Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ caraibico · XNUMX€ Amici di eTurboNews · XNUMX€ Health News · XNUMX€ Industria dell'ospitalità · XNUMX€ News · XNUMX€ Ricostruzione · XNUMX€ Responsabile · XNUMX€ St. Eustatius Ultime notizie · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Segreti di viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ Notizie varie

Sant'Eustazio: niente più quarantena per gli Statiani vaccinati

Sant'Eustazio: niente più quarantena per gli Statiani vaccinati
Sant'Eustazio: niente più quarantena per gli Statiani vaccinati
Scritto da Harry Johnson

I residenti di Statia che sono completamente vaccinati non devono entrare in quarantena quando entrano in Statia dopo aver viaggiato all'estero

Stampa Friendly, PDF e Email
  • Sant'Eustazio alleggerirà le misure di quarantena a partire dall'11 aprile 2021
  • I residenti di Statia che tornano dall'estero devono ancora avere un test PCR negativo a portata di mano
  • Le misure di alleggerimento non sono applicabili ai turisti, anche se vaccinati

L'Ente Pubblico St. Eustatius faciliterà le misure a partire dall'11 aprile 2021. I residenti di Statia che sono completamente vaccinati non devono entrare in quarantena quando entrano in Statia dopo aver viaggiato all'estero. Questa misura di alleggerimento non è applicabile ai turisti.

La decisione di agevolare le misure è stata presa dopo un'attenta deliberazione e dopo ampie consultazioni con il Ministero della salute, del benessere e dello sport nei Paesi Bassi (VWS), l'Istituto nazionale per la salute e l'ambiente (RIVM), l'epidemiologo di Saba, il signor Koen , il dipartimento della sanità pubblica e il team di gestione delle crisi a Statia.

Test PRC richiesto

I residenti di Statia che tornano dall'estero devono ancora avere un test PCR negativo a portata di mano, ma questo si applica solo se è stato visitato un paese ad alto rischio. 5 giorni dopo il rientro in Statia è necessario anche un test rapido (antigene). Inoltre, l'allontanamento sociale e l'uso di una maschera facciale sono obbligatori per i primi 5 giorni dopo l'ingresso. Inoltre, non è consentito partecipare a eventi con più di 25 persone presenti durante i primi 5 giorni e gli Statiani che ritornano devono rispettare le norme igieniche durante questi giorni, come lavarsi le mani regolarmente.

Le misure di alleggerimento non sono applicabili ai turisti, anche se vaccinati.

Bambini

I bambini che erano all'estero e tornano da paesi ad alto rischio non sono autorizzati a frequentare la scuola o l'assistenza all'infanzia per 5 giorni. I bambini di età pari o superiore a 4 anni verranno testati dopo 5 giorni. Tuttavia, per i bambini di età pari o superiore a 12 anni, si applicano misure diverse. Devono entrare in quarantena all'arrivo per 10 giorni. Questo può essere fatto nella stessa casa dei genitori, ma in una stanza separata. La distinzione tra questi gruppi di età è dovuta al fatto che i bambini sopra i 12 anni diffondono più spesso il virus COVID-19 rispetto ai bambini tra i 4 ei 12 anni.

Visite giornaliere a St. Maarten

Le persone completamente vaccinate con le due dosi del vaccino Moderna possono visitare St. Maarten per 1 giorno, senza test e senza la necessità di entrare in quarantena al ritorno a Statia. Questa misura di alleggerimento è applicabile solo quando il numero di casi COVID-19 attivi a St Maarten è inferiore a 100 a settimana.

Lavoratori in entrata

I lavoratori in entrata che vengono vaccinati saranno valutati caso per caso. Tuttavia, la quarantena è necessaria a meno che il tipo di lavoro non consenta un regime più semplice.

Prossimi passi

In questo momento l'Ente Pubblico St. Eustatius sta lavorando a una roadmap che includerà passaggi specifici per aprire ulteriormente Statia. Questa road map sarà discussa per la prima volta con il Comitato Centrale la prossima settimana.

Il Dipartimento di Sanità Pubblica inizierà a somministrare la seconda dose del vaccino il 22 febbraio 2021. Fino ad ora sono state vaccinate 765 persone con le prime dosi del vaccino Moderna, che rappresenta poco più del 30% della popolazione adulta. Il Dipartimento di Sanità Pubblica inizierà a somministrare la seconda dose del vaccino lunedì 22 marzo 2021. Fino a 765 persone hanno ricevuto la prima dose, poco più del 30% della popolazione adulta.  

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Harry Johnson

Harry Johnson è stato il redattore degli incarichi per eTurboNews per quasi 20 anni.
Harry vive a Honolulu, Hawaii ed è originario dell'Europa.
Ama scrivere e ha ricoperto il ruolo di redattore dei compiti per eTurboNews.