eTV 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX UltimeNotizieMostra : Fare clic sul pulsante del volume (in basso a sinistra dello schermo del video)
Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Investimenti · XNUMX€ News · XNUMX€ Ultime notizie dalla Nigeria · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire

La Nigeria concede l'esenzione fiscale agli investitori turistici

Nigeria
Nigeria
Scritto da Alain St.Ange

La Nigeria ha concesso un'esenzione fiscale di 3 anni e incentivi all'esportazione agli investitori nel settore del turismo. Lo ha detto mercoledì il ministro dell'Informazione e della Cultura, Alhaji Lai Mohammed, in occasione della quarta edizione del Forum e mostra degli investitori turistici (NTIFE).

Mohammed, che era rappresentato dalla segretaria permanente, la signora Grace Isu-Gekpe, ha affermato che gli incentivi garantirebbero che il settore soddisfacesse le aspettative di sviluppo del paese in linea con la politica nazionale del turismo della Nigeria e il regime di incentivi fiscali esistenti per gli investimenti.

“Il governo, nei suoi sforzi per garantire che il turismo soddisfi le aspettative di sviluppo del Paese, ha fornito alcuni incentivi effettivi e potenziali. "Esenzione fiscale fino a tre anni, incentivi all'esportazione, terreni a tasso agevolato, incentivi all'importazione / esportazione e permesso di lavoro per stranieri con competenze specialistiche, tra gli altri", ha detto Mohammed.

Il ministro ha sottolineato il ruolo svolto dal settore nel miglioramento dell'economia attraverso lo sfruttamento delle vaste potenzialità in esso contenute, che ha detto servirebbe da catalizzatore per diversificare l'economia della nazione e la creazione di posti di lavoro. Ha affermato che "i programmi e le politiche per sfruttare appieno le vaste potenzialità del turismo del paese nei prossimi un decennio e mezzo sono ancorati nel Piano direttivo nazionale per lo sviluppo del turismo".

Secondo lui, la mancanza di statistiche accurate su arrivi e ricevimenti, erano le principali sfide per il settore del turismo, quindi il ministero con il supporto delle Organizzazioni mondiali del turismo delle Nazioni Unite (UNWTO) avrebbe implementato un Piano generale del turismo.

Ha spiegato che l'UNWTO, in seguito ad esso, ha cercato il supporto di alcune agenzie donatrici per assistere la Nigeria con i fondi per l'esecuzione del progetto sul rafforzamento del sistema statistico nazionale del turismo e lo sviluppo di un conto satellite del turismo (TSA ).

"In seguito a ciò, il ministero sta finalizzando i piani per inaugurare il Core team / un forum consultivo nazionale che lavorerà sulle raccomandazioni del documento del progetto di missione tecnica post UNWTO". Mohammed ha quindi sottolineato la necessità di un partenariato pubblico-privato per sviluppare le attrazioni turistiche e il settore, in particolare nelle aree che sono state mappate nel Master Plan del turismo per lo sviluppo del paese.
(NAN)

© 2018, Notizie sui segni distintivi. Tutti i diritti riservati. Se desideri riutilizzare questo articolo, sono necessari riferimenti e collegamenti a questo sito.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Alain St.Ange

Alain St Ange lavora nel settore del turismo dal 2009. È stato nominato direttore del marketing per le Seychelles dal presidente e ministro del turismo James Michel.

È stato nominato direttore del marketing per le Seychelles dal presidente e ministro del turismo James Michel. Dopo un anno di

Dopo un anno di servizio, è stato promosso alla posizione di CEO del Seychelles Tourism Board.

Nel 2012 è stata costituita l'Organizzazione regionale delle Isole Vaniglia dell'Oceano Indiano e St Ange è stata nominata primo presidente dell'organizzazione.

In un rimpasto di governo del 2012, St Ange è stato nominato Ministro del turismo e della cultura, che ha rassegnato le dimissioni il 28 dicembre 2016 per perseguire una candidatura a Segretario generale dell'Organizzazione mondiale del turismo.

All'Assemblea Generale dell'UNWTO a Chengdu in Cina, una persona ricercata per il "Circuito degli altoparlanti" per il turismo e lo sviluppo sostenibile era Alain St.Ange.

St.Ange è l'ex ministro del turismo, dell'aviazione civile, dei porti e della marina delle Seychelles che ha lasciato l'incarico nel dicembre dello scorso anno per candidarsi alla carica di segretario generale dell'UNWTO. Quando la sua candidatura o documento di approvazione è stato ritirato dal suo paese appena un giorno prima delle elezioni a Madrid, Alain St.Ange ha mostrato la sua grandezza come oratore quando si è rivolto al raduno UNWTO con grazia, passione e stile.

Il suo commovente discorso è stato registrato come uno dei migliori discorsi di marcatura in questo organismo internazionale delle Nazioni Unite.

I paesi africani ricordano spesso il suo discorso in Uganda per la East Africa Tourism Platform quando era un ospite d'onore.

In qualità di ex ministro del turismo, Sant'Ange era un oratore regolare e popolare ed è stato spesso visto parlare a forum e conferenze per conto del suo paese. La sua capacità di parlare "a braccio" è sempre stata vista come un'abilità rara. Ha detto spesso che parla dal cuore.

Alle Seychelles è ricordato per un discorso pronunciato all'inaugurazione ufficiale del Carnaval International de Victoria dell'isola quando ha ribadito le parole della famosa canzone di John Lennon… ”si può dire che sono un sognatore, ma non sono l'unico. Un giorno vi unirete tutti a noi e il mondo sarà migliore come uno ”. Il contingente di stampa mondiale riunito alle Seychelles quel giorno correva con le parole di Sant'Ange che hanno fatto notizia ovunque.

St.Ange ha tenuto il discorso principale per la "Conferenza sul turismo e gli affari in Canada"

Le Seychelles sono un buon esempio di turismo sostenibile. Non sorprende quindi vedere Alain St.Ange ricercato come relatore nel circuito internazionale.

Membro del Rete di marketing di viaggio.