkish Ukrainian Ukrainian Urdu Urdu Uzbek Uzbek Vietnamese Vietnamese Welsh Welsh Xhosa Xhosa Yiddish Yiddish Yoruba Yoruba Zulu Zulu

La IATA vuole che i governi si sbarazzino dei costosi test PCR Covid

IATA: Viaggiatori che acquisiscono fiducia, è tempo di pianificare il riavvio
IATA: Viaggiatori che acquisiscono fiducia, è tempo di pianificare il riavvio
Avatar

L'International Air Transport Association (IATA) ha esortato i governi ad accettare i migliori test rapidi dell'antigene in ottemperanza ai requisiti dei test COVID -19 in seguito alla pubblicazione di una nuova ricerca di OXERA e Edge Health.

  • OXERA-Edge Health rapporto, commissionato dalla IATA, ha rilevato che i test antigeni sono:Misurazione Precisa: I migliori test antigeni forniscono risultati ampiamente comparabili ai test PCR per identificare accuratamente i viaggiatori infetti. Il test dell'antigene BinaxNOW, ad esempio, manca solo un caso positivo su 1000 viaggiatori (sulla base di un tasso di infezione dell'1% tra i viaggiatori). E ha prestazioni paragonabili in modo simile ai test PCR in livelli di falsi negativi.
  • Comodo: I tempi di elaborazione per i test dell'antigene sono 100 volte più rapidi rispetto ai test PCR
  • Costo efficiente: I test dell'antigene sono, in media, il 60% più economici dei test PCR.

La valutazione dell'efficacia dei test rapidi per SARS-CoV-2 ha prodotto la seguente dichiarazione:

“Il riavvio dell'aviazione internazionale stimolerà la ripresa economica da COVID-19. Insieme ai vaccini, i test giocheranno un ruolo fondamentale nel dare ai governi la fiducia necessaria per riaprire i loro confini ai viaggiatori. Per i governi, la massima priorità è la precisione. Ma i viaggiatori avranno anche bisogno di test per essere convenienti e convenienti. Il rapporto OXERA-Edge Health ci dice che i migliori test dell'antigene possono spuntare tutte queste caselle. È importante che i governi considerino questi risultati mentre pianificano un riavvio ", ha affermato Alexandre de Juniac, Direttore generale e CEO della IATA.

Opzioni
I requisiti dei test sono attualmente frammentati, il che crea confusione per i viaggiatori. Inoltre, molti governi non consentono test rapidi. Se le uniche opzioni disponibili per i viaggiatori sono i test PCR, questi comportano svantaggi e inconvenienti significativi in ​​termini di costi. E in alcune parti del mondo, la capacità di test PCR è limitata, con la prima priorità correttamente assegnata all'uso clinico.

“I viaggiatori hanno bisogno di opzioni. Includere il test dell'antigene tra i test accettabili darà sicuramente forza al recupero. E la specifica dell'UE di test antigenici accettabili offre una buona base per una più ampia armonizzazione internazionale di standard accettabili. Ora dobbiamo vedere i governi implementare queste raccomandazioni. L'obiettivo è avere una serie chiara di opzioni di test che siano efficaci dal punto di vista medico, finanziariamente accessibili e praticamente disponibili per tutti i potenziali viaggiatori ", ha affermato de Juniac.