Ente per il turismo africano · XNUMX€ Compagnie Aeree · XNUMX€ Aeroporto · XNUMX€ Aviation · XNUMX€ Ultime notizie dal Bahrain · XNUMX€ Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Notizie governative · XNUMX€ LGBTQ · XNUMX€ News · XNUMX€ Persone · XNUMX€ Ricostruzione · XNUMX€ Responsabile · XNUMX€ Spagna Ultime notizie · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Segreti di viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ In voga · XNUMX€ Notizie varie

21 incredibili motivi per sostituire il segretario generale dell'UNWTO Zurab Pololikashvili

CVOGELER
CVOGELER
  1. Oggi ex direttore esecutivo dell'UNWTO per molti anni, Carlos Vogeler ha dato 21 motivi importanti che rendono necessaria una diversa Segreteria UNWTO
  2. Carlos Vogeler, ex direttore esecutivo dell'UNWTO is unirsi a due precedenti segretari generali Francesco Frangialli e il dottor Taleb Rifai, e il professor Geoffrey Lipman nel Campagna del World Tourism Network per la decenza per garantire la decenza alle prossime elezioni UNWTO.
  3. Perché la candidatura di HE Shaikha Mai Bint Mohammed Al-Khalifa dal Bahrain è una grande speranza per l'industria dei viaggi globale.

Iniziato dalla lettera aperta scritta dall'ex Segretario generale dell'UNWTO
Francesco Frangialli e il dottor Taleb Rifai, sostenuti dall'ex Segretario generale aggiunto Prof. Geoffrey Lipman, anche l'ex  Direttore esecutivo per UNWTO Carlos Vogeler ora chiede anche un cambio di leadership presso il Sekretariat dell'UNWTO e una sostituzione del Segretario generale dell'UNWTO Zurab Pololikashvili.

21 Ragioni per cui all'UNWTO sono urgenti cambiamenti immediati

1. Dal 2018, l'UNWTO è rimasta inattiva come Organizzazione, non ha sviluppato il suo potenziale con i suoi membri e ha portato avanti un programma di lavoro con pochissimi risultati a fronte dei vibranti mandati dei precedenti Segretari generali, Sig. Frangialli e Signor Rifai. 

2. Questo scarso equilibrio è dovuto a tre cause fondamentali: la prima, la mancanza di leadership e conoscenza del turismo da parte dell'attuale SG, Zurab Pololikashvili, che hanno contribuito a fare di UNWTO un attore internazionale irrilevante, in un momento in cui azioni decisive sono necessarie. Il secondo, la cultura del servilismo e della paura che Zurab Pololikashvili ha stabilito tra i dipendenti dell'UNWTO da quando ha assunto le funzioni di SG dell'UNWTO. La terza, conseguenza delle due precedenti, che ha sperperato le iniziative dei suoi migliori uomini e donne distruggendo gli incentivi a servire i soci e sostituendoli con un clima di paura e una cieca obbedienza alle norme burocratiche interne e al servizio del leader. per mantenere il loro impiego. 

3. Di fronte a questo quadro cupo, la candidatura di SE Shaikha Mai Bint Mohammed Al-Khalifa dal Bahrain è una grande speranza per quelli di noi che sostengono il turismo e apprezzano l'UNWTO, poiché le sue caratteristiche personali e professionali sono essenzialmente diverse da quelle dell'attuale SG. Ha una profonda conoscenza del settore, è un abile gestore delle risorse umane e finanziarie, e desidera affrontare le preoccupazioni dei soci in via prioritaria, a partire da tutto ciò che non è stato fatto per affrontare le disastrose conseguenze sul turismo del Covid- 19. 

4. In questo mandato, l'attuale SG ha agito in modo non etico nella sua condotta di gestione, favorendo i suoi interessi personali rispetto a quelli dell'Organizzazione. 

5. Un chiaro esempio è stata la sua proposta al Consiglio Esecutivo di anticipare la riunione di detto Consiglio, che dovrebbe nominare la SG al 18 gennaio 2021 a Madrid, quando la sua normale data di celebrazione dovrebbe essere maggio 2021. 

6. Questo anticipo di date ha accorciato drasticamente i tempi per la presentazione delle candidature alla SG, poiché è stata presa al Consiglio della Georgia, guarda caso il paese della SG, che non è nemmeno membro del Consiglio, il 17 settembre 2020 , limitando il termine di presentazione delle candidature al 18 novembre 2020 (due mesi prima della nuova data del Consiglio). Normalmente le candidature avrebbero potuto essere presentate fino a marzo 2021. Ovviamente questa situazione favorisce l'attuale SG limitando il numero di candidati a concorrere per il posto. In effetti, solo la candidatura del Bahrein è riuscita ad arrivare puntuale, il che è del tutto insolito, poiché in tutte le elezioni precedenti ci sono sempre state diverse candidature da diversi paesi. 

7. Il motivo che l'SG ha fornito al Consiglio nella sua proposta di anticipare le date è stato quello di farle coincidere con FITUR, su richiesta del governo spagnolo, ma pochi giorni dopo la Spagna ha deciso di spostare la data del FITUR proprio al mese di maggio a causa della difficoltà di viaggio delle delegazioni di paesi a gennaio a causa della pandemia. Tuttavia, il SG ha deciso di mantenere la data di gennaio senza una buona ragione. 

8. D'altra parte, questo primo Consiglio Esecutivo dell'anno è responsabile dell'approvazione dei conti verificati, come stabilito nello statuto dell'Organizzazione. Questo sarà 

impossibile da fare poiché i conti verificati non saranno preparati fino ad aprile, violando così gli statuti. 

9. Inoltre, l'attuale e prevedibile situazione a gennaio della pandemia renderà praticamente impossibile per la maggior parte delle delegazioni recarsi a Madrid per partecipare di persona a un incontro così importante e dovranno fare affidamento sulla presenza degli ambasciatori e / o formule di partecipazione ibride faccia a faccia e online. Una riunione, importante come questa, che nomina il SG, dovrebbe svolgersi con tutte le garanzie dell'integrità del processo elettorale per la legittimità, cosa che non sembra possibile in queste circostanze. 

10. Non vi è alcuna giustificazione per anticipare le date del Consiglio, se non per servire gli interessi dell'attuale SG nella sua candidatura per la rielezione. 

11. Durante questo mandato, le riunioni del Consiglio sono diventate più incontri sociali con numerose attività ricreative, limitando il tempo dedicato alle riunioni e alle discussioni sul funzionamento dell'Organizzazione, il che significa che i membri del Consiglio hanno anche difficoltà nell'esercizio della loro funzione di supervisione del lavoro del Segretariato, che risponde al Consiglio. 

12. La maggior parte del viaggio del Segretario generale, principalmente dal 2019 in poi, compreso l'anno pandemico del 2020, ha avuto luogo presso i paesi membri del Consiglio esecutivo, piuttosto che un piano di viaggio più equilibrato in varie regioni e paesi, indipendentemente dal fatto che erano membri del Consiglio o no. L'intenzione indicibile sembra essere troppo ovvia per ottenere voti, piuttosto che servizi di adesione. Eppure l'Organizzazione è composta da oltre 150 paesi e non solo dai 35 membri della CE che nominano il prossimo Segretario generale. 

13. Le relazioni dell'UNWTO con numerose organizzazioni internazionali (WTTC, PATA, WEF, ecc.) Nel campo del turismo hanno perso forza, influenza e rispetto durante questo mandato. 

14. Il Segretariato è organizzato intorno alle affinità personali del SG ignorando i meriti e l'esperienza del personale. Molti preziosi ed esperti membri del personale dell'Organizzazione hanno dovuto lasciare durante questo periodo. 

15. Per quanto riguarda le Americhe, un Direttore Regionale non è mai stato nominato dopo che il precedente è andato via il 31 dicembre 2017. Il Vice Direttore Regionale, che ha svolto un ottimo lavoro, ha avuto risorse molto limitate ed è stato la stessa capacità di deputato senza nominare un direttore, il che mostra una mancanza di interesse e attenzione alle esigenze dei membri delle Americhe. 

16. Il direttore delle risorse umane ha lasciato l'Organizzazione nel 2018 non concordando con pratiche non etiche che il SG ha iniziato a introdurre nelle questioni relative al personale. 

17. Il direttore dell'amministrazione e delle finanze e il capo delle tecnologie dell'informazione e delle comunicazioni, che ha anche lasciato l'Organizzazione nel 2018, hanno intentato una causa contro Zurab Pololikashvili nei tribunali dell'Organizzazione internazionale del lavoro (ILO). L'UNWTO ha già accantonato più di 200,000 euro di eventuale risarcimento per danni relativi a tali cause, danni che, nella misura stabilita dai tribunali, devono essere pagati dai Soci. 

18. La limitata capacità di reazione e di leadership dell'UNWTO nell'attuale situazione di difficoltà che il settore turistico sta attraversando, a causa della pandemia, è stata severamente criticata nei circoli turistici internazionali, mettendo in dubbio il ruolo dell'Organizzazione. Anche molti membri hanno espresso il loro disappunto per l'attuale gestione. 

19. La candidatura presentata dal Bahrein di Shaikha Mai Bint Mohammed Al-Khalifa rappresenterebbe la prima donna a capo del Segretariato dell'Organizzazione dalla sua creazione, 50 anni fa, e aiuterebbe a rigenerare l'organizzazione ea ripristinare la sua integrità etica e il governo dei suoi membri. 

20. Shaikha Mai Bint Mohammed Al-Khalifa, attuale Ministro della Cultura e delle Antichità del Regno del Bahrain, è una persona molto rispettata nella comunità internazionale e gode di grande prestigio, soprattutto presso l'UNESCO. Ha lavorato a numerosi progetti internazionali che collegano cultura e turismo. 

21. In questi tempi difficili, Shaikha Mai Bint Mohammed Al-Khalifa ha le giuste condizioni per promuovere l'Organizzazione e riconquistare la fiducia della comunità turistica internazionale.

Maggiori informazioni sulla decenza per la campagna elettorale dell'UNWTO di WTN: wtn.travel/decenza/ 

Maggiori informazioni sul World Tourism Network: www.wtn.travel

World Tourism Network (WTM) lanciato da rebuilding.travel
Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Juergen T Steinmetz

Juergen Thomas Steinmetz ha lavorato ininterrottamente nel settore dei viaggi e del turismo sin da quando era un adolescente in Germania (1977).
Lui ha fondato eTurboNews nel 1999 come prima newsletter online per l'industria mondiale del turismo di viaggio.