Ultime notizie dall'Australia · XNUMX€ Aviation · XNUMX€ Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Isole Cook Ultime notizie · XNUMX€ Ultime notizie dalla Nuova Zelanda · XNUMX€ Cosa ce di nuovo · XNUMX€ Nuove ultime notizie · XNUMX€ Ricostruzione · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Trasporti in Damanhur · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Segreti di viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ Notizie varie

Isole Cook - Niue Travel Bubble potrebbe iniziare questo mese

bandiere

Poco più di 2 settimane dopo l'annuncio di una bolla di viaggio tra le due nazioni insulari delle Isole Cook e Niue, i funzionari dicono che l'inizio di questa bolla di viaggio inizierà almeno 2 mesi prima di quanto precedentemente annunciato. Questa bolla consentirà ai viaggiatori di eludere la quarantena obbligatoria di viaggio di 14 giorni. I niueani potrebbero anche essere in grado di viaggiare in Nuova Zelanda senza quarantena già a metà gennaio e si stanno sviluppando bolle di viaggio tra le Isole Cook e l'Australia.

Stampa Friendly, PDF e Email

I funzionari delle Isole Cook hanno indicato che a Isole Cooke - Niue bolla di viaggio può iniziare già nel gennaio 2021. L'isola di Niue è una piccola nazione insulare a circa 1500 miglia dalla costa della Nuova Zelanda. La notizia arriva poco più di 2 settimane dopo che il primo ministro Jacinda Ardern e Brown hanno rilasciato un comunicato stampa congiunto che annuncia ufficialmente la bolla dei viaggi tra i due paesi.

L'inizio di questa bolla di viaggio è di almeno 2 mesi prima rispetto a quello che il governo aveva precedentemente annunciato nelle ultime settimane che il ponte aereo sarebbe stato istituito entro la fine di marzo. L'ufficio del Isole Cook Il primo ministro, Mark Brown, ha detto al locale che sono in corso lavori di preparazione dei media tra i due paesi.

Questa bolla di viaggio consentirà alle persone di entrambe le nazioni insulari di viaggiare liberamente senza la necessità di isolarsi da soli per i 14 giorni obbligatori con cui le persone in tutto il mondo hanno ormai familiarità.

Ardern e Brown hanno detto all'epoca di aver incaricato i funzionari di continuare a lavorare insieme per mettere in atto tutte le misure necessarie prima della bolla di viaggio che, secondo loro, si sarebbe verificata nel primo trimestre del prossimo anno.

Factoring in Nuova Zelanda

Ardern aveva precedentemente affermato che ci sarebbe stato un approccio graduale al ponte aereo, con il primo passo nel processo che è l'implementazione dell'accesso senza quarantena in Nuova Zelanda per chiunque arrivi dalle Isole Cook. Le Isole Cook rimangono uno dei pochi paesi al mondo e nella regione del Pacifico a rimanere privi di COVID.

I niueani potrebbero essere in grado di viaggiare in Nuova Zelanda senza quarantena già a metà gennaio. Il premier di Niue, Dalton Tagelagi, ha detto di aver avuto colloqui regolari con il governo della Nuova Zelanda su una bolla di viaggio. Tagelagi, la cui isola fa anche parte del regno della Nuova Zelanda, ha detto che iniziare con un viaggio di sola andata è ciò che preferirebbe per Niue.

“Penso che il doppio senso sarà nel trimestre, diciamo marzo prossimo, ma spero che il senso unico sia a gennaio o almeno a febbraio. Sai, iniziare un test e vedere come stanno andando le cose, ma l'obiettivo principale e il grande obiettivo sarebbe un viaggio a due vie senza quarantena ".

Dalton Tagelagi ha detto che se una bolla di viaggio nelle Isole Cook avrà successo, probabilmente Niue seguirà subito dopo. "La gente dell'isola se l'è cavata molto bene in uno degli anni più difficili dell'isola", ha detto.

Dopo anni di crescita record, la pandemia di coronavirus ha portato a zero l'industria del turismo di 1600 persone. Tagelagi ha detto che mentre il governo è stato sostenuto finanziariamente dai paesi donatori, in particolare dalla Nuova Zelanda, non è stato facile.

“Abbiamo dovuto tornare indietro, suppongo al vecchio modo di sopravvivere qui, dove tendiamo a inclinarci maggiormente verso la terra e l'oceano per l'auto-sostentamento. È stato difficile, ma stiamo resistendo molto bene ", ha detto.

Ardern ha già annunciato bolle di viaggio con le Isole Cook e l'Australia, che dovrebbero aprirsi nel primo trimestre del 2021.

#rebuildingtravel

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Linda Hohnholz, editore eTN

Linda Hohnholz scrive e modifica articoli dall'inizio della sua carriera lavorativa. Ha applicato questa passione innata a luoghi come la Hawaii Pacific University, la Chaminade University, l'Hawaii Children's Discovery Center e ora TravelNewsGroup.