eTV 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX UltimeNotizieMostra : Fare clic sul pulsante del volume (in basso a sinistra dello schermo del video)
Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Viaggio di lavoro · XNUMX€ Attività Educativa · XNUMX€ Industria dell'ospitalità · XNUMX€ Hotel e resort · XNUMX€ Investimenti · XNUMX€ Notizie dal settore delle riunioni · XNUMX€ Incontri · XNUMX€ News · XNUMX€ Senegal Ultime notizie · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire

Dov'è il mercato dell'ospitalità più caldo dell'Africa?

Erwan-Garnier-PIC1
Erwan-Garnier-PIC1
Scritto da Dmytro Makarov

Identificata come punto di crescita strategico per i principali marchi alberghieri internazionali, l'Africa francofona è diventata uno degli ambienti più competitivi e redditizi al mondo per la creazione di accordi. In un primo momento di mercato, il FrancoReal Summit che si terrà a Dakar, in Senegal, il 16 e 17 ottobre 2018, fornirà la piattaforma per i leader dell'ospitalità del Radisson Hotel Group, Mangalis Hotel Group e Accorhotels per impegnarsi con investitori e sviluppatori regionali.

Secondo l'autorità globale, il managing partner di Horwath HTL France, Philippe Doizelet, c'è stato un aumento misurabile dell'attività a causa della penetrazione storicamente bassa degli operatori internazionali nel mercato.

“Le opportunità di investimento nel settore alberghiero nell'Africa francofona sono in aumento. Questo aumento del sentiment è principalmente spiegato dalla mancanza di offerta quantitativa e qualitativa in alcune regioni, con molti hotel che non sono in grado di rispondere alla crescente domanda ".

Con il 50% delle sue operazioni in Africa nel 2018 che si svolgono nella regione francofona, un operatore internazionale concentrato sulla regione è il Radisson Hotel Group, come spiega il suo direttore dello sviluppo aziendale, Erwan Garnier.

“Il Radisson Hotel Group ha identificato l'Africa francofona come un mercato chiave e ci stiamo espandendo in modo aggressivo all'interno della regione per diventare il leader di mercato. Il nostro obiettivo è raddoppiare la nostra attuale presenza francofona a 40 hotel con oltre 9,000 camere sul mercato entro il 2022 ".

Attualmente operante in 12 mercati, la strategia di crescita di Radisson è accompagnata da AccorHotels e Mangalis e da altre catene internazionali e regionali, che stanno alzando la posta nella regione, afferma Doizelet.

“Il mercato è attualmente dominato da Accor e dal Radisson Hotel Group che continuano il loro sviluppo nella regione. Altri gruppi internazionali alla ricerca attiva di nuove opportunità di sviluppo nella regione, sono Hyatt, Hilton, Marriott, Kempinski, così come gruppi regionali tra cui Azalaï, Mangalis e Onomo ".

Considerato un marchio specializzato regionale, ma con un solido team di gestione internazionale, il Mangalis Hotel Group spera di diventare il marchio preminente nella regione, afferma il suo amministratore delegato, Olivier Jacquin.

"Entro il 2022, Mangalis sarà il leader operativo alberghiero regionale con 20 proprietà in funzione e in fase di sviluppo che offriranno 2 600 over room nei vari segmenti del settore". E con piani così ambiziosi di scalabilità, il 2019 è destinato a essere un anno significativo per il marchio agile e in rapida crescita che lancia quattro dei suoi hotel a marchio Noon in Benin, Niger e Costa d'Avorio.

Con un numero significativo di marchi che entrano nel mercato, la crescita in questo frangente rimane limitata alla fascia di prezzo di fascia media, poiché rimangono solo poche località per sviluppi di fascia alta, afferma Doizelet.

"Finora, solo una manciata di destinazioni nell'Africa francofona sono adatte per lo sviluppo di hotel di fascia alta, come la Costa d'Avorio o il Senegal".

