eTV 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX UltimeNotizieMostra : Fare clic sul pulsante del volume (in basso a sinistra dello schermo del video)
Compagnie Aeree · XNUMX€ Aeroporto · XNUMX€ Associazioni News · XNUMX€ Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Industria dell'ospitalità · XNUMX€ Ultime notizie del Madagascar · XNUMX€ News · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Trasporti in Damanhur · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire

Quest'anno il Madagascar vivrà un boom trainato dal turismo

0a1a-74
0a1a-74

Un nuovo studio lo rivela Madagascar, che è una calamita per i turisti amanti della natura grazie alla sua flora e fauna uniche e al suo carattere incontaminato e autentico, sembra destinato a sperimentare un boom guidato dal turismo quest'anno. Gli arrivi di visitatori in Madagascar nel 2018 sono aumentati dell'8% rispetto all'anno precedente e del 19% nei primi cinque mesi del 2019.

Un'analisi dettagliata dei primi dieci mercati di origine del Madagascar mostra che nei primi cinque mesi del 2019 c'è stato un forte miglioramento nelle tendenze delle prenotazioni. Gli arrivi dalla Francia (esclusa la Reunion), che è la principale fonte di visitatori, sono aumentati del 33% rispetto al 2018; gli arrivi dalle 'Isole Vanilla' (Reunion, Mauritius, Mayotte, Comore e Seychelles) sono aumentati del 21% e dall'Italia del 37%. I mercati che avevano subito cali alla fine del 2017 e all'inizio del 2018, Sud Africa, Germania, Gran Bretagna e Cina, sono tornati tutti a crescere. Solo gli Stati Uniti, l'ottavo mercato di origine più importante del Madagascar, hanno continuato a diminuire ma il grado di declino è diminuito.

Le prospettive sono ancora più incoraggianti. Le prenotazioni a termine per il periodo giugno-agosto (inclusi) sono del 34% in più rispetto all'inizio di giugno dello scorso anno e rispetto ai primi dieci mercati di origine sono in vantaggio del 38%.

Il fattore più significativo che guida il miglioramento è un aumento sostanziale della capacità del sedile. Ad esempio, durante i primi nove mesi del 2019, la capacità verso l'Europa è aumentata dell'81% con Air Madagascar, il vettore più importante dell'isola, con quasi un terzo del mercato. A giugno, la compagnia aerea ha avviato un nuovo servizio bisettimanale per Johannesburg. Anche altre compagnie aeree chiave come Air Austral o Air Mauritius stanno aumentando le loro capacità in Madagascar, rispettivamente del 23.6% e del 3.8% da gennaio a settembre, rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Nel 2018, la capacità totale dei posti internazionali era aumentata solo dell'1.8%.

Boda Narijao, presidente del Ufficio nazionale del turismo del Madagascar, ha dichiarato: "Si tratta di dati estremamente incoraggianti, che convalidano le nostre recenti iniziative per rendere il Madagascar più attraente per i visitatori internazionali".

Oltre tre quarti dei visitatori in Madagascar sono turisti che soggiornano per più di due settimane e il 19% rimane più di un mese. Questo periodo di soggiorno relativamente lungo è un fattore chiave della crescita economica per la destinazione.

Secondo il World Travel & Tourism Council, il turismo è responsabile del 15.7% dell'economia del Madagascar e del 33.4% delle sue esportazioni totali.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Capo redattore incaricato

Capo redattore incarico è OlegSziakov