Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie dalla Cina · XNUMX€ News · XNUMX€ Ricostruzione · XNUMX€ Spagna Ultime notizie · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Segreti di viaggio · XNUMX€ Notizie varie

Spain Tourism si prepara ad accogliere i viaggiatori cinesi in partenza

Spagna
Viaggiatori in Cina

Il Ministero del turismo spagnolo è la prima autorità europea del turismo a facilitare un programma di recupero che si rivolge ai viaggiatori cinesi in partenza.

Stampa Friendly, PDF e Email
  1. I viaggiatori cinesi sono pronti per andare all'estero una volta che sarà sicuro farlo dopo COVID-19.
  2. Dove c'è qualità ci saranno consigli tra pari dei viaggiatori.
  3. I turisti dalla Cina vogliono gruppi più piccoli.                                               

La maggior parte dei viaggiatori cinesi è ansiosa di ricominciare ad andare all'estero non appena sembra essere sicuro e le frontiere vengono riaperte. Le loro richieste e aspettative, tuttavia, sono cambiate durante la pandemia COVID-19. Ora sono più aperti a visitare nuove destinazioni e sono più interessati alla natura e alle città più piccole, nonché a viaggiare in piccoli gruppi di familiari o amici.

Turespaňa, l'agenzia di promozione del ministero nazionale del turismo spagnolo, si sta preparando per le destinazioni in Spagna per accogliere un'attesa nuova ondata di visitatori cinesi dopo la fine del la pandemia COVID-19. Il programma utilizzato si chiama Advantage: Tourism ed è stato sviluppato dal COTRI China Outbound Tourism Research Institute e da una serie di organizzazioni partner. Si tratta di un approccio sostenibile per il mercato cinese basato su corsi di formazione per il trasferimento di conoscenze sugli interessi specifici di diversi segmenti di mercato e di conseguenza lo sviluppo di offerte su misura.

Si ritiene che una qualità superiore porti a una maggiore soddisfazione, che si traduce in raccomandazioni dei visitatori ai loro coetanei a casa. In questo modo, il denaro risparmiato nel marketing può essere utilizzato per l'istruzione e l'empowerment dei fornitori di servizi turistici spagnoli e può attrarre visitatori cinesi benestanti in altre parti del paese al di fuori della tradizionale stagione principale.

La Spagna ha attirato quasi 700,000 cinesi nel 2019, ma la maggior parte di loro ha visitato solo Barcellona e Madrid, aumentando il problema dell'overtourism, ignorando molte altre regioni e città attraenti. La nuova curiosità di molti cinesi è quella di avvicinarsi alla natura e alla cultura locale, gastronomia compresa.

"Viaggiatori cinesi non volano fino in Europa per andare in spiaggia e la maggior parte di loro non viene nemmeno per il sole. Forniti con le giuste offerte e storie interessanti, non solo aumenteranno il numero di visitatori in Spagna, ma porteranno vantaggi a nuove regioni ", ha affermato il Prof. Dr. Wolfgang Georg Arlt, CEO di COTRI.

Ora è il momento giusto per prepararsi alla futura ondata di viaggiatori cinesi in partenza, poiché molte destinazioni competeranno per loro e il vecchio modo di viaggiare in grandi gruppi per visitare la città e fare shopping sta diventando fuori moda in Cina.

Imparare i segreti dello Sherry a Jerez o visitare le radici dell'arte del flamenco a Siviglia, trovare la pace interiore sul Camino de Santiago o assaggiare la cucina raffinata a San Sebastian, la Spagna ha più delle affollate Ramblas di Barcellona e del mediocre cibo cinese a Madrid offrire.

#rebuildingtravel

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Linda Hohnholz, editore eTN

Linda Hohnholz scrive e modifica articoli dall'inizio della sua carriera lavorativa. Ha applicato questa passione innata a luoghi come la Hawaii Pacific University, la Chaminade University, l'Hawaii Children's Discovery Center e ora TravelNewsGroup.