eTV 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX UltimeNotizieMostra : Fare clic sul pulsante del volume (in basso a sinistra dello schermo del video)
Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Etiopia Ultime notizie · XNUMX€ Francia Ultime notizie · XNUMX€ News · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ In voga

Modello di ruolo dell'UNESCO, dell'Unione africana e dell'Etiopia sulla libertà di stampa mondiale?

Ethiopian Airlines, è stata scelta come vettore ufficiale per la conferenza globale della Giornata mondiale della libertà di stampa 2019 che si terrà ad Addis Abeba dal 1 ° al 3 maggio 2019.

Tuttavia, questa conferenza non è priva di controversie. Secondo Journalists without Border, le accuse di terrorismo sono state sistematicamente utilizzate contro i giornalisti sin dall'entrata in vigore della legge sul terrorismo del 2009. Le accuse comportano lunghe pene detentive e consentono alle autorità di trattenere i giornalisti senza processo per lunghi periodi. Non c'è stato alcun miglioramento significativo dalle purghe che hanno portato alla chiusura di sei giornali nel 2014 e che hanno portato in esilio circa 30 giornalisti. Al contrario, nel febbraio 2018 è stato proclamato un altro stato di emergenza di sei mesi, che il governo potrebbe utilizzare nuovamente per arrestare i giornalisti critici e vietare al pubblico di guardare o ascoltare determinati mezzi di trasmissione. Internet e i social network sono spesso disconnessi mentre minacce fisiche e verbali, processi arbitrari e condanne vengono utilizzati per mettere a tacere i media.

La conferenza è organizzata congiuntamente dall'UNESCO, dall'Unione africana e dal governo dell'Etiopia sotto il tema "Media for Democracy: giornalismo ed elezioni in tempi di disinformazione".

Il portavoce dell'UNESCO Roni Amerlan ha dichiarato: “L'offerta dei paesi di ospitare la Giornata mondiale della libertà di stampa segna il loro riconoscimento del valore del diritto alla libertà di stampa e di espressione.

Abbiamo spesso celebrato la Giornata mondiale della libertà di stampa in paesi in transizione e non pensiamo che dovremmo limitare il nostro sostegno al riconoscimento della libertà di stampa e la loro partecipazione a questo evento di sensibilizzazione ai paesi che si collocano in cima alla classifica delle ONG .

Ogni anno, il 3 maggio è una data che celebra i principi fondamentali della libertà di stampa, per valutare la libertà di stampa nel mondo, per difendere i media dagli attacchi alla loro indipendenza e per rendere omaggio ai giornalisti che hanno perso la vita nell'esercizio della loro professione. La Giornata mondiale della libertà di stampa è stata proclamata dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite nel 1993 a seguito di a Raccomandazione adottata alla ventiseiesima sessione della Conferenza generale dell'UNESCO nel 1991. Questa a sua volta è stata una risposta a una chiamata dei giornalisti africani che nel 1991 hanno prodotto il punto di riferimento Dichiarazione di Windhoek(Link esterno) sul pluralismo e l'indipendenza dei media.

Al centro del mandato dell'UNESCO c'è la libertà di stampa e la libertà di espressione. L'UNESCO ritiene che queste libertà consentano la comprensione reciproca per costruire una pace sostenibile.

Serve come occasione per informare i cittadini delle violazioni della libertà di stampa - per ricordare che in dozzine di paesi in tutto il mondo, le pubblicazioni vengono censurate, multate, sospese e chiuse, mentre giornalisti, editori ed editori vengono molestati, attaccati, detenuti e persino assassinato.

È una data per incoraggiare e sviluppare iniziative a favore della libertà di stampa e per valutare lo stato della libertà di stampa nel mondo.

3 maggio funge da promemoria ai governi della necessità di rispettare il loro impegno per la libertà di stampa ed è anche una giornata di riflessione tra i professionisti dei media sui temi della libertà di stampa e dell'etica professionale. Altrettanto importante, la Giornata mondiale della libertà di stampa è una giornata di sostegno ai media che sono obiettivi per la limitazione o l'abolizione della libertà di stampa. È anche un giorno della memoria per quei giornalisti che hanno perso la vita nella ricerca di una storia.

La 26a celebrazione della Giornata mondiale della libertà di stampa è organizzata congiuntamente dall'UNESCO, dalla Commissione dell'Unione africana e dal governo della Repubblica federale democratica dell'Etiopia. L'evento principale si terrà ad Addis Abeba, dall'1 al 3 maggio presso la sede dell'Unione africana. Il tema di quest'anno"Media for Democracy: giornalismo ed elezioni in tempi di disinformazione"  discute le attuali sfide affrontate dai media durante le elezioni, insieme al potenziale dei media nel sostenere i processi di pace e riconciliazione.

Anche la Giornata mondiale della libertà di stampa sarà celebrata in tutto il mondo. Verranno organizzati eventi in diversi paesi per sensibilizzare sull'importanza della libertà di stampa e della sicurezza dei giornalisti. Ulteriori informazioni sugli eventi saranno presto disponibili nella mappa degli eventi.

In qualità di agenzia delle Nazioni Unite con un mandato specifico per promuovere "il libero flusso di idee con la parola e l'immagine", l'UNESCO lavora per promuovere mezzi di comunicazione liberi, indipendenti e pluralisti e la sicurezza dei giornalisti.

In qualità di vettore ufficiale, Ethiopian fornirà un servizio di trasporto aereo ai 1000-1500 partecipanti che arriveranno ad Addis Abeba da tutto il mondo.

Il CEO del gruppo di Ethiopian Airlines, Tewolde GebreMariam, ha osservato: “Siamo onorati di essere stati scelti per servire come vettore ufficiale per la Conferenza mondiale della Giornata mondiale della libertà di stampa di quest'anno. Siamo tanto più lieti di far parte di questa nobile causa che cerca di promuovere la libertà di stampa in tutto il mondo.

Le parti interessate dei media globali, regionali e nazionali, funzionari governativi di alto livello e giornalisti di tutto il mondo prenderanno parte alla conferenza che si terrà presso la sede della Commissione dell'Unione africana.

https://en.unesco.org/commemorations/worldpressfreedomday

 

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Juergen T Steinmetz

Juergen Thomas Steinmetz ha lavorato ininterrottamente nel settore dei viaggi e del turismo sin da quando era un adolescente in Germania (1977).
Lui ha fondato eTurboNews nel 1999 come prima newsletter online per l'industria mondiale del turismo di viaggio.