Progetto Auto

Leggici | Ascoltaci | Guardaci | Registrati Eventi live | Disattiva gli annunci | Dal Vivo |

Fai clic sulla tua lingua per tradurre questo articolo:

Afrikaans Afrikaans Albanian Albanian Amharic Amharic Arabic Arabic Armenian Armenian Azerbaijani Azerbaijani Basque Basque Belarusian Belarusian Bengali Bengali Bosnian Bosnian Bulgarian Bulgarian Catalan Catalan Cebuano Cebuano Chichewa Chichewa Chinese (Simplified) Chinese (Simplified) Chinese (Traditional) Chinese (Traditional) Corsican Corsican Croatian Croatian Czech Czech Danish Danish Dutch Dutch English English Esperanto Esperanto Estonian Estonian Filipino Filipino Finnish Finnish French French Frisian Frisian Galician Galician Georgian Georgian German German Greek Greek Gujarati Gujarati Haitian Creole Haitian Creole Hausa Hausa Hawaiian Hawaiian Hebrew Hebrew Hindi Hindi Hmong Hmong Hungarian Hungarian Icelandic Icelandic Igbo Igbo Indonesian Indonesian Irish Irish Italian Italian Japanese Japanese Javanese Javanese Kannada Kannada Kazakh Kazakh Khmer Khmer Korean Korean Kurdish (Kurmanji) Kurdish (Kurmanji) Kyrgyz Kyrgyz Lao Lao Latin Latin Latvian Latvian Lithuanian Lithuanian Luxembourgish Luxembourgish Macedonian Macedonian Malagasy Malagasy Malay Malay Malayalam Malayalam Maltese Maltese Maori Maori Marathi Marathi Mongolian Mongolian Myanmar (Burmese) Myanmar (Burmese) Nepali Nepali Norwegian Norwegian Pashto Pashto Persian Persian Polish Polish Portuguese Portuguese Punjabi Punjabi Romanian Romanian Russian Russian Samoan Samoan Scottish Gaelic Scottish Gaelic Serbian Serbian Sesotho Sesotho Shona Shona Sindhi Sindhi Sinhala Sinhala Slovak Slovak Slovenian Slovenian Somali Somali Spanish Spanish Sudanese Sudanese Swahili Swahili Swedish Swedish Tajik Tajik Tamil Tamil Telugu Telugu Thai Thai Turkish Turkish Ukrainian Ukrainian Urdu Urdu Uzbek Uzbek Vietnamese Vietnamese Welsh Welsh Xhosa Xhosa Yiddish Yiddish Yoruba Yoruba Zulu Zulu

Il Prince Kuhio Day fa dimenticare all'autorità del turismo delle Hawaii l'aumento dei numeri COVID-19

Il Prince Kuhio Day fa dimenticare all'autorità del turismo delle Hawaii l'aumento dei numeri COVID-19
kuhioday
Avatar

Lo Stato americano delle Hawaii dipende dall'industria dei viaggi e del turismo. Gli arrivi di turismo silenziosamente sono saliti alle stelle nell'ultimo mese rispetto a qualsiasi momento della pandemia. Questo sarà sostenibile?

  • Il numero di arrivi di visitatori delle Hawaii dalla terraferma degli Stati Uniti è aumentato fino a raggiungere un numero record nelle ultime 4 settimane
  • Anche le Hawaii hanno registrato oggi un giorno record nel numero di nuovi casi di COVID-19 per più di un mese
  • Il Prince Kuhio Day è un motivo di benvenuto per i leader del turismo per celebrare e rimanere in silenzio in questa situazione in via di sviluppo per l'industria dei viaggi e del turismo alle Hawaii, l'economia in generale e la situazione sanitaria

Oggi è il Prince Kūhiō Day alle Hawaii e i funzionari del governo non sono disponibili per rispondere o commentare il picco allarmante dell'infezione da COVID-19 nel Aloha Stato negli ultimi 2 giorni. Le Hawaii sono ora tornate in una tendenza di aumento a tre cifre che va di pari passo con un numero sempre crescente di arrivi di visitatori dalla terraferma degli Stati Uniti nelle ultime settimane. Oggi lo Stato ha registrato 126 nuovi casi.

Lo ha detto il più schietto sindaco di Honolulu Rick Blangiardi eTurboNews in una dichiarazione:

Oahu è ancora nella metrica Tier 3 della strategia di riapertura. La città monitora le condizioni attuali e riconosce che c'è stato un aumento dei casi positivi di COVID-19 nell'ultima settimana su O'ahu. La salute pubblica è la priorità e il Comune continua a collaborare con il Dipartimento della Salute e gli esperti sanitari per valutare i rischi attuali e apportare le modifiche necessarie. Continuiamo a riaprire in sicurezza l'economia consentendo a più persone di tornare al lavoro. La comunità deve anche collaborare per prevenire la diffusione del virus continuando a indossare maschere, rimanendo fisicamente distanziati e rispettando le regole della strategia di riapertura.

Nel frattempo, una compagnia aerea dopo l'altra annuncia nuovi voli nazionali verso altri mercati di visitatori. Alcuni di questi voli operano da regioni considerate secondarie per le Hawaii, ma mercati primari per i Caraibi.

Considerando che gli arrivi internazionali da Canada, Giappone, Corea, Australia, Nuova Zelanda non erano ancora ripartiti, il sorprendente aumento degli affari interni è stato per molti inaspettato.

A breve termine l'aumento dei visitatori è un'ottima notizia per hotel, attrazioni, ristoranti, negozi e settore dei trasporti, ma può anche essere un disastro a lungo termine.

Come community di Autorità del turismo delle Hawaii sta celebrando oggi il Prince Kuhio Day, non ci saranno commenti su questa situazione fino a lunedì, si spera il lunedì di Pasqua. Si può solo sperare che questo sia diventato un problema muto entro lunedì, a seconda dei numeri di infezione da COVID-19 nei prossimi due giorni.

Nel frattempo le Hawaii stanno andando molto bene nel vaccinare i suoi cittadini. Da lunedì chiunque ha 60 anni e più può ottenere il vaccino e tutti i gruppi prioritari erano già stati vaccinati.

Perché le Hawaii celebra oggi il Prince Kuhio Day?