I maggiori gruppi internazionali sembrano concordare con la valutazione di Doizelet soprattutto in Senegal - con il gruppo Radisson Hotel particolarmente attivo nel mercato di Dakar e che utilizza la città come trampolino di lancio per la crescita regionale.

Come spiega Garnier, “Il Senegal è il mercato numero uno per gli investitori internazionali grazie alla sua stabilità economica a lungo termine. Abbiamo già due dei principali hotel a marchio internazionale del paese; Radisson Blu Hotel, Dakar Sea Plaza e Radisson Hotel Dakar Diamniadio, tuttavia, ora vogliamo presentare il resto dei nostri marchi africani in Senegal, ovvero Radisson Collection, Radisson RED e Park Inn by Radisson ".

E mentre la concorrenza cresce ogni giorno nel mercato, Jacquin ritiene che la portata delle opportunità nel mercato offra spazio a tutti gli operatori.

“C'è ancora spazio per tutti noi. La presenza di una varietà di fornitori offre ai viaggiatori internazionali e regionali una scelta di prodotti in un mercato in continua crescita. Mangalis come ogni altro marchio ha il proprio DNA e la propria firma, inoltre, siamo operatori e sviluppatori di hotel con radici africane ".

L'annuale Summit Francoreal per Garnier è una scelta strategica per il Gruppo Radisson, soprattutto perché cercano di identificare partner locali forti per abbinare il loro piano aziendale in Africa e introdurre nuovi prodotti sul mercato.

“Abbiamo in programma di presentare la nuova architettura del marchio Radisson Hotel Group, che include l'introduzione di due nuovi marchi nel mercato africano; Radisson Collection si posiziona come lo stile di vita premium e il lusso accessibile e Radisson come marchio di hotel di lusso ".

Inoltre, poiché il marchio Radisson continua ad espandersi nel mercato, questa rapida crescita dipende dallo sviluppo di forti legami locali che sono alla base della loro strategia per l'Africa.

"Abbiamo una strategia di asset light in Africa, fornendo la nostra esperienza dalla gestione di quasi 90 hotel e collaborando con sviluppatori locali, creando collegamenti locali per creare progetti di successo". Questa strategia di investimento leggero si basa su una solida base locale e sui partner, spiega Garnier.

"Siamo sempre alla ricerca di partner locali che abbiano la visione a lungo termine di sviluppare hotel con un partner internazionale come il Radisson Hotel Group, muscoli finanziari per sfruttare l'equità necessaria per avviare il progetto, partner finanziari per aumentare il debito per completare il progetto . Tuttavia, ancora più importante, devono avere i collegamenti locali per navigare nell'amministrazione locale per ottenere permessi di costruzione e legalità locali ".

Con oltre 150 dirigenti senior provenienti da tutta la regione e dal Sudafrica e a livello internazionale, fornire la piattaforma per i delegati per condurre affari e raccogliere approfondimenti è un obiettivo cruciale per il Summit FrancoReal, afferma che ospita, Kfir Rusin di API Events.

“L'Africa francofona sta crescendo nell'interesse dei nostri stakeholder africani e internazionali, molti dei quali hanno espresso un vivo interesse per il mercato in tutti i settori. Dal punto di vista dell'ospitalità, abbiamo Olivier Jacquin, CEO di Mangalis Hotel Group, Erwan Garnier del Radisson, Redah Faceh di Accor Hotels e Philip Doizelet, managing partner di Horwath HTL France, che sono i dealmaker e gli analisti più attivi della regione che parlano al Summit ".

Olivier Jacquin di Mangalis Hotel Group ritiene che il Summit Francoreal riunirà le principali parti interessate della proprietà. “Un simile evento non è solo un'opportunità per mostrare la regione, ma è anche una piattaforma per riunire tutti i principali stakeholder (investitori, operatori, acquirenti ecc.). Quindi, inutile dire che il Summit FrancoReal è molto apprezzato, specialmente a Dakar, come una delle capitali dell'Africa francofona in rapido movimento ".

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Dmytro Makarov

Dmytro Makarov è originario dell'Ucraina, vive negli Stati Uniti da quasi 10 anni come ex avvocato.