Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Notizie governative · XNUMX€ Industria dell'ospitalità · XNUMX€ News · XNUMX€ Persone · XNUMX€ Sicurezza · XNUMX€ Serbia Ultime notizie · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ In voga · XNUMX€ Notizie varie

Belgrado lancia pattuglie congiunte di polizia cinese-serba nelle zone turistiche di Belgrado

Belgrado lancia pattuglie congiunte di polizia cinese-serba nelle zone turistiche di Belgrado

La prima pattuglia congiunta di poliziotti cinesi e serbi è stata presentata al pubblico in centro Belgrado il Mercoledì.

Alla cerimonia svoltasi sulla via principale della capitale serba erano presenti il ​​ministro dell'Interno serbo Nebojsa Stefanovic, una delegazione del Ministero della Pubblica Sicurezza cinese, l'ambasciatore cinese in Serbia Chen Bo, e decine di cittadini serbi e cinesi che hanno sventolato le bandiere dei due paesi.

Stefanovic ha spiegato che gli agenti di polizia condurranno pattugliamenti congiunti in diversi luoghi della città che sono considerati attrazioni turistiche o luoghi importanti per Turisti cinesi al fine di rendere più facile la comunicazione per loro.

"Collaborando all'interno di queste pattuglie miste, possiamo ricevere dai nostri colleghi cinesi un aiuto nella comunicazione, che renderà il lavoro più efficiente e migliore", ha detto Stefanovic.

Ha detto che tali pattuglie sono importanti, ricordando che quest'anno la Serbia si aspetta che il numero di turisti cinesi aumenti del 40% e sottintendendo che hanno bisogno di sentirsi al sicuro qui.

“Attività come questa - che saranno organizzate, oltre a Belgrado, anche a Novi Sad e Smederevo - dimostrano l'importanza della sicurezza e quanta attenzione diamo alla nostra cooperazione, e sottolineano il nostro sincero desiderio di collaborare”, ha concluso.

Chen ha sottolineato che i governi di Serbia e Cina hanno deciso di lanciare pattuglie congiunte al fine di migliorare la sicurezza dei cittadini di entrambi i paesi e che la mossa riflette la loro intenzione di cooperare strettamente e soddisfare le esigenze della gente.

“Durante la loro permanenza in Serbia, i poliziotti cinesi si impegneranno in pattugliamenti congiunti, gestiranno un servizio telefonico di emergenza in cinese e visiteranno i luoghi in cui vivono cittadini, aziende e istituzioni cinesi. Aiuteranno la polizia serba per migliorare ulteriormente la sicurezza dei cittadini cinesi ", ha detto.

L'ambasciatore ha affermato che il rafforzamento del partenariato strategico globale dei due paesi ha portato a un aumento degli scambi tra i popoli della Cina e della Serbia.

“Da quando è entrata in vigore la liberalizzazione dei visti tra Cina e Serbia, c'è stato un significativo afflusso di turisti cinesi e siamo lieti che la Cina sia diventata una delle principali fonti di turismo in Serbia. Queste pattuglie congiunte serviranno i turisti cinesi, facendoli sentire più sicuri e aggiungeranno una nuova vitalità alla cooperazione tra Cina e Serbia nell'area del turismo ”, ha detto Chen.

La presenza dei poliziotti cinesi contribuirà all'immagine di Belgrado di metropoli internazionale aperta, ha concluso Chen, annunciando che nel prossimo futuro i poliziotti serbi pattugliano anche le strade delle città cinesi.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Capo redattore incaricato

Capo redattore incarico è OlegSziakov