Compagnie Aeree · XNUMX€ Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Industria dell'ospitalità · XNUMX€ Hotel e resort · XNUMX€ Ultime notizie da Israele · XNUMX€ News · XNUMX€ Resort · XNUMX€ Ultime notizie dalla Romania · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire

Il turismo rumeno fiorisce in Israele

0a1a-235
0a1a-235

La Romania è diventata il principale Paese dell'Europa dell'Est come fonte di turisti per Israele, superando anche la Polonia, Paese che negli ultimi anni è costantemente in cima alle classifiche.

L'interesse dei rumeni per Israele continua a crescere, poiché il numero di turisti quest'anno ha già superato l'obiettivo di 100,000 fissato come obiettivo per la fine di quest'anno.

Secondo gli ultimi dati del Ministero del Turismo in Israele, il numero di turisti rumeni che hanno visitato il Paese nei primi 11 mesi dell'anno è stato di 100,900, il 35% in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno e più del doppio rispetto allo stesso periodo del 2016. Solo in ottobre, quasi 20,000 rumeni hanno visitato Israele, e in novembre - 14,000.

Ogni settimana, oltre 40 voli partono dall'aeroporto internazionale Henri Coandă di Bucarest per l'aeroporto Ben Gurion di Tel Aviv. Il volo dura circa 2.5 ore, rendendolo uno dei voli più brevi per il Medio Oriente.

Più di 60 voli settimanali collegano ora Tel Aviv ed Eilat ai principali aeroporti della Romania - Bucarest, Timisoara, Cluj, Iasi e Sibiu… Il 2018 rispetto al 2016 ha registrato un aumento del 152% dei turisti rumeni e le previsioni rimangono estremamente positive.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Capo redattore incaricato

Capo redattore incarico è OlegSziakov