eTV 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX UltimeNotizieMostra : Fare clic sul pulsante del volume (in basso a sinistra dello schermo del video)
Ente per il turismo africano · XNUMX€ Associazioni News · XNUMX€ Gibuti Ultime notizie · XNUMX€ Notizie governative · XNUMX€ Investimenti · XNUMX€ Ultime notizie dal Kenya · XNUMX€ Mauritius Ultime notizie · XNUMX€ Ultime notizie dal Mozambico · XNUMX€ Namibia Ultime notizie · XNUMX€ News · XNUMX€ Persone · XNUMX€ Ultime notizie dal Sudafrica · XNUMX€ Sudan Ultime notizie · XNUMX€ Tanzania Ultime notizie · XNUMX€ Trasporti in Damanhur · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ Ultime notizie dall'Uganda

Port Management Association of Eastern and Southern Africa amplia l'orizzonte per l'African Tourism Board

PAESA-e1558499823530
PAESA-e1558499823530

I Associazione di gestione portuale dell'Africa orientale e meridionale (PMAESA) con membri in 9 paesi africani si è unito oggi all'African Tourism Board. PMAESA è un ente intergovernativo senza scopo di lucro con sede a Mombasa, in Kenya.

PMAESA è composta dai ministeri della linea governativa, dagli operatori portuali, dalla logistica e da altri portatori di interessi portuali e marittimi della regione orientale, dell'Africa meridionale e dell'Oceano Indiano occidentale.

L'obiettivo principale di MAESA è quello di offrire una piattaforma in cui tutti gli stakeholder di cui sopra e i principali attori marittimi convergono regolarmente per scambiare e condividere le idee attuali del settore.

Andre Ciseau, il segretario generale dell'associazione ha dichiarato: “La nostra partecipazione all'African Tourism Board offrirà alle due associazioni l'opportunità di interagire e condividere le migliori pratiche con l'obiettivo di crescere e sviluppare il continente africano.

Lo ha detto il presidente dell'African Tourism Board Juergen Steinmetz. “La Port Management Association che si unisce all'African Tourism Board è una pietra miliare importante per il nostro consiglio di amministrazione e apre le porte per espandere il nostro orizzonte di cooperazione. Diamo il benvenuto a PMAESA nell'African Tourism Board ".

Panoramica Kenya Ports Authority (KPA) è una società statale sotto il Ministero dei Trasporti con la responsabilità di "mantenere, operare, migliorare e regolare tutti i porti marittimi di linea" lungo la costa keniota, inclusi principalmente il porto di Mombasa e altri porti più piccoli tra cui Lamu, Malindi, Kilifi, Mtwapa, Kiunga, Shimoni, Funzi e Vanga. È anche responsabile del ...Vedi tutto

Panoramica La Tanzania Ports Authority (TPA) possiede attualmente i porti di Dar es Salaam, Tanga, Mtwara e tutti i porti lacustri della Tanzania. La Tanzania Ports Authority è stata istituita il 15 aprile 2005 a seguito dell'abrogazione della legge n. 12/77 della THA e dell'emanazione della legge n. 17/2004 della TPA. Stabilire e coordinare il sistema dei porti. TPA è incaricato di: ...Vedi tutto

Panoramica Maputo Port Development Company (Port Maputo) è una compagnia privata nazionale, che deriva dalla partnership tra la compagnia ferroviaria mozambicana (Caminhos de Ferro de Moçambique), Grindrod e DP World. Il 15 aprile 2003 Port Maputo ha ottenuto la concessione del porto di Maputo per un periodo di 15 anni, con un'opzione di estensione di ...Vedi tutto

Panoramica La Mauritius Ports Authority (MPA) è stata istituita ai sensi del Ports Act 1998. L'obiettivo principale di MPA è quello di essere l'unica autorità portuale nazionale a regolamentare e controllare il settore portuale e fornire servizi marittimi. Chief Executive Officer Mr Shekur Suntah Total Cargo Throughput 2012: 7,075,186 tonnellate Totale traffico container 2012: 417,467 TEU Tariffe portuali ...Vedi tutto

Panoramica Il Ministero dei Lavori e dei Trasporti (MoWT) della Repubblica dell'Uganda è un'istituzione governativa incaricata di: Pianificare, sviluppare e mantenere un'infrastruttura di trasporto economica, efficiente ed efficace; Pianificare, sviluppare e mantenere servizi di trasporto economici, efficienti ed efficaci su strada, ferrovia, acqua, aria e condutture; Gestire i lavori pubblici comprese le strutture governative e; Promuovere buoni standard ...Vedi tutto

La Namibian Ports Authority (Namport), che opera come National Port Authority in Namibia dal 1994, gestisce il porto di Walvis Bay e il porto di Lüderitz. Il porto di Walvis Bay è situato sulla costa occidentale dell'Africa e fornisce una rotta di transito più facile e molto più veloce tra l'Africa meridionale, l'Europa e le Americhe….Vedi tutto

Panoramica Il porto di Gibuti si trova all'ingresso meridionale del Mar Rosso, all'incrocio delle principali rotte marittime internazionali che collegano Asia, Africa ed Europa. Il porto è una deviazione minima dalla principale rotta commerciale est-ovest e fornisce un hub regionale sicuro per il trasbordo e il trasferimento di merci. Dal 1998, il ...Vedi tutto

Sea Ports Corporation (SPC) è una società statale indipendente del Sudan che governa, costruisce e mantiene i porti, i porti e i fari del Sudan. L'azienda è stata fondata nel 1974 dal governo del Sudan come operatore portuale nazionale e autorità portuale. SPC opera e gestisce i seguenti porti del Sudan: Port Sudan Al ...Vedi tutto

Panoramica Transnet National Ports Authority (TNPA) è una divisione di Transnet Limited e ha il compito di controllare e gestire tutti e sette i porti commerciali sui 2954 km di costa sudafricana. Situati sulla punta del continente africano, i porti sudafricani sono in posizione ideale per servire sia la costa orientale che quella occidentale. Porti nazionali Transnet ...Vedi tutto

Fondata nel 2018, l'African Tourism Board è un'associazione acclamata a livello internazionale per aver agito da catalizzatore per lo sviluppo responsabile di viaggi e turismo dalla regione africana.

Per ulteriori informazioni e per diventare un membro visita www.africantourismboard.com 

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Juergen T Steinmetz

Juergen Thomas Steinmetz ha lavorato ininterrottamente nel settore dei viaggi e del turismo sin da quando era un adolescente in Germania (1977).
Lui ha fondato eTurboNews nel 1999 come prima newsletter online per l'industria mondiale del turismo di viaggio